campo magnetico


Il vento solare può schermare la Terra durante una inversione magnetica
Il Giornale Onlinedi Marcus Chown

Hollywood ora ha uno scenario preoccupante in meno. La Terra, sembra, sarà salva quando il suo campo magnetico mancherà durante la prossima inversione dei poli magnetici. Un nuovo modello dell'interazione tra la Terra e il vento solare indica che si formerà un campo di rimpiazzo nell'alta atomosfera durante l'inversione.
Gli scienziati in passato, hanno pensato che il pianeta rimarrebbe senza uno schermo protettivo per fermare la radiazione letale che colpirebbe la superfice. Si sa che la forza del campo magnetico della Terra decrementa durante una "inversione magnetica", quando i poli nord e sud si scambiano. I segni della direzione del campo, congelati nei sedimenti del fondo marino, mostrano che il campo magnetico si è invertito centinaia di volte nei passati 400 milioni di anni.

In circostanze normali, il campo magnetico protegge la superfice della Terra dalle dannose particelle ad alta energia, incluse le particelle dal sole e dai raggi cosmici dello spazio profondo. ...[leggi tutto]
campo magnetico   
Posted on dom 16 gen 2011, 19:57

Modifiche interne alla Terra cambiano il campo magnetico protettivo
Il Giornale Onlinedi Jeremy Hsu

Qualcosa sotto la superficie sta cambiando il campo magnetico protettivo della Terra, cosa che può rendere i satelliti ed altri beni dello spazio, vulnerabili ad una radiazione ad alta energia. L'indebolimento graduale del campo magnetico generale può durare centinaia e perfino migliaia di anni. Però fluttuazioni più piccole e più veloci in questi mesi possono lasciare i satelliti senza protezione e cogliere gli scienziati impreparati, come indicano nuove scoperte.

Da nove anni un nuovo modello utilizza i dati satellitari per dimostrare come movimenti improvvisi del fluido al centro della terra possano alterare la copertura magnetica intorno al nostro pianeta. E'la prima volta che i ricercatori hanno potuto rilevare cambiamenti del campo magnetico così veloci nell'arco di alcuni mesi. “Questi cambiamenti si riscontrano nell'Atlantico del sud, in una zona dove il campo magnetico ha una piccola copertura, di un terzo di quella normale, “ ha detto Mioara Mandea, un geofisico d...[leggi tutto]
campo magnetico   
Posted on gio 28 ago 2008, 18:38

Campo magnetico e variazioni climatiche


All’ Università del Maryland hanno costruito un mini globo con cui simulare il campo magnetico terrestre. Il modello servirà a dare un po’ di risposte agli studiosi in merito al suo funzionamento, a capire come si sviluppa e anche perché si sia ridotto del 10% dal 1980.

Il campo magnetico non è una forza stabile: in base a studi condotti su rocce e lungo le dorsali oceaniche, si è scoperto che un’inversione si è verificata circa 780mila anni fa. Gli studi in questo ambito sono piuttosto recenti, infatti le prime misurazioni sono state effetuate circa 160 anni fa.

Si sa che il campo magnetico terrestre è di fatto uno scudo naturale che protegge la Terra dal vento solare e il fatto che si possa invertire lascia intuire, agli scienziati, che a risentirne potrebbe essere proprio lo strato di ozono; a risentirne anche tutte quelle specie animali che basano il proprio orientamento su di esso, ma attualmente nessuno può prevedere cosa realmente poss...[leggi tutto]
campo magnetico   sole   
Posted on gio 04 dic 2008, 11:59

Misteri di manoscritti svelati da super raggi X

Il Giornale Online
Si tratta di una fonte di luce di sincrotrone, dieci miliardi di volte più luminosa di quella del Sole, che "legge" pergamene e papiri anche senza doverli srotolare

Segreti e misteri di vecchi manoscritti e spartiti, resi indecifrabili dal tempo e dagli inchiostri usati nell'antichità, potranno essere ben presto svelati e compresi. Il merito va ad alcuni ricercatori dell'università di Cardiff guidati dal professor Tim Wess, che hanno messo a punto una tecnica che consente di illuminare questi antichi lavori con dei super raggi X, generati da una fonte di luce 10 miliardi di volte più luminosa di quella del Sole, il sincrotrone Diamante. A parlarne sono stati gli stessi scienziati al British Association Science festival svoltosi nei giorni scorsi a York.

