cervello


...[leggi tutto]
cervello   
Posted on gio 01 gen 1970, 01:00

Suonare insieme stabilisce una connessione tra i cervelli
Il Giornale OnlineDallo SchwartzReport del 29 novembre 2012
Traduzione a cura della redazione di coscienza.org - Marisa Menna
(fonte: Science Daily )

Chiunque abbia mai suonato in un'orchestra avrà familiarità con il fenomeno: l'impulso delle proprie azioni non sembra venire dalla singola mente, ma sembra piuttosto essere controllato dall'attività di coordinazione del gruppo. In effetti, le relazioni intercerebrali emergono quando si suona contemporaneamente - questo è stato dimostrato dagli scienziati del Max Planck Institute for Human Development di Berlino. Gli scienziati hanno usato degli elettrodi per tracciare le onde cerebrali di chitarristi che suonano in coppia. Hanno anche osservato differenze sostanziali nell'attività cerebrale dei musicisti, a seconda che i musicisti precedessero o seguissero il loro compagno.

Quando i chitarristi eseguono un duetto, l'attività delle loro onde cerebrali si sincronizza. Gli scienziati che lavorano con Ulman Lindenberger presso il Max Planck Institute for Human D...[leggi tutto]
cervello   musica   
Posted on ven 31 mag 2013, 10:30

Impiegato, due figli, una vita normale. E un cervello piccolissimo
Il Giornale OnlineDAL NOSTRO INVIATO PARIGI - L' uomo senza cervello è un impiegato delle tasse francese di 44 anni, sposato, padre di due figli, una vita tranquilla nel Sud della Francia, che nel 2003 si è presentato all' ospedale di Marsiglia per un senso di debolezza alla gamba sinistra. La risonanza magnetica ha mostrato un caso senza precedenti di idrocefalo: la testa è quasi interamente occupata da liquido, il cervello è ridotto a una sorta di minuscola membrana schiacciata sulle pareti della scatola cranica. Eppure, quel signore ha un quoziente di intelligenza di 75, appena sotto la media e comunque non tale da farlo giudicare disabile; conduce una vita normale, segnata solo da due precedenti interventi chirurgici per ridurre la massa d' acqua, all' età di 6 mesi e 14 anni. Il dottor Feuillet, dell' Hôpital de la Timone di Marsiglia, quasi incredulo ha spedito le foto del paziente alla rivista scientifica Lancet. L' uomo senza cervello sta diventando una celebrità, idolo dei freak show online e p...[leggi tutto]
cervello   
Posted on mar 24 lug 2007, 02:08

I tre cervelli

Il Giornale OnlineInviata da skorpion75

Scoperte scientifiche recenti forniscono il conforto alle intuizioni della Tradizione cristiana e della Rivelazione; in particolar modo confermano come la vera terapia per una buona salute, che interessi tutto l’uomo, corpo, anima e spirito, risiedano nei rimedi da sempre indicati dalla Chiesa. Soffermiamo l’attenzione sulle evidenze scientifiche che mettono in risalto l’esistenza di tre diversi «centri pensanti» presenti nel corpo umano: il cervello, l’intestino ed il cuore.

«La chiave di stress, ansia e tensione è nella pancia». Qui, infatti, si trova un vero e proprio secondo cervello, con importanti funzioni che si riflettono sull’intero organismo. Ne è convinto Michael D. Gershon, esperto di anatomia e biologia cellulare della Columbia University, che ha presentato ieri a Milano la teoria dei due cervelli.

Un’idea che poggia su solide basi scientifiche - spiega l’esperto americano - basti pensare che l’intestino, pur avendo solo un decimo dei neuroni del cervell...[leggi tutto]

cervello   
Posted on dom 23 mar 2008, 10:28

Un'infanzia infinita


Il mondo sta virando da un'economia agricola e manifatturiera a un'economia basata sull'informazione. Questo significa che le persone dovranno imparare sempre di più. E il modo migliore per farlo è poter estendere il periodo di maggiore apprendimento, cioè l'infanzia. Le nuove conoscenze scientifiche della plasticità neuronale e della regolazione dei geni, insieme alla crescita gobale della scolarizzazione, lo rende possibile. Potremo rimanere bambini per sempre, o almeno più a lungo. Gli umani hanno già un periodo più lungo di immaturità protetta, una lunga infanzia, rispetto a qualsiasi altra specie. E una lunga infanzia è correlata a una strategia evolutiva che dipende da flessibilità, intelligenza e apprendimento. C'è una spartizione evolutiva del lavoro. I bambini apprendono liberamente dal loro ambiente senza preoccuparsi della propria sopravvivenza, di cui si preoccupa chi si prende cura di loro. Gli adulti usano quello che hanno impa...[leggi tutto]
cervello   
Posted on lun 24 ott 2011, 14:33

NEUROSCIENZE. IL CERVELLO HA UNA CAPACITA’ STRAORDINARIA: SI CHIAMA «IMAGERY»

Il Giornale Online“Ho scoperto che i ciechi congeniti sanno costruirsi immagini mentali”

TOMASO VECCHI

UNIVERSITÀ DI PAVIA

Immaginare una scena è un po’ come assistervi davvero. Questa affermazione richiama la straordinaria capacità del nostro cervello di creare rappresentazioni mentali in grado di riprodurre sostanzialmente la sensazione di vedere qualcosa con gli occhi. Possiamo guardare un film alla tv o seguire un «filmato» che appare solo nel nostro cervello.

