alberto tavanti


Cos'è e dove risiede l'Io dell'uomo?
Il Giornale Online
di Alberto Tavanti
(prima parte)


All'inizio del secolo scorso, C.G. Jung, il famoso psicologo,  incontrò un vecchio capo pellerossa che gli disse: "Voi bianchi siete tutti matti." "Perchè?" chiese Jung. " Perchè pensate con la testa." "Questa è bella! - replicò Jung - e voi con cosa pensate?" Con un gesto maestoso il capo posò la mano destra sul petto e rispose: "Col cuore!" Se ci pensate bene, è evidente che è il cuore la sede naturale del nostro "Io": infatti è verso il petto che puntiamo il dito per difenderci da un'accusa: "Chi? Io?" o per accusare: "Sì, tu!", mentre rivolgiamo lo stesso dito verso la testa facendolo roteare, per significare che qualcuno è pazzo, non ragiona, è fuori dalla realtà.

Cosa c'entra tutto questo con Ighina e con l'immobilità della terra? Proverò a spiegarlo sommariamente , anche se non sarà facile. E' indubbio che nel nostro capo risiedono in maniera direi concentrata, i principali organi sensoriali: vista, udito, gusto, olfatto e anche tatto (basti pensare...[leggi tutto]
alberto tavanti   pier luigi ighina   jung   
Posted on sab 17 lug 2010, 14:38

LETTERA APERTA SULLA ENERGIA LIBERA
Il Giornale Onlinedi Alberto Tavanti

Che cosa significa “Energia Libera“? Prelevare gratuitamente e soprattutto semplicemente energia dall’aria, dall’acqua, dalla terra, in una parola dall’ambiente. Perché semplicemente? Perché se per riuscire fossero necessari apparecchiature e strumenti complicati e costosi, si dovrebbe comunque dipendere da coloro che sanno produrre e costruire tali strumentazioni. Facciamo alcune semplici considerazioni.

La Vita preleva già energia libera dall’ambiente fin dal suo primo manifestarsi. Infatti essa l’utilizza di continuo ricavandola dall’aria tramite la respirazione, dall’acqua e dai prodotti della terra tramite l’alimentazione, ottenendo anche calore esteriore bruciando ciò che la materia terrestre offre di combustibile. In tal modo la Vita si moltiplica riproducendo se stessa, senza esaurire ma anzi moltiplicando le risorse dell’ambiente con uno sfruttamento più intensivo ed oculato. Ma oggigiorno l’uomo ha bisogno di risorse energetiche ben superiori alle sue necess...[leggi tutto]
alberto tavanti   pier luigi ighina   energia   
Posted on sab 21 ago 2010, 14:09

LAMPI DI LUCE
Il Giornale Onlinedi Alberto Tavanti

Rendere la materia sensibile all’azione, alla volontà dello Spirito. Come riuscirci?
Nello stesso modo che descrivo in “Simbolo” circa la Rivitalizzazione della Materia, circa il modo di risvegliarla dal sonno, dall’oblio della sua origine spirituale.
Frantumarla, polverizzarla, vaporizzarla, disgregando in essa l’illusione della sua attuale ed abituale Omogeneità complessiva, ( che è una specie di “rassegnazione” alla Uniformità, di rinuncia da parte degli atomi al cambiamento, che ricorda tanto la vita che si conduceva sotto i regimi comunisti), attribuendo poi alle sue particelle una carica elettrica unipolare, una eccitazione individuale, una singolare dinamizzazione che migliora da un punto di vista energetico lo stato dell’insieme, una specie di “spiritualizzazione esteriore indotta” che è senz’altro un metodo parzialmente efficace, ma superficiale, dal momento che agisce sulla membrana esterna delle molecole, degli atomi, ma non entra nel loro Nucleo.

Il ricordo d...[leggi tutto]
alberto tavanti   pier luigi ighina   
Posted on mer 20 ott 2010, 21:52

TEMPO, MOTO, SPAZIO
Il Giornale Online
di Alberto Tavanti


Nella nostra cultura occidentale, non si attribuisce alcun valore concreto alla Immaginazione, se non quello di riuscire a concepire idee fantastiche del tutto irreali, fantasie che esistono solo nella mente di coloro che le hanno create. Si è convinti perciò, che la Realtà è tale solo se possiede un aspetto materiale tangibile, e se una ipotesi, una idea non ha corrispettivi di tale tipo, viene subito messa in dubbio e quasi sempre bollata come priva di fondamento e quindi scartata senza appello. Ora dal momento che nessuna idea, ipotesi o convinzione, possiede in sé queste caratteristiche all’atto del suo concepimento, bisogna sempre attendere che venga realizzata, cioè materializzata, prima che venga presa in qualche considerazione.
Quando nel 1964 ho conosciuto Ighina, l’ho subito giudicato al pari dei suoi concittadini e da quanti altri l’avevano incontrato, come un uomo dotato di una più che fervida fantasia, capace di proporre incredibili teorie che se fossero s...[leggi tutto]
alberto tavanti   pier luigi ighina   
Posted on lun 15 nov 2010, 21:57

ATOMO MAGNETICO
Il Giornale Online
Alberto Tavanti condivide con noi gli insegnamenti di Pier Luigi Ighina sulle Sue scoperte e la Sua visione della Natura, che può aprirci un nuovo modo di comprendere il nostro posto in Essa. Buona riflessione.


