Leonardo Rubino


OVVIETA' IMBARAZZANTI-UNIFICAZIONE GRAVITA'/ELETTROMAGNETISMO


di Leonardo Rubino

La stessa scienza prevalente ci insegna che la forza elettrica, che governa completamente il moto dell’elettrone intorno al protone, ad esempio, nell’atomo di idrogeno H, è enormemente più intensa di quella gravitazionale, che invece governa altrettanto completamente il moto delle galassie e quello dell’Universo, più in generale. A questo punto, però, non si può non prender atto del fatto che le dimensioni dell’atomo sono, nella stessa misura, enormemente più piccole di quelle dell’Universo e, più coerentemente, di quelle del mio Universo. E tutto ciò vi sembra una coincidenza? Ma per favore…..A loro, forse, potrà sembrarlo. Non a noi.

Inoltre, pare che tutto ciò che ci circonda (la materia, la luce, i fotoni ecc) abbiano a che fare con le onde; di seguito si dà prova di ciò.

Lo stesso Fourier ci invita ad interpretare tutto in chiave ondulatoria. E si ricordi che, per Fourier, persino un tratto di retta è sviluppabile in onde. E la musica di un’orchestra può, dunque, ...[leggi tutto]
Leonardo Rubino   
Posted on ven 15 mar 2013, 17:25

SULLE CURVE DI ROTAZIONE, TROPPO VELOCE, DELLE GALASSIE…INTERPRETAZIONI ALTERNATIVE
Il Giornale Onlinedi Leonardo Rubino

Essendo la velocità di rotazione nelle galassie troppo elevata e con una dipendenza dal raggio anomala, ed essendo vera la stessa cosa anche per gli ammassi di galassie e per tutti gli oggetti grandi in generale, si è pensato bene di inventare l’esistenza di quantità spropositate di materia ed energia invisibili (dark matter e dark energy), contro qualsiasi forma di plausibilità. Non esiste prova diretta dell’esistenza di materia oscura! Inoltre, la materia oscura è uno degli oggetti più bizzarri mai inventati dalla scienza ufficiale, in quanto è densissima, pesantissima, oscura, ma anche trasparente; poi, gli è stata attribuita una sola caratteristica della materia ordinaria, ossia quella dell’esercitare gravità, per far tornare i conti, ma è diversa in tutto il resto, ossia dove non interessa. La materia oscura, inoltre, pur essendo densissima e non estranea alla gravità, non collasserebbe, però, nel centro della galassia...
Ed anche il problema della densità di Univ...[leggi tutto]
Leonardo Rubino   
Posted on mer 11 apr 2012, 21:50

CRITICHE ALLA RELATIVITA' GENERALE

di Leonardo Rubino ( -email- )

Abstract
La Teoria della Relatività Generale (TRG) è un’estensione della Teoria della Relatività Ristretta (o Speciale) (TRR) necessaria ad Einstein per spiegare la Gravitazione. Nell’opinione di chi scrive, la TRG è sicuramente una splendida e meravigliosa teoria fisico matematica, più matematica che fisica; forse la più bella che c’è, ma è altrettanto vero che contiene profili un po’ azzardati. Penso che la TRG sia la classica teoria falsificabile alla Popper, un po’ come un modello interpretativo che va bene per spiegare parecchi fenomeni, che però non è l’essenza piena del fenomeno spiegato. Io posso spiegare scientificamente il moto di un pneumatico tramite quello di un cerchio di cartone ritagliato che rotola, ma ciò sarebbe solo un modello, che, quando poi si scava un po’, deve cedere.

E poi, supposta la realtà dell’interpretazione geometrica della curvatura, resterebbe da spiegare come mai la materia la causa; sì, la causa, ma perché? Constatare no...[leggi tutto]
Leonardo Rubino   
Posted on lun 03 giu 2013, 10:35

