Forum


ALTRO GIORNALE :: Forum :: L'Agorà
<< Discussione precedente | Discussione successiva >>   

La Libertà

Vai a pagina       >>  
Autore Messaggio
windrunner
10:26 10 ott 2008
Utenti Registrati #353
Registrato il: 10:29 22 lug 2008
messaggi: 1926
Chi mi sa dire cosa significa essere liberi e sopratutto... siamo davvero Liberi?
Forse non ci si interroga spesso sul concetto di libertà. Forse è una salsa che ci danno già pronta e noi abituati nella nostra vita illusoria ci siamo adagiati ad essa.
Ci lanciamo con il paracadute per sperimentare un attimo di libertà e quando tocchiamo terra tocchiamo nuovamente la nostra vita abitudinaria.
Usciamo il Sabato sera e ci sentiamo liberi, sfrecciamo con le auto e tra i locali dove ad andar bene riusciremo a convincere la ragazza di turno.
Ci sentiamo comodi nelle nostre vite strette. Il pane ci arriva mentre la nostra vita passa inseorabile all'interno di otto lunghe ore che accompagnano e scandiscono le nostre giornate.
Ci svegliamo, corriamo, andiamo al lavoro, ci arrabbiamo, proviamo ansia, torniamo a casa distrutti e ce ne andiamo a dormire distrutti.
La buona cara libertà.
Nelle ore che militarmente passano tutto ci sfugge, i nostri figli crescono e li troviamo adulti e sposati quando solo ieri davamo loro il latte alla sera. Le nostre mogli annoiate se va bene si cercano svago nella vita mentre sfioriscono innanzi a noi ed i nostri mariti non provano più il calore di un tempo cercandolo nella lussuria di un fugace appuntamento.
La buona cara libertà.
Ci sveglieremo zelanti e guarderemo la nostra vita passare dalla finestra di un'ospizio, un centro raccolta anziani, e ci ricorderemo di quante volte non ci siamo fermati a gudare quanto può essere azzurro il cielo, mai una volta ci siamo voltati indietro a guardare cosa lasciavamo... quella scia melmosa che lasciano le lumache strisciando.
Quante volte ci hanno aperto la gabbia e quante volte siamo rimasti comodi dentro di essa.
Ah potessi tornare indietro, volerei lontano dove nessuno può arrivare ma consapevole del tempo perduto volerò via con gli angeli chiedendomi se alla fine tutto questo l'ho voluto io, chiedendomi: sono davvero libero?
Torna ad inizio pagina
mudilas
12:19 10 ott 2008
ACCOUNT_INATTIVO
Utenti Registrati #318
Registrato il: 17:53 06 giu 2008
messaggi: 1116
io no, non è una condizione che viene data, la dottrina del libero arbitrio è falsa!
occorre liberarsi





Torna ad inizio pagina
                                                
windrunner
12:30 10 ott 2008
Utenti Registrati #353
Registrato il: 10:29 22 lug 2008
messaggi: 1926
mudilas ha scritto ...

io no, non è una condizione che viene data, la dottrina del libero arbitrio è falsa!
occorre liberarsi


Grazie per la tua risposta mudilas

L'unico libero arbitrio possibile è scegliere la gabbia o la libertà...





Torna ad inizio pagina
                                                
altair
12:49 10 ott 2008
Utenti Registrati #38
Registrato il: 23:48 05 ago 2007
messaggi: 2692
La libertà è una condizione dello spirito.

Solo quando riuscirai a sentirti libero, anche nelle occasioni più spiacevoli, lo sarai veramente.

Per arrivare a questo non ci sono ricette, ognuno deve cucinare individualmente la propria libertà.





Torna ad inizio pagina
                                                
windrunner
12:51 10 ott 2008
Utenti Registrati #353
Registrato il: 10:29 22 lug 2008
messaggi: 1926
altair ha scritto ...

La libertà è una condizione dello spirito.

Solo quando riuscirai a sentirti libero, anche nelle occasioni più spiacevoli, lo sarai veramente.

