Quantico


400 ricoveri al giorno per causa dei farmaci

Il Giornale Onlinedi Luigi Gallo

Come abbiamo visto in vari post sull'argomento i farmaci possono curare, ma anche causare problemi alla salute.

Recenti notizie arrivate dagli USA ripropongono il problema della loro sicurezza. La cronaca d'oltre oceano ha riportato infatti che sciroppi antitosse hanno causato seri danni ad alcuni bambini, fino a portarli addirittura al coma.

Ma gli sciroppi non sono gli unici medicinali sotto accusa. Negli ultimi anni si sono osservate reazioni avverse con molti degli antinfiammatori più diffusi, certi psicofarmaci, soprattutto quelli prescritti ai bambini, antidiabetici e statine, sostanze usate per abbassare il colesterolo.

Si calcola che nel nostro paese siano circa 400 i ricoveri giornalieri in ospedale a causa degli effetti collaterali dei farmaci. I sintomi più frequenti sono: sanguinamenti, danni cutanei, abbassamento della glicemia o della pressione ma possono essere anche molto più gravi. Spesso a provocarli sono proprio i medicinali di uso comune, vale a dire que...[leggi tutto]

Quantico   
Posted on mer 20 feb 2008, 18:31

Cinquemila morti ogni anno per errori cognitivi dei medici

Il Giornale OnlineE' stato presentato al CNR di Roma il volume curato dalla Fondazione Smith Kline "La dimensione cognitiva dell'errore in medicina" realizzato nel contesto di un più ampio progetto che la Fondazione Smith Kline dedica al tema delle decisioni in medicina e sanità e che comprenderà altre iniziative editoriali e programmi formativi universitari e di educazione.

Trentaduemila casi ogni anno : sono questi i numeri indicativi, messi in evidenza, delle morti in ospedale causate da errori medici: il 2,5% circa del totale dei decessi in Italia, secondo i dati Istat. Più dei morti per incidenti stradali.

Si tratta di una stima rozza, certo, ma comunque rivelatrice di una situazione cui è necessario far fronte. Soprattutto se si considera che a questa cifra vanno aggiunti 300mila casi di danni alla salute, più o meno gravi (circa il 4% del totale dei ricoveri); che il danno economico provocato dagli errori si aggira intorno ai 260 milioni di euro all'anno solo per il prolungamento dei tempi di deg...[leggi tutto]

Quantico   
Posted on ven 13 giu 2008, 23:10

La musica cura i pazienti colpiti da ictus

Il Giornale OnlineSecondo uno studio svolto in Finlandia, la musica fa bene al cervello perché aiuta le persone colpite da ictus a recuperare più in fretta. Secondo i ricercatori, le persone che hanno ascoltato musica per alcune ore ogni giorno, hanno migliorato più rapidamente la loro memoria verbale rispetto a pazienti che non hanno ascoltato musica né audiolibri.

La terapia della musica è stata sempre utilizzata in una grande varietà di trattamenti, ma lo studio pubblicato nella rivista Brain è il primo che dimostra chiaramente gli effetti della musica sulle persone.

Secondo i ricercatori, queste scoperte dimostrano per la prima volta che ascoltare musica durante lo stadio di ripresa da un ictus, può aumentare le possibilità di recupero cognitivo ed evitare uno stato d’animo negativo.

L’ictus, che si verifica quando l’afflusso del sangue al cervello subisce un arresto, causa la distruzione dei tessuti del cervello e rappresenta una delle cause principali a livello mondiale di morte oltre che di disabili...[leggi tutto]

Quantico   ictus   
Posted on dom 27 lug 2008, 22:30

La scienza delle vibrazioni simpatiche

Il Giornale OnlineQuando si passa da un tono ad un altro, in musica, si dice che abbiamo compiuto un salto di frequenza. Nel gergo musicale, tale passaggio è definito intervallo. Nel concetto di intervallo è contenuta già la Teoria della Relatività. Se un suono singolo delimita lo spazio, due suoni definiscono lo spazio-tempo. Tre suoni circoscrivono una porzione dell'ologramma elettromagnetico.