L'AVVOCATO HUBBLE E LA PRESUNTA ESPANSIONE DELL’UNIVERSO

Coppia di galassie studiate da Arp, interagenti ma con redshift incompatibili


In ricordo di Halton Christian Arp (21 Marzo 1927 – 28 Dicembere 2013)


di Leonardo Rubino

Signori, diamo il benvenuto a mostri cosmici come l’energia oscura (mai dimostrata), la materia oscura (ormai in rovina) e l’Universo inflazionario (ingiustificabile). E’ come se io, elettronico, costruisco un circuito molto complesso che mi deve generare una tensione di X volt e poi, una volta costruito il circuito, mi accorgo che esso genera invece una tensione Y, del tutto diversa da X; e allora cosa faccio? Aggiungo in serie al mio circuito una batteria, a tensione costante, che fornisce una tensione X-Y=Λ, in modo tale che poi la tensione d’uscita valga Y+(X-Y)=Y+ Λ =X, ed il mio complesso circuito è salvo, dimenticando però che è la batteria che dà il risultato voluto, non il mio complesso (ed inutile) circuito. Io penso invece, molto più plausibilmente, che se la materia mostra attrazione reciproca in forma di gr...[leggi tutto]
Leonardo Rubino   
Posted on mar 07 gen 2014, 10:21

THE DARK SIDE OF DARK MATTER (La Luna e la materia oscura)
di Leonardo Rubino

Che la Luna mostri sempre la stessa faccia alla Terra è fatto arcinoto (all’1% della popolazione mondiale; al rimanente 99% interessano altre cose di bassissimo livello, ma lasciamo stare). Tant’è vero che su tale faccia, sempre visibile dalla Terra, tanti hanno voluto individuare la figura di due innamorati che si baciano (il Bacio nella Luna); e, direi, non a torto, a giudicare dalla comparazione, qui sotto, tra una foto della Luna ed un disegno.


Tra parentesi, la volontà di individuare sembianze umane sui corpi celesti ha coinvolto anche la Terra stessa, ad esempio con l’Italia, che, direi in modo abbastanza impressionante, raffigura uno stivale (una gamba umana). E, sempre per pura curiosità, c’è anche chi ha fatto notare che la nazione che si trova esattamente dall’altra parte del globo, rispetto all’Italia, ha anch’essa la forma di uno stivale (rovesciato). Parliamo della Nuova Zelanda. Ma c’è un motivo se la Luna mostra alla Terra sempre la stessa faccia: la f...[leggi tutto]
Leonardo Rubino   
Posted on ven 21 giu 2013, 17:46

UNIVERSO DAL NULLA, MA HA SENSO PARLARE DI NULLA?
Il Giornale Onlinedi Leonardo Rubino

Come già ampiamente esposto in vari miei lavori presenti in rete, quando, nel riferirsi all’Universo ed alle sue possibili origini, si parla di “nulla”, bisogna ricordarsi che bisogna sempre fare i conti con il Principio di Indeterminazione di Heisenberg della meccanica quantistica. Io non posso dire che un elettrone si trova esattamente lì, in quel punto di precise coordinate, in quanto la misura di posizione, tramite la quale io poi affermo ciò, è appunto una misura, ossia una valutazione. La certezza al 100% è impossibile, in quanto escluderebbe l’esistenza dell’indeterminazione. E così, anche l’affermare che un corpo si trovi esattamente alla temperatura dello zero assoluto (-273,15°C) è inaccettabile, in quanto si affermerebbe che i suoi atomi e le sue molecole hanno energia cinetica termica pari esattamente a zero, affermando così di aver potuto misurare uno zero con la precisione del 100%, precisione che palesemente manca, però, a qualsiasi strumento di misura....[leggi tutto]
Leonardo Rubino   
Posted on dom 22 apr 2012, 11:00

COINCIDENZE NUMERICHE PRECISE (e la morte della materia oscura)

L’anomalia nelle curve di rotazione delle galassie (eccesso di velocità) non è dovuta ad alcuna fantomatica materia oscura, ma bensì all’effetto mareale dell’Universo tutto intorno alle galassie stesse. Ecco la prova.

di Leonardo Rubino


La Luna mostra alla Terra sempre la stessa faccia a causa della forza mareale della Terra sulla Luna. Infatti, tale sincronismo tra moto di rotazione intorno a se stessi e moto di rivoluzione intorno al corpo centrale è caratteristico di tantissimi satelliti, nel sistema solare. Addirittura Caronte, il satellite di Plutone, si muove su un’orbita geostazionaria, ossia non solo mostra a Plutone sempre la stessa faccia, ma, visto da Plutone, appare sempre fisso in cielo (fermo). Il Sole, pure, tenderebbe, con la sua forza gravitazionale mareale, a far mostrare alla Terra sempre la stessa faccia, ma la distanza Terra-Sole è, in proporzione, molto più grande di quella Terra-Luna, per cui il Sole perlomeno ancora non c’è riuscito. Per fortuna. Praticamente, con...[leggi tutto]
Leonardo Rubino   
Posted on mer 31 lug 2013, 17:36