Il termine inglese che denota questa capacità - che utilizziamo tutti i giorni, benché il più delle volte inconsapevolmente - è «imagery», che significa, appunto, rappresentare la realtà attraverso le immagini mentali. Sfortunatamente il vocabolo italiano «immaginazione» non è altrettanto preciso, richiamando piuttosto una gamma di significati legati al fantasticare o al desiderare che un evento accada (ed avvicinandosi così più al vocabolo inglese «imagination»).

L’imagery


La ricerca scientifica su questa funzione del cervello - di cui ci serviam...[leggi tutto]

cervello   memoria   pensiero   
Posted on mar 09 ott 2007, 23:57

La vera anima del cervello
Il Giornale Onlinedi Guido Brunetti

Il cervello, per molti neuro scienziati, si rivela sempre più come una sinfonia di neuroni. Sono passati quattro miliardi di anni dalla prima scintilla di vita. E milioni di anni fa nei primi antenati in una notte africana mentre ammiravano il cielo stellato si “scatenava”- come afferma Boncinelli nel suo libro “Vita” (Bollati Boringhieri)- una “tempesta di neuroni” nel loro cervello, per cercare una risposta a domande fondamentali che ancora oggi ci appassionano. Come funziona il cervello? Qual è il rapporto tra corpo e mente? Che cosa è la coscienza. Qual è il significato di tutto ciò che ci circonda?

Il cervello - scrive Miguel Nicolelis nel suo fondamentale e splendido saggio “Il cervello universale” (Bollati Boringhieri)- è una “sinfonia di neuroni” composta dai moltissimi insiemi di cellule. Le quali comunicano tra loro attraverso messaggi elettrochimici e punti di contatto chiamati sinapsi. Per mezzo di queste reti neurali, il cervello svolge la propria a...[leggi tutto]
cervello   
Posted on mar 27 ago 2013, 16:42

Prove a sfavore del modello delle sinapsi negli adulti
Il Giornale Onlinedi Roberto Cantoni

CRONACA – Uno studio recentemente pubblicato su Science rivoluziona due decenni di conoscenze sulla comunicazione di segnali tra cellule nervose. Un gruppo di neuroscienziati statunitensi, guidato da Maiken Nedergaard, dimostra infatti che la sinapsi tripartita – un modello da tempo accettato dalla comunità medica, e in cui diverse cellule collaborano per trasmettere i segnali all’interno del sistema nervoso centrale – non esiste nel cervello adulto.

“La nostra scoperta dimostra che il modello a sinapsi tripartita è sbagliato, almeno per quanto riguarda il cervello adulto”, afferma Nedergaard, prima autrice dello studio e condirettrice del Centro medico di neuromedicina dell’Università di Rochester, Stati Uniti. Il sistema nervoso centrale comprende molti tipi di cellule. Mentre i neuroni tendono ad attirare la maggior parte dell’attenzione dei ricercatori, soltanto recentemente ci si è focalizzati sulle funzioni delle altre cellule cerebrali. Oggi si sa, per esempio, ...[leggi tutto]
cervello   
Posted on dom 17 feb 2013, 13:22

IL CERVELLO POLIFONICO
Il Giornale OnlineIl 17 giugno era uscita una news riportata da yahoo notizie e di seguito il 7 luglio anche il New Scientist ne ha parlato.

A una parte di tale esperimento si riferisce il video in basso in cui è possibile vedere che le aree del cervello oscillano su frequenze diverse individuando per es. zone discordanti o “stonate” che in casi specifici possono indicare squilibri o patologie.

Insomma, il cervello “suona”. Dopo la risonanza magnetica (scansione cerebrale) che permette di vedere le aree cerebrali, la “sonorità” sembra essere un condizione ancora più profonda o basica di espressione di coerenza o incoerenza cerebrale. Proprio come uno strumento musicale accordato, da accordare, scordato…

Come testimoniano i ricercatori del Dipartimento di Scienze cliniche Luigi Sacco dell'Università degli Studi di Milano: "Un metodo diretto per ottenere informazioni sulla struttura di un sistema consiste nel perturbarlo direttamente, per poi esaminarne la vibrazione, la cosiddetta frequenza naturale. Per es...[leggi tutto]
cervello   
Posted on gio 23 lug 2009, 18:08

L'esercizio migliora i Cervelli Anziani
Il Giornale Onlinedi Dan Peterson, per LiveScience's Sports

Il momento della verità è arrivato ancora. Le vacanze sono finite, gli avanzi diminuiscono e siete di nuovo pronti per mettervi in forma nel Nuovo Anno..per davvero. Non vi preoccupate, non siete soli. Secondo i Centers for Disease Control (CDC), il 63% degli Americani hanno un Indice di Massa Corporea (BMI) in eccesso di 25 (definito come sovrappeso), mentre un quarto supera il 30 (obesità).

Invecchiando, questi kg in più influenzano altre aree della nostra salute, contribuendo all'insorgenza del diabete e dell'ipertensione, all'aumento del colesterolo ed eventualmente al peggioramento delle funzioni sessuali.

Diversi nuovi studi negli ultimi mesi hanno legato fortemente i nostri livelli di attività fisica con la salute della parte più importante del nostro corpo, il cervello. Le condizioni come la demenza, il Parkinson, l'Alzheimer e la perdità di memora di mezza età, possono essere rimandate con attività fisica regolare.

Il cervello si restringe...[leggi tutto]
cervello   
Posted on gio 08 gen 2009, 19:39

Vai a pagina       >>