Forum


ALTRO GIORNALE :: Forum :: L'Agorà
<< Discussione precedente | Discussione successiva >>   

Petizioni da firmare

Vai a pagina   <<      
Autore Messaggio
farfalla5
00:49 01 lug 2013
AG-STAFF COLLABORATORE
Utenti Registrati #180
Registrato il: 17:21 16 gen 2008
messaggi: 13206
Richard ha scritto ...


Questo analista 29enne ha appena riununciato a tutta la sua vita, la sua ragazza, il suo lavoro, la sua casa, per far sapere al mondo dello scioccante programma PRISM del governo americano, che ha letto e registrato le nostre email, i nostri messaggi Skype, post su Facebook e telefonate per anni.

Fatto!!!
Ma dubito sinceramente che si possa fare qualcosa contro dei giganti, speriamo.





Torna ad inizio pagina
                                                
sphinx
08:02 01 lug 2013
AG-STAFF COLLABORATORE
Utenti Registrati #1187
Registrato il: 08:32 31 gen 2010
messaggi: 1121
Davide potè...ricordi ?





Torna ad inizio pagina
                                                
farfalla5
18:04 01 lug 2013
AG-STAFF COLLABORATORE
Utenti Registrati #180
Registrato il: 17:21 16 gen 2008
messaggi: 13206
sphinx ha scritto ...

Davide potè...ricordi ?

Io ti dico Ely che loro faranno di tutto...per controllarci...ma, se noi non abbiamo nulla da nascondere....mi possono leggere e ascoltare quanto li pare, no???





Torna ad inizio pagina
                                                
brig.zero
11:50 07 lug 2013
Utenti Registrati #300
Registrato il: 18:40 09 mag 2008
messaggi: 5541
vedete questo video ...
e poi ...





Torna ad inizio pagina
                                                
sphinx
11:08 08 lug 2013
AG-STAFF COLLABORATORE
Utenti Registrati #1187
Registrato il: 08:32 31 gen 2010
messaggi: 1121
farfalla5 ha scritto ...

sphinx ha scritto ...

Davide potè...ricordi ?

Io ti dico Ely che loro faranno di tutto...per controllarci...ma, se noi non abbiamo nulla da nascondere....mi possono leggere e ascoltare quanto li pare, no???


No tesoro non mi pare affatto..
Il punto non è se o cosa ho da nascondere...il punto è che in questo modo vengo constantemente violata e privata di Rispetto..

Quindi farò tutto quanto è in mio potere,per fare in modo che questo non avvenga..

Io sono una Dea, io sono una Guerriera, io sono un essere Umano, e non tollero che la mia vita venga controllata, pilotata, incanalata come queste persone pensano di potere fare..





Torna ad inizio pagina
                                                
Richard
13:24 09 lug 2013
Redattore

Registrato il: 16:57 06 giu 2007
messaggi: 19657

Tagli all'istruzione: a rischio la "scuola di transizione" Teodoro Gaza
Si chiama istituto Teodoro Gaza e negli anni, sotto la guida della preside Maria De Biase, è diventato un punto di riferimento in Italia e non solo per quanto riguarda l'educazione ecologica, la transizione, i rifiuti zero, la permacultura. Ora questo bellissimo esperimento rischia di finire nel tritacarne dei tagli all'istruzione.


SALVIAMO IL GAZA PERCHE' è UNA SCUOLA BELLISSIMA





Torna ad inizio pagina
                                                
farfalla5
22:46 09 lug 2013
AG-STAFF COLLABORATORE
Utenti Registrati #180
Registrato il: 17:21 16 gen 2008
messaggi: 13206
Richard ha scritto ...


Tagli all'istruzione: a rischio la "scuola di transizione" Teodoro Gaza
Si chiama istituto Teodoro Gaza e negli anni, sotto la guida della preside Maria De Biase, è diventato un punto di riferimento in Italia e non solo per quanto riguarda l'educazione ecologica, la transizione, i rifiuti zero, la permacultura. Ora questo bellissimo esperimento rischia di finire nel tritacarne dei tagli all'istruzione.


SALVIAMO IL GAZA PERCHE' è UNA SCUOLA BELLISSIMA

Fatto!!!!