LA VELOCITÀ DELLA LUCE, INTESA COME VELOCITÀ LIMITE, NON È PIÙ TALE PER PRINCIPIO INSPIEGABILE!
Il Giornale OnlineOggigiorno la velocità della luce (c=299.792,458 km/s) è considerata un limite superiore di velocità ed è costante per tutti gli osservatori inerziali, per “principio” (inspiegabile ed inspiegato). Tale concetto, infatti, viene espresso, sui libri, proprio come “principio”. Invece, la velocità della luce è un limite superiore di velocità non per mistero inspiegabile o per principio, come sostenuto nella Teoria della Relatività Ristretta (TRR) ed anche dallo stesso Einstein, ma bensì perché un corpo non può muoversi a casaccio ed a proprio piacimento, nell’Universo in cui è in caduta libera a velocità c, in quanto lo stesso è vincolato a tutto l’Universo circostante, come se quest’ultimo fosse una tela di ragno che, quando la preda cerca di muoversi, condiziona il movimento della stessa, e tanto più quanto i movimenti vogliono essere ampi (v~c); cioè, per restare all’esempio della tela di ragno, se la mosca intrappolata vuole solo muovere un’ala, può farlo quasi incondizionatamente, men...[leggi tutto]
Leonardo Rubino   
Posted on sab 03 mar 2012, 20:20

La fisica discutibile intorno all’11 Settembre 2001
Il Giornale OnlineLa giustizia è come una tela di ragno: trattiene gli insetti piccoli, mentre i grandi la trafiggono e restano liberi.
(SOLONE 638 ca. - 560 ca. a.C.).

L'ignoranza della legge non esime da responsabilità. Ma la sua conoscenza spesso sì.
(STANISLAW.J.LEC).

L'intelligenza non serve a chi non ce l'ha.
(A. SCHOPENHAUER).

I numeri lasciano poco spazio all’immaginazione.
(L. RUBINO).


di Leonardo Rubino ( -email- )
11/11/2013

Il WTC7 (World Trade Center 7), ossia il terzo dei (tre) grattacieli crollati l’11 Settembre 2001 a New York, è notoriamente il Tallone di Achille (uno dei tanti) dei racconti fantascientifici fornitici dall’ufficialità sui fatti di 9/11. Andremo qui a trattare vari argomenti che confermano l’esistenza di molteplici Talloni di Achille. Inoltre, molteplici sono le situazioni in cui la scienza ufficiale davvero ci lascia forti perplessità.

In questo file vengono esposte alcune di queste situazioni e, sia chiaro sin da subito, c...[leggi tutto]
Leonardo Rubino   11 settembre   
Posted on lun 11 nov 2013, 11:43

UNIVERSO IN ESPANSIONE...SIAMO PROPRIO SICURI?
Il Giornale Onlinedi Leonardo Rubino

E’ difficile accettare un Universo in espansione che contemporaneamente mostra proprietà attrattive/collassanti a livello globale, in forma di gravità.
Infatti, recenti misurazioni su supernove lontane, di tipo Ia, utilizzate come candele standard, hanno dimostrato che l’Universo sta effettivamente accelerando, fatto questo che è contro la teoria della nostra presunta attuale espansione post Big Bang, in quanto, dopo che l’effetto di una esplosione è cessato, le schegge proiettate si propagano, sì, in espansione, ma devono farlo ovviamente rallentando, non accelerando.

Beh, certo che se la materia mostra attrazione reciproca in forma di gravità, allora siamo in un Universo (armonico oscillante) in fase di contrazione, che si sta contraendo tutto verso un punto comune che è il centro di massa di tutto l’Universo. Infatti, l’accelerare verso il centro di massa ed il mostrare proprietà attrattive gravitazionali sono due facce della stessa medaglia. Inoltre, tutta la materi...[leggi tutto]
Leonardo Rubino   
Posted on gio 09 feb 2012, 17:51

Vai a pagina       >>