Per arrivare a questo non ci sono ricette, ognuno deve cucinare individualmente la propria libertà.


Non ho parole altair... in poche righe hai detto tantissimo !!!! Grazie !!!





Torna ad inizio pagina
                                                
mudilas
14:23 10 ott 2008
ACCOUNT_INATTIVO
Utenti Registrati #318
Registrato il: 17:53 06 giu 2008
messaggi: 1116
perchè mi ringrazi? non è tutto per te, ho ripsosto per me.





Torna ad inizio pagina
                                                
windrunner
14:30 10 ott 2008
Utenti Registrati #353
Registrato il: 10:29 22 lug 2008
messaggi: 1926
mudilas ha scritto ...

perchè mi ringrazi? non è tutto per te, ho ripsosto per me.


Ma caro mudilas !!!!

Ma non pensi che quello che fai per te lo fai anche per gli altri !!!!

Ciao !





Torna ad inizio pagina
                                                
mudilas
14:35 10 ott 2008
ACCOUNT_INATTIVO
Utenti Registrati #318
Registrato il: 17:53 06 giu 2008
messaggi: 1116
si finchè si è concentrati su du se, gli altri vengono dopo e parte tutto da se.





Torna ad inizio pagina
                                                
windrunner
14:37 10 ott 2008
Utenti Registrati #353
Registrato il: 10:29 22 lug 2008
messaggi: 1926
mudilas ha scritto ...

si finchè si è concentrati su du se, gli altri vengono dopo e parte tutto da se.


Mi spieghi meglio... sono un po taro !!!







Torna ad inizio pagina
                                                
mudilas
14:40 10 ott 2008
ACCOUNT_INATTIVO
Utenti Registrati #318
Registrato il: 17:53 06 giu 2008
messaggi: 1116
windrunner2012 ha scritto ...

mudilas ha scritto ...

si finchè si è concentrati su du se, gli altri vengono dopo e parte tutto da se.


Mi spieghi meglio... sono un po taro !!!



che se per dare agli altri sentissi un forte dolore ai testicoli, lo faresti-lo farei con cautela.
mi è venuto così, ma forse sono ancora nella mia dimensione e non nella tua.
tu sei nella tua, o sei più percettivo che reattivo?







Torna ad inizio pagina
                                                
windrunner
14:48 10 ott 2008
Utenti Registrati #353
Registrato il: 10:29 22 lug 2008
messaggi: 1926
mudilas ha scritto ...

windrunner2012 ha scritto ...

mudilas ha scritto ...

si finchè si è concentrati su du se, gli altri vengono dopo e parte tutto da se.


Mi spieghi meglio... sono un po taro !!!



che se per dare agli altri sentissi un forte dolore ai testicoli, lo faresti-lo farei con cautela.
mi è venuto così, ma forse sono ancora nella mia dimensione e non nella tua.
tu sei nella tua, o sei più percettivo che reattivo?




Ma perchè mi vedi in un'altra dimensione... sono qui... su un computer come te che sta scrivendo... proprio ora...

Credo che se sentissi un forte dolore ai testicoli significherebbe che non starei agendo verso di me (e di riflesso verso gli altri) nella maniera più corretta... che dici?

Insomma... se viviamo davvero nel mondo che ci creiamo... perchè mi dovrei massacrare i maroni... ??? Non sarebbe meglio concentrarsi su cose migliori?

Se io non amo me stesso, se non provo un minimo di rispetto verso me stesso, se non ho considerazione di me... come posso darla agli altri? Capisci cosa intendo?
Se non so cosa significa neanche verso di me... come faccio?

Per quanto riguarda percettivo e reattivo... ti dico come la penso... a nostro modo siamo tutti reattivi... diciamo che è la normalità delle cose... ma quando ci accorgiamo che "reattivamente" raccogliamo dolore... e che con questo costruiamo le nostre vite... allora e solo allora ci verrà in mente di cambiare la reattività che è insista dentro di noi... con qualcosa di più grande... e così si costruisce...

Hai mai visto qualcuno "costruire" con la "reattività" ?