ATOMO MAGNETICO E MONOPOLI NEL RITMO SOLE – TERRA


Anzitutto mi presento ufficialmente: il mio nome è Alberto Tavanti, ho 73 anni, sono diplomato in ragioneria e quindi non ho alcun trascorso tecnico-scientifico riconosciuto che mi autorizzi a parlare con autorevolezza degli argomenti che sto per sottoporre alla vostra attenzione. Tuttavia ritengo di essere insieme all’amico Sergio, uno dei pochi in grado di raccontarvi per esperienza diretta, quanto ho imparato in 40 anni di affettuosa collaborazione da Pier Luigi Ighina, che non esito a definire non solo il più geniale scienziato, ma anche il più illuminato profeta che sia mai apparso sulla terra in questi ultimi secoli. Ighina, che d’ora in avanti chiamerò confidenzialmente Gigi, aveva il dono particolare di vivere contemporanea...[leggi tutto]
alberto tavanti   pier luigi ighina   monopolo magnetico   
Posted on gio 03 giu 2010, 19:54

DIO E’ AMORE
Il Giornale Online
di Alberto Tavanti


Non è facile cambiare idea, cioè una mentalità comune che in maniera indipendente dalla nostra età biologica, si è formata attraverso secoli e secoli di illusioni sensoriali e che noi abbiamo assorbito “respirandole” dall’ambiente in cui siamo cresciuti, fin dal momento della nostra nascita. Tale mentalità non è stata da noi liberamente scelta, ma in un certo senso, ci è stata imposta dall’esterno, certo in buona fede, da tutti coloro che direttamente o indirettamente si sono occupati della nostra educazione. Dai nostri genitori noi abbiamo ereditato non soltanto particolari caratteristiche genetiche, ma anche un D.N.A. di “certezze” di origine sensoriale, che è estremamente difficile cambiare. Con molto tempo e molta fatica, Ighina è riuscito a cambiare la mia mentalità, ma ciò si è verificato solo quando ho rinunciato a volerlo “capire” in maniera razionale e ho cominciato ad amarlo e a credere in lui.

Ora, anche se vedo e considero le cose in maniera completamente d...[leggi tutto]
alberto tavanti   dio   
Posted on ven 26 nov 2010, 21:13

Lettera Aperta ai Sacerdoti di Cristo
Questo messaggio viene da Alberto Tavanti ( ), che ha collaborato con Pier L.Ighina per 40 anni, lo portiamo alla Vostra attenzione con la speranza che sia un gradito contributo per riflettere sul percorso della nostra vita e sul mondo che abbiamo creato attorno a noi.


Carissimi,
voi vivete nel mondo, ma non siete del mondo. Il mondo vi guarda, ode la vostra voce, ma è come se non vi vedesse perché non vi capisce. Voi vivete nel mondo, ma sapete che in esso tutto è precarietà, esteriorità, superficialità che cerca di attirare anche voi coi suoi falsi valori.
Voi siete il sale della terra, la luce del mondo, ma non avete sapore per la maggioranza degli uomini che non vi ascoltano, né vi vedono, perché sono immersi nelle fitte tenebre delle illusioni sensoriali. Voi amate il mondo e lo vorreste salvare donandogli la Luce della Verità, ma il mondo vi odia perché voi non amate i falsi valori che esso ama.

Il mondo ama la Scienza, la Tecnologia, perché sono espressione di ragionamenti mentali ...[leggi tutto]
alberto tavanti   
Posted on gio 17 giu 2010, 14:36

DALLA SECONDA CONFERENZA

di Alberto Tavanti


Che cosa significa “Triplice natura della Luce, manifestazione nel creato della Divina Trinità Creatrice?” Si tratta di un profondo Mistero non solo scientifico, ma anche teologico, che tenterò di spiegare con l’indispensabile aiuto di Dio. Cominciamo con questa decisa affermazione di Gesù durante il colloquio con la Samaritana:
“ Dio è Spirito e quelli che Lo adorano devono adorarlo in Spirito e Verità.” Passiamo poi al Prologo del Vangelo di Giovanni, in cui è scritto che “All’inizio era il Verbo e il Verbo era presso Dio e il Verbo era Dio.”

Se ne deduce pertanto che Dio il Quale è Spirito in Se Stesso, nella Sua Essenza Unitaria invisibile e impercettibile, si manifesta come Verbo, come Parola Creatrice, Veicolo della Sua Volontà, per mezzo della Quale sono state fatte tutte le cose. Il Prologo prosegue dicendo che nel Verbo era la Vita e che la Vita era la Luce degli uomini. Possiamo allora affermare senza tema di smentite, che Dio-Spirito è anche il Verbo che si m...[leggi tutto]
alberto tavanti   pier luigi ighina   
Posted on mer 07 lug 2010, 21:20

Pier Luigi Ighina - LA LEGGE DEL RITMO
Il Giornale Online
Siamo onorati di poter condividere con Voi la saggezza di Pier Luigi Ighina, grazie alla generosità del Sig.Alberto Tavanti, che ha collaborato con Lui per 40 anni, dal 1964 alla morte. Alberto ci ha inviato questo suo importante lavoro, come amico di Altrogiornale e di chi ci segue con affetto. Vi lasciamo ad una piacevole lettura e alla riflessione.


Penso di poter affermare senza ombre di dubbio, che tutto ciò che è vivo e vitale si esprime con funzioni ritmiche. Se non vi è Ritmo, non vi può essere vita. Ma cos’è il Ritmo in se stesso? Vi sono tanti tipi di ritmi in natura: il Ritmo diurno e notturno che alterna il passaggio della notte al giorno e viceversa; il Ritmo mensile della Luna; il Ritmo delle stagioni. Nell’uomo poi, vi è il Ritmo cardiaco, il Ritmo respiratorio, quello digestivo, ecc. ecc. Si può dire che la presenza del Ritmo caratterizza non solo l’esistenza degli esseri viventi, ma altresì di tutto ciò che appare nell’Universo creato.

Se si volesse dare una definizione i...[leggi tutto]
pier luigi ighina   alberto tavanti   
Posted on lun 24 mag 2010, 23:03