Forum


ALTRO GIORNALE :: Forum :: L'Agorà
<< Discussione precedente | Discussione successiva >>   

Mai, Disperare, Mai.

Vai a pagina   <<      
Autore Messaggio
giovanni
02:56 24 apr 2012
ACCOUNT_INATTIVO
Utenti Registrati #719
Registrato il: 21:29 30 mar 2009
messaggi: 719
Ciao prixi, prontamente rispondo, ( questo è quello che posso dirti, al momento. )

Rilascio la mia pressochè insignificante biografia, si fa per dire.
============================================

Giovanni Ioannoni, nasce a Teramo alle ore 5.00 del mattino dell'11 marzo del 1944 da Olga Sieli e Isman Ioannoni.

Frequenta le scuole delle attuali medie per poi passare alle scuole tecniche di formazione.

Emigra per esperienze di lavoro in più paesi europei dove ha inizio il suo risveglio interiore, tornato in Italia risiede a Roma per diversi anni dove porta avanti la sua personale ricerca interiore che lo conduce anche attraverso vie tortuose alle attuali maturazioni spirituali del pensiero Jurmiano di Jurm Ben Isman, al momento risiede nella provincia di Roma.

Giovanni Ioannoni si ritiene un popolano, un non acculturato secondo gli schemi ricorrenti ma pur sempre nell'animo un intellettuale che si è fatto rudemente con l'accetta.

Niente di più niente di meno.

La sua nuova vita è rapportata agli scopi che Jurm Ben Isman ha delineato e prefisso nei suoi scritti spirituali Jurmiani.

Niente di più niente di meno.

In fede,

Giovanni Ioannoni (alias ) Jurm Ben Isman.


[ Modificato 14:46 24 apr 2012 ]





Torna ad inizio pagina
                                                
prixi
08:04 24 apr 2012
AG-STAFF COLLABORATORE
Utenti Registrati #1374
Registrato il: 23:03 27 ago 2010
messaggi: 5768
... devi avermi frainteso

Non era la biografia a cui mi riferivo ... più semplicemente ... gusti personali, hobbies ... tutte quelle cose "frivole", come dire ... da comuni mortali ...






Torna ad inizio pagina
                                                
farfalla5
12:07 24 apr 2012
AG-STAFF COLLABORATORE
Utenti Registrati #180
Registrato il: 17:21 16 gen 2008
messaggi: 13206
Ciao Giovanni, penso che tu in una cosa hai ragione. Dopo l' avvento di Internet siamo tutti in cerca di notizie più o meno importanti. Siamo diventati all' improvviso ricercatori di chissà cosa. Ma ho notato un fatto e ne sono consapevole, che nel mare di tutto questo ci si trova nel mezzo di un caos e dobbiamo imparare a scegliere. E' un po' come un bambino che entra nel grande negozio di giocatoli e non sa cosa prendere perchè gli piace tutto. E' vero, questo crea confusione non da poco, ma dato che tu citi un unico Creatore a cui dare retta, anche questo sarà il Suo disegno.





Torna ad inizio pagina
                                                
giovanni
14:40 24 apr 2012
ACCOUNT_INATTIVO
Utenti Registrati #719
Registrato il: 21:29 30 mar 2009
messaggi: 719
Certo che sì, farfalla5.





Torna ad inizio pagina
                                                
giovanni
20:59 24 apr 2012
ACCOUNT_INATTIVO
Utenti Registrati #719
Registrato il: 21:29 30 mar 2009
messaggi: 719
IL caos, non è possibile evitarlo escluderlo dal mondo attuale che ci si presenta, noi in questo mondo viviamo e abbiamo il dovere di interagire, ci piaccia o no questo è.

Fingendo di non voler vedere usando il sistema dello struzzo, non offriamo certamente un buon servizio alla causa di risveglio dell'umanità intera, niente censure uguale totale presa di coscienza individuale e collettiva, almeno ci si puo provare.





Torna ad inizio pagina
                                                
prixi
22:47 24 apr 2012
AG-STAFF COLLABORATORE
Utenti Registrati #1374
Registrato il: 23:03 27 ago 2010
messaggi: 5768
giovanni ha scritto ...

IL caos, non è possibile evitarlo escluderlo dal mondo attuale che ci si presenta, noi in questo mondo viviamo e abbiamo il dovere di interagire, ci piaccia o no questo è.

Fingendo di non voler vedere usando il sistema dello struzzo, non offriamo certamente un buon servizio alla causa di risveglio dell'umanità intera, niente censure uguale totale presa di coscienza individuale e collettiva, almeno ci si puo provare.


Si, fingere di non vedere non è nobile ... ne per se stessi, nè per gli altri
differente è il non farsi condizionare da troppe apparenze ... andando alla deriva ... anche questo non è utile a nessuna causa.





Torna ad inizio pagina
                                                
Vai a pagina   <<      
Moderatori: pasgal, Richard, Quantico, Vincenzo Pinelli

Salta:     Torna ad inizio pagina