Prendilo come un mio libero pensiero

Mudilas... è un po di tempo che ho notato nei tuoi post un certo senso di... non so come spiegarlo... come se ti sentissi già per qualcosa... è solo una mia impressione... e con questo non sto dicendo nulla magari mi sbaglio... e non sono nessuno per analizzarti... per visto che in qualche modo ci siamo scambiati un po di post... me ne sono accorto... !!!

Ciao !





Torna ad inizio pagina
                                                
elerko
14:48 10 ott 2008
Utenti Registrati #247
Registrato il: 21:54 14 mar 2008
messaggi: 1773
Peccato che ormai la gente non non se ne accorga più.
come l'umanità è rimasta intrappolata in un corpo, che gli va anche abbastanza stretto per dippù.
Per non parlare del peso!

Questo fardello ambulante, che quando parla e interaggisce col mondo, non sente quello che gli dice il suo Cuore!
Vive in una gabbia e non se ne accorge!
E quando si guarda allo specchio non vede oltre ai suoi occhi!
Perchè lo specchio non puo riflettere quello che hai dentro!
(mi dico: "imbecille" )
Esaattoo!
è dentro che devo cercare !
ok ora vado a vedere e vi faccio sapere!

VADOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
...........................................
............................................................................................
...........................................................................................
............................................................................................
............................................................................................

RAGAZZIazzi VENITEite NONon SIi STAa MALElelelelelele!
(presto ci arriverò a se ci arriverò!!!!!!!!!!!!!!)

[ Modificato 14:50 10 ott 2008 ]





Torna ad inizio pagina
Sito Web                                                 
windrunner
14:51 10 ott 2008
Utenti Registrati #353
Registrato il: 10:29 22 lug 2008
messaggi: 1926
elerko ha scritto ...

Peccato che ormai la gente non non se ne accorga più.
come l'umanità è rimasta intrappolata in un corpo, che gli va anche abbastanza stretto per dippù.
Per non parlare del peso!

Questo fardello ambulante, che quando parla e interaggisce col mondo, non sente quello che gli dice il suo Cuore!
Vive in una gabbia e non se ne accorge!
E quando si guarda allo specchio non vede oltre ai suoi occhi!
Perchè lo specchio non puo riflettere quello che hai dentro!
(mi dico: "imbecille" )
Esaattoo!
è dentro che devo cercare !
ok ora vado a vedere e vi faccio sapere!

VADOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
...........................................
............................................................................................
...........................................................................................
............................................................................................
............................................................................................

RAGAZZIazzi VENITEite NONon SIi STAa MALElelelelelele!
(presto ci arriverò a se ci arriverò!!!!!!!!!!!!!!)



Facci sapere presto Elerko siamo con te !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!







Torna ad inizio pagina
                                                
mudilas
14:56 10 ott 2008
ACCOUNT_INATTIVO
Utenti Registrati #318
Registrato il: 17:53 06 giu 2008
messaggi: 1116
io amo talmente tanto me stesso da accettare tutto, persino ciò che dovrei cambiare. si chiama egocentrismo.
se si sta in contraddizione occorre cambiare, unire.

la fatica, non è la sofferenza,

ognuno fa dei percorsi e quando comprende qualcosa non è detto che gli altri comprendano ciò che hai compreso.

sei nella tua dimensione, atrimenti capiresti e non opporresti, semplicemente parleresti.

io oppongo

e ahimè anche tu.
ALTRIMENTI TI SEGUIREI SENZA REMORE.


la frase: "mi spieghi meglio, sono un po' taro" è buonista, avevi già compreso, non condividi semmai, come tu stesso hai ammesso, addiritura da qualche post...

apparire fighi è più ridicolo che essere sfigati
ma non importa a nessuno se non al nostro ego.

liberiamoci veramente!


[ Modificato 15:06 10 ott 2008 ]





Torna ad inizio pagina
                                                
Vai a pagina       >>  
Moderatori: pasgal, Richard, Quantico, Vincenzo Pinelli

Salta:     Torna ad inizio pagina