quasicristalli


I Quasicristalli
Il Giornale OnlineI cristalli normali hanno una simmetria traslazionale, dove la stessa unità è ripetuta di continuo senza rotazione. I Quasicristalli hanno una simmetria rotazionale, dove la stessa unità è ripetuta di continuo, ma con una rotazione angolare. I quasicristalli sono forme strutturate sia ordinate che non periodiche. Formano schemi che riempono tutto lo spazio ma mancano di simmetria traslazionale. Il termine e il concetto sono stati introdotti in origine per descrivere una disposizione specifica osservata in solidi che possono essere definiti in uno stato intermedio tra il cristallo e il vetro. Producendo la diffrazione di Bragg, condividono una proprietà con i cristalli, ma differiscono da questi perchè mancano di una struttura che si ripete.

Gli artefatti matematici conosciuti come "tassellature aperiodiche" sono stati inventati nei primi anni '60, ma circa 20 anni dopo degli esperimenti fisici hanno dato l'evidenza conclusiva della loro esistenza materiale. Nel campo della cristallograf...[leggi tutto]
quasicristalli   
Posted on mer 28 apr 2010, 21:17

I quasi cristalli: nuova forma della materia
Il Giornale OnlineDaniel Shechtman attualmente professore di “Material Science” presso l’Israel Institute di Haifa e premio Nobel per la chimica per l’anno 2011, potrebbe dire a buona ragione che non sempre il conformismo, spesso origine di molti danni culturali, riesce a prevalere.

Autore dell'articolo: Prof. Sergio Carrà, Politecnico di Milano

La sua scoperta dei Semicristalli, non era stata infatti accolta favorevolmente dalla comunità scientifica. L’umiliazione più profonda gli venne da Linus Pauling, uno dei più grandi chimici del secolo scorso, che in pubblico demolì le sue ricerche con sufficienza perché mettevano sottosopra la tradizionale concezione della materia solida, largamente condivisa. Le sue amarezze sono state vanificate dalla motivazione del premio, poiché come afferma l’Accademia delle Scienze Svedese: “Questa scoperta ha fondamentalmente cambiato il modo in cui i chimici osservano la materia”.

Come è noto lo stato cristallino è tipico di gran parte dei solidi, quali il diamante ed il p...[leggi tutto]
quasicristalli   
Posted on mer 16 nov 2011, 13:27

Quel bimbo di 10 anni che scoprì la struttura dei quasicristalli
Il Giornale Online“Ci ho messo una vita per imparare a disegnare come un bambino”. Picasso

Il chimico Sven Hovmöller, dell’Università di Stoccolma, si è concentrato sugli studi che riguardano materiali noti come quasicristalli (di cui, qui sul blog, avevamo già parlato). Sono delle strutture aperiodiche, il che vuol dire che non mostrano la caratteristica ripetizione rigida degli elementi che costituiscono i cristalli, come nel caso del cloruro di sodio. L’esistenza di questa forma di materia, scoperta in laboratorio, ha tolto il sonno ai chimici e ai fisici per lungo tempo, giacchè inizialmente la loro struttura era indecifrabile: nemmeno i computer, che venivano utilizzati per delineare le strutture dei composti, riuscirono ad interpretare questo quasicristallo.

Hovmöller ne ha studiato la disposizione degli atomi per più di 25 anni, concentrandosi sul sistema Alluminio-Cobalto-Nichel (Al-Co-Ni), e una prima illuminazione su come fosse il riarrangiamento atomico gli venne dalla visione di un poster pres...[leggi tutto]
Quasicristalli   
Posted on gio 10 ott 2013, 17:45

Simulati al computer i quasicristalli

Il Giornale OnlinePoiché i quasi cristalli non sono così rigidamente strutturati come i cristalli, si può raggiungere un compromesso strutturale, in cui i piccole zone allo stato liquido possono essere contenute nello stato solido.
I quasicristalli sono solidi i cui atomi non sono disposti in un reticolo regolare, come nel caso dei cristalli ma formano schemi complessi che trovano una loro utilità in campo tecnologico.