Questo significa che se il cosmo risuonante è un campo illimitato di tutte le potenzialità, tre suoni ne ritagliano la realtà visibile nel pianeta Terra, una delle tante della gran sinfonia Universale. Vediamo di spiegarci in maniera più approfondita. Possiamo immaginare l' Universo come una grande Arpa, in cui sono contenute tutte le note possibili d'ogni dimensione. Sono sufficienti tre suoni per definire la Matrix che a noi sembra l'unica realtà visibile e percepibile. La Matrix dell' uomo materiale e del pianeta terra è però uno dei tanti infiniti mondi. Pensare che essa sia la sola esistente, sarebbe come ...[leggi tutto]

Quantico   
Posted on dom 05 ott 2008, 14:38

Psicofarmaci ai Bambini: Come ti Condiziono i Giornalisti!

Il Giornale Online5 Giugno 2008

L'ingerenza del marketing del farmaco sui giornalisti: corsi di formazione per insegnare - a gruppi di genitori favorevoli alla somministrazione di metanfetamine ai bambini - tecniche utili a 'stimolare' i giornalisti a confezionare servizi "pro-psicofarmaco ai minori". Luca Poma: "Pressioni sistematiche sui media, documentata la crescente invadenza degli interessi delle multinazionali del farmaco".

Il 16 novembre scorso presso l'Istituto Superiore di Sanità venne organizzato un evento in occasione del quale un gruppo di genitori propagandò l'uso di psicofarmaci ai bambini, evento organizzato in collaborazione con la Ketchum PR, l'agenzia di pubbliche relazioni che a livello internazionale segue anche i progetti di Novartis ed Ely Lilly, i due giganti del farmaco che producono questi contestati psicofarmaci per bambini.

Dopo le aspre polemiche seguite a quell'evento - approdate all'epoca anche in Parlamento con diverse interrogazioni urgenti al Ministro della Salute, per il...[leggi tutto]

Quantico   
Posted on dom 08 giu 2008, 01:27

SCILIPOTI (IDV): VACCINI A RISCHIO
Il Giornale Online
(06/12/2008) - "Il nostro mondo sta cadendo a pezzi. Adesso non sono sicuri nemmeno i vaccini", così l'onorevole Domenico Scilipoti dell'Italia dei Valori, in merito al problema vaccini.

"Alcuni studi effettuati dall’Associazione Universo Bambino di Bari riguardanti le vaccinazioni effettuate sui bambini hanno dimostrato che in alcuni vaccini vi sono delle sostanze eterologhe che possono provocare patologie gravi. Molti vaccini sono preparati senza alcuna norma di sicurezza – prosegue Scilipoti – infatti contengono mercurio ed alluminio, sostanze altamente tossiche che permangono all'interno dell'organismo anche dopo decenni.

Oltre a causare gravi malattie ai cittadini, questi vaccini, sono diventati esclusivamente uno spreco di denaro pubblico utile ad alimentare le casse ed i fatturati di alcune case farmaceutiche e laboratori. Non si può permettere che questo accada – conclude il parlamentare dipietrista - soprattutto perchè a rimetterci sono i cittadini non solo economicamente ma a...[leggi tutto]
Quantico   vaccini   
Posted on mar 09 dic 2008, 13:50

No grazie, pago io!
Il Giornale Online


No grazie, pago io!

Il rapporto tra operatori sanitari e Industria è oggetto di crescente attenzione in tutto il mondo, sia per i possibili conflitti di interesse ad esso sottesi che per l’influenza anche inconsapevole che i mezzi di promozione possono avere sul comportamento degli operatori sanitari.

La discussione su questo tema, ben più vivace altrove, è presente anche in Italia dove è però rimasta relegata in ambiti ristretti e fatica a trovare spazio per un dibattito sereno e approfondito.

Contrariamente a quanto comunemente crede la maggior parte degli operatori sanitari, esiste ampia evidenza della possibile influenza da parte dell’Industria sul comportamento dei singoli medici, di gruppi e persino delle Istituzioni, attraverso le più svariate modalità di promozione.