Torna ad inizio pagina
                                                
Richard
13:57 26 lug 2013
Redattore

Registrato il: 16:57 06 giu 2007
messaggi: 19657

Pubblichiamo l’appello contro il ddl di riforma costituzionale firmato da Alessandro Pace, Alberto Lucarelli, Paolo Maddalena, Gianni Ferrara, Cesare Salvi, Massimo Villone, Silvio Gambino, Antonio Ingroia, Antonello Falomi, Domenico Gallo, Raffaele D’ Agata, Raniero La Valle, Beppe Giulietti e Mario Serio.





Torna ad inizio pagina
                                                
Richard
11:51 30 ago 2013
Redattore

Registrato il: 16:57 06 giu 2007
messaggi: 19657

L’autrice dell’appello si chiama Roberta Zappalà ed è una blogger che si occupa di televisione, genere e minori. “Già dal promo che viene trasmesso a ritmo martellante su Real time – spiega Zappalà – si intuisce che “Guardaroba perfetto kids and teens” sarà privo di utilità sociale e culturale e avrà contenuti contrari a ogni principio, comunitario e non, volto a tutelare i minori nella loro formazione, informazione, crescita e libertà.







Torna ad inizio pagina
                                                
sphinx
08:16 02 set 2013
AG-STAFF COLLABORATORE
Utenti Registrati #1187
Registrato il: 08:32 31 gen 2010
messaggi: 1121
Grazie Rich.
Firmato.





Torna ad inizio pagina
                                                
Richard
16:36 04 set 2013
Redattore

Registrato il: 16:57 06 giu 2007
messaggi: 19657

Al Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana: vogliamo scaricare i libri dalle tasse





Torna ad inizio pagina
                                                
Erre Esse
21:10 07 set 2013
Utenti Registrati #916
Registrato il: 19:57 17 lug 2009
messaggi: 1938
Che ne dite di questa petizione?





Salvare Berlusconi è illegale

Siamo a tanto così dal chiudere l'era di Berlusconi. Ma dopo essere stato condannato sta minacciando e trattando con il PD per convincerlo a lasciargli il suo seggio in Senato. Ma abbiamo una possibilità per far rinsavire il PD, fargli rispettare la legge e chiudere con Berlusconi una volta per tutte.

La legge dice che deve essere espulso, ma i leader del PD sono preoccupati che Berlusconi dia seguito alla minaccia di portare a fondo il Governo, se sarà dimesso. Con il congresso del PD alle porte, possiamo però far capire loro che non ci sarebbe comunque un futuro per il partito se salvasse Berlusconi rimandando il voto che deve invece avvenire tra pochi giorni.

E’ arrivato il momento di dire addio a Berlusconi. Non appena raggiungeremo le 100mila firme consegneremo la nostra petizione al PD e ai membri della Giunta e amplificheremo le voci dei principali costituzionalisti concordi nel ribadire che la legge impone che si metta fine a queste oscure trattative politiche e all'era di Berlusconi. Subito. Firma ora e condividi con tutti.


Avaaz ha legami con speculatori internazionali del calibro di George Soros



Sappiamo che Berlusconi dà fastidio ai "padroni del vapore" (leggi: gli anglosassoni che si son mangiati l'Italia dal 92 in poi), e il suo ultimo governo ha voluto uno straccio di indipendenza energetica dell'Italia dalle compagnie petrolifere dei "padroni del vapore", alleandosi con la Russia



E oltretutto, il sig. Berlusconi non disdegna argomenti come quello della sovranità monetaria





Quindi non so proprio se firmare questa petizione...voi che ne dite?





Torna ad inizio pagina
Sito Web                                                 
Richard
17:22 18 set 2013
Redattore

Registrato il: 16:57 06 giu 2007
messaggi: 19657

Dobbiamo dividere le banche in due tronconi: da una parte le banche dedicate al credito per famiglie e imprese, dall’altra le banche che giocano in borsa, che fanno finanza speculativa purchè giochino i propri soldi, non quelli dei risparmiatori: questo il senso dello standard della Glass-Steagall del 1933.


Di seguito trovate l’elenco dei Comuni presso i quali è possibile andare a firmare per il progetto di legge di iniziativa popolare “Separazione tra banche ordinarie e banche speculative“. Per poter firmare in Comune è necessario essere residenti nello stesso. Qualora nel Vostro Comune di residenza non fossero stati depositati i moduli e qualora foste disponibili ad occuparvene personalmente, Vi prego di contattarci a: -email-





Torna ad inizio pagina
                                                
Vai a pagina   <<      
Moderatori: pasgal, Richard, Quantico, Vincenzo Pinelli

Salta:     Torna ad inizio pagina