Una simulazione al computer effettuata presso l’Università del Michigan ha ora fornito nuove informazioni sul meccanismo molecolare che porta a questa unica classe di materiali.
Nel caso dei cristalli che si formano, per esempio, quando un liquido passa allo stato solido, la struttura microscopica si organizza intorno a un nucleo iniziale, a cui via via si aggiungono atomi fino a formare un reticolo di geometria regolare. Se gli atomi hanno formato già dei cluster di forma diversa, essi devono riarrangiarsi e adattarsi al “progetto di costruzione” complessivo.

Nel caso dei quasicristalli, inv...[leggi tutto]

quasicristalli   cristalli   
Posted on lun 10 mar 2008, 13:35

Scienza: Scoperto a Firenze Primo Quasicristallo Naturale Al Mondo
Il Giornale Online(ASCA) - Firenze, 5 giu - In un campione di roccia triassica (vecchia 200-250 milioni di anni) appartenente alle collezioni mineralogiche del Museo di Storia Naturale dell'Universita' di Firenze si trova il primo quasicristallo naturale esistente al mondo, una lega ternaria di alluminio, rame e ferro che viola per la prima volta in natura le simmetrie della posizione degli atomi possibili nei cristalli ordinari.

I quasicristalli, piu' duri e assai piu' difficili da deformare rispetto alle leghe metalliche cristalline fatte dagli stessi elementi chimici, hanno attualmente numerose applicazioni. Molti sono leghe di alluminio, come quello scoperto dai ricercatori, e sono impiegati in lavorazioni industriali che richiedono materiali piu' resistenti; alcuni sono molto 'scivolosi' (come il Teflon) e vengono quindi utilizzati anche in apparecchiature dove tale qualita' e' indispensabile, per esempio parti in movimento come i pistoni delle automobili.

La scoperta del quasicristallo si deve a L...[leggi tutto]
quasicristalli   cristalli   
Posted on sab 06 giu 2009, 16:56

Quasicristalli fotonici tridimensionali

Il Giornale OnlineLe loro proprietà ottiche sono rivoluzionarie.
Un innovativo metodo nanotecnologico consente di creare in laboratorio strutture cristalline ordinate che non ripetono mai se stesse .

Alcuni fisici dell'Università di New York hanno utilizzato un innovativo metodo nanotecnologico per creare quasicristalli tridimensionali. Lo studio, diretto da David Frier e Yael Roichman, è stato pubblicato sul numero dell'11 luglio della rivista "Optics Express". Scoperti a metà degli anni ottanta, i quasicristalli differiscono dai cristalli convenzionali perché la loro struttura periodica non si ripete mai pur essendo estremamente ordinata. Sono infatti privi di simmetria traslazionale, anche se presentano un'altra caratteristica tipica dei cristalli, la simmetria rotazionale. I quasicristalli metallici creati a partire da leghe esotiche si sono rivelati promettenti per immagazzinare idrogeno in modo più efficiente rispetto ai normali cristalli. La loro struttura può potenzialmente rinforzare molti prodot...[leggi tutto]

nanotecnologia   quasicristalli   cristalli   
Posted on dom 10 ago 2008, 18:04

Relazione sull' Antigravità



TRADUZIONE:

Il video inizia con la testimonianza di uno dei membri del Disclosure Project, che si dice pronto a testimoniare davanti al Congresso USA sull'esistenza dei Progetti Oscuri di cui stava per far parte e dai quali si allontanò all'ultimo momento.
Segue l'introduzione alla relazione sull'antigravita' e si presentano alcune domande:

Cos'e' la Gravita'
Cos'e' l'Antigravita'
Che prove abbiamo su questa tecnologia, sull' esistenza di tecnologia definibile "Anti-Gravitazionale" ovvero qualcosa che controlla la Gravita'


Quindi guarderemo:
Storia sulla ricerca dell' Antigravita'
Ricerche di Nick Cook ( vedi documentario "UFO The Secret Evidence" )
L' Effetto Hutchinson
Alcuni esperimenti sull' Antigravita'
Il caso di Coral Castle (Florida)
Indizi di " Nuove Tecnologie " derivate dalla NASA

COS' E' LA GRAVITA' ?

La teoria di Newton dice :

-" gravita' e' la forza di attrazione che cresce tra gli oggetti in virtu' delle loro masse ".
- la forza di gravita' obbedisce alla legge "dell' inverso del quad...[leggi tutto]
antigravità   disclosure project   nikola tesla   free energy   quasicristalli   
Posted on lun 24 set 2007, 09:14