La tecnica consentirà quindi di poter decifrare finalmente i papiri del Mar Morto o gli spartiti di Bach, senza doverli aprire o srotolare e quindi danneggiare. L'inchiostro di ferro, ricavato dalle ghiande della quercia, usato a partire...[leggi tutto]

campo magnetico   
Posted on ven 04 gen 2008, 14:07

L’intera Terra è un grande magnete

Il Giornale Onlinedi Gabriella Bernardi

Per secoli si usarono le stelle per tracciare le rotte, poi arrivò la bussola, utile compagna per solcare i mari e grazie all’analisi dei diari di bordo dei capitani del XVII e XVIII secolo emergono nuove informazioni sulle trasformazioni del magnetismo terrestre.

Il fisico inglese Gilbert nel 1600 pubblicò la sua opera “De Magnete” nella quale affermava che “l’intera Terra è un grande magnete” il cui campo agisce sull’ago della bussola orientandola in direzione Nord-Sud. Non tutti i pianeti del sistema solare posseggono un campo magnetico, il nostro ci protegge dal bombardamento delle particelle solari e l’analisi a ritroso nel tempo delle variazioni è affatto semplice.

Le prime annotazioni sui campi geomagnetici partono con l’invenzione di un metodo per misurarli proposta dallo scienziato tedesco Gauss a metà del XIX secolo; da allora le misure rivelano che l’intensità del campo magnetico è progressivamente calata dello 0,05 % all’anno e che il suo polo Nord si è s...[leggi tutto]

campo magnetico   terra   
Posted on gio 01 mag 2008, 17:41

Kodama-Takeno, la scultura vivente in ferrofluido

Spiegare in poche parole cosa sia un ferrofluido non è cosa complicata: un liquido, originariamente utilizzato dalla NASA, che si polarizza in presenza di un campo magnetico. Quello che hanno fatto nel 2001 le artiste giapponesi Sachiko Kodama e Minako Takeno con il progetto “Protrude, Flow” e che ho scoperto qualche tempo fa in rete, però, è straordinario.

Si tratta di un’installazione interattiva che sfrutta le dinamiche del moto dei fluidi così da modificare in tempo reale la materia. “Protrude, Flow” è un liquido magnetico costituito da polvere microscopica di ferro sciolta in un solvente (acqua, olio) e posta al centro di una stanza. Un microfono dall’alto capta i rumori dell’ambiente, le voci degli spettatori, i suoni composti dalle stesse artiste e li trasmette ad un computer che a sua volta li trasforma in impulsi elettromagnetici. Il risultato è un campo di forze che agisce sul ferrofluido, modificandone l’aspetto, la struttura, l...[leggi tutto]
campo magnetico   ferrofluido   
Posted on ven 24 lug 2009, 20:22

La Mappa dei Campi Magnetici della Via Lattea - Il Cielo di Faraday

Fig.3: In questa mappa del cielo è stata applicata una correzione dell'effetto del disco galattico, per enfatizzare le strutture dei campi magnetici più deboli. Le direzioni del campo magnetico sopra e sotto il disco, sembrano diametralmente opposte, come indicato dai valori positivi in rosso e negativi in blu. Un analogo cambiamento di direzione avviene attraverso la linea centrale verticale, che passa per il centro della Via Lattea.

di Tammy Plotner

Complimenti agli scienziati dell'Istituto Max Planck e al team internazionale di radioastronomi per l'incredibile nuova mappa dei campi magnetici della nostra galassia! Questa unica mappa del cielo completo ha sorpassato i suoi predecessori e ci fornisce dettagli della struttura del campo magnetico della Via Lattea come mai prima d'ora. Cosa c'è di tanto speciale? Ci mostra una qualità conosciuta come profondità di Faraday, un concetto che agisce lungo una specifica linea di vista. Per creare la mappa sono stati uniti i dati di 41.000 misur...[leggi tutto]
campo magnetico   galassia   
Posted on lun 19 dic 2011, 08:39