L’unica Associazione italiana di medici che, a nostra conoscenza, si sia data un codice di autoregolamentazione nel rapporto con l’Industria è l’Associazione Culturale Pediatri (ACP), di cui alcuni di noi fanno parte. ...[leggi tutto]

Quantico   
Posted on sab 01 mar 2008, 13:53

SCOPERTA CORRELAZIONE TRA FUMO ALCOOL ED ENERGY DRINK
Il Giornale Online

Farmacia.it - 29 luglio 2008

All’Università di Buffalo presso l’Istituto di ricerca sulle dipendenze è stata condotta una ricerca sull’associazione tra Energy drink e l’assunzione di droghe, fumo e alcol. In base a quanto riferito sul Journal of Adolescent Health esiste una correlazione netta tra consumo di energy drink e comportamenti a rischio, ma questo, ha sottolineato Kathleen Miller (autrice dello studio), “non nasconde necessariamente una relazione di causa-effetto tra consumo di energy drink e comportamenti irresponsabili e rischiosi”.

“Tuttavia la correlazione non è di poco conto, ha continuato l’autrice, oggi tanti giovani e giovanissimi bevono energy drink inconsapevoli del fatto che queste bibite contengono da 3 a 10 volte più caffeina di una normale bibita, in più altre sostanze che possono essere anche nocive se assunte in alta quantità”.

In 795 universitari esaminati che consumano Energy drink si è visto che chi beve sei o più bottigliette al mese è tre volte più probabile ...[leggi tutto]

Quantico   
Posted on gio 31 lug 2008, 22:29

N.D.E. Brian Glenn.
Il Giornale Online Questi eventi, che riguardano un bambino di 3 anni, avvennero nel 1994, e sono stati raccontati da Lloyd Glenn, papà di Brian.

…Il 22 luglio di quell'anno mi stavo recando per affari nella città di Washington.

Tutto procedeva come al solito, finché non atterrai a Denver per prendere un altro aereo. Mentre prendevo i miei bagagli dal ripostiglio in alto, si sentì un annuncio in cui si chiedeva a Lloyd Glenn di contattare immediatamente il rappresentante del Servizio Clienti. Io non vi prestai attenzione finché non raggiunsi la porta di uscita dall'aereo e non udii un signore che chiedeva a tutti i passeggeri maschi se erano il signor Glenn.

In quel momento mi resi conto che qualcosa non stava andando bene ed il mio cuore ebbe un balzo. Quando fui sceso dall'aereo, un giovanotto con l'espressione seria mi vene incontro e disse: "Signor Glenn, c'è stata un'emergenza a casa sua: non so dirle di cosa si tratti o chi vi sia coinvolto, ma la posso accompagnare ad un telefono dal quale potrà ch...[leggi tutto]
Quantico   
Posted on ven 02 gen 2009, 14:07

Paleontologia, scoperte orme fossili nei pressi del lago di Iseo
Il Giornale Online9 aprile 2009 - Alcune passeggiate fossili di rettili predatori, ritenuti antenati dei dinosauri, sono state rinvenute su una parete di roccia nei pressi del paese di Zone, nei dintorni del lago di Iseo.

Le 70 orme, il cui diametro varia dai 12 ai 40 centimetri, a detta del team di paleontologi italiani che le hanno studiate, risalgono al periodo Triassico, approssimativamente a 220 milioni di anni fa. Secondo gli studiosi - che renderanno noti i risultati della loro ricerca, eseguita anche con tecnica laser, il 16 aprile al Museo di Storia naturale di Milano - quelle rinvenute nel Bresciano sono le più grandi, e tra le più antiche, tracce fossili finora scoperte in Italia.

I rettili che le hanno lasciate dovrebbero essere dei precursori dei dinosauri e, secondo i paleontologi, per un certo periodo avrebbero coabitato con loro, finendo per trovarsi anche in competizione, fino a esserne soppiantati. La grandezza delle loro orme, dai 12 ai 40 centimetri, potrebbe depistare sulle loro dim...[leggi tutto]
Quantico   
Posted on ven 10 apr 2009, 19:03

Vai a pagina       >>