IL MAGNETISMO

Il Giornale OnlineDopo Mesmer (1734-1815), il magnetismo è stato utilizzato in tutti i modi per spiegare…l’inesplicabile. Gli astrologi non ne sono da meno. Da dove proviene quest’attrattiva per il magnetismo? Semplicemente dal fatto che esso costituisce una sintesi consensuale delle aspirazioni di scienziati e di occultisti; da parte degli scienziati, l’esistenza del magnetismo è stabilita: si sa misurarlo e perciò valutarne un gran numero d’effetti, mentre da parte degli occultisti, il magnetismo è la “concretizzazione” di uno dei loro fondamentali assiomi: l’energia invisibile e universale che agisce sull’inanimato.

Il campo magnetico in generale

Ma se il magnetismo esiste sarebbe, dunque, sufficiente farne un elemento astrologico? Vediamone gli enunciati.

“Si chiama campo magnetico ogni zona dello spazio dove una piccola lancetta calamitata è asservita ad un sistema di forze magnetiche. Esso è caratterizzato in ogni punto da un vettore d’induzione magnetica B. L’esistenza di un campo magnetico è legata...[leggi tutto]

campo magnetico   
Posted on mar 04 set 2007, 23:44

Giganti vortici spaziali creano le aurore sulla Terra
Il Giornale OnlineSul lato oscuro della Terra, lo spazio è percorso da turbini di plasma che alimentano luccicanti aurore, come rivelano nuove osservazioni.
I ricercatori che si occupano delle cinque astronavi della missione THEMIS della NASA, hanno riportato oggi la scoperta al meeting dell'European Geophysical Union di Vienna, in Austria.

Sul lato oscuro della Terra, il vento solare estende il campo, formando una regione conosciuta come magnetocoda. La magnetocoda è come una striscia di gomma; quando viene troppo tirata, "può succedere che si accorci e rilasci energia", come dice il membro del team Andreas Keiling della Università della California, a Berkley.

Controspirali

L'improvviso rilascio di energia crea un paio di vortici contro-spiraleggianti, che THEMIS ha rilevato misurando la velocità e la direzione del vento solare nella magnetocoda. Ognuno è lungo 70.000 km e abbastanza largo da contenere la Terra (vedi l'illustrazione).

Un vortice nella coppia manda particelle che si muovono a spirale lungo l...[leggi tutto]
campo magnetico   
Posted on dom 26 apr 2009, 22:28

Il nucleo della Terra, uno studio dice che il campo magnetico è in rapida evoluzione
Il Giornale OnlineKimberly Johnson - National Geographic News

Non è ancora chiaro che cosa ciò significhi, ma SR seguirà attentamente questa linea di ricerca.
Grazie a Jim Baraff.

Un nuovo studio afferma che dal nucleo della Terra si originano rapidi cambiamenti nella circolazione dei liquidi terrestri che indeboliscono il campo magnetico in alcune regioni della superficie terrestre. "Ciò che sorprende è che siffatti cambiamenti, rapidi, quasi improvvisi, avvengono nel campo magnetico terrestre", ha detto il co-autore dello studio Nils Olsen, geofisico presso il National Space Center di Copenaghen.

Egli ha aggiunto che gli stessi rapidi cambiamenti si riscontrano contestualmente nel metallo liquido posto a 1900 miglia (3000 km) al di sotto della superficie. Il flusso turbinante di ferro fuso e nichel presente al centro della Terra innesca corrente elettrica, che genera il campo magnetico terrestre.

Lo studio, pubblicato recentemente su Nature Geoscience, si basa sulla raccolta di dati satellitari degli...[leggi tutto]
campo magnetico   
Posted on mar 15 lug 2008, 12:10

Vai a pagina       >>