sole


Primi scatti dalla sonda Stereo di uno tsunami solare
Il Giornale Online

Immagini dalla sonda Stereo, mostrano per la prima volta uno tsunami solare attraversare la bassa atmosfera.

La scoperta verrà presentata da David Long presso la RAS (National Astronomy Meeting), a Belfast mercoledì 2 Aprile. Gli tsunami solari sono provocati da enormi esplosioni vicino l'atmosfera, chiamata eruzione massa coronale. Sebbene lo tsunami solare abbia molto in comune con quello terrestre, quello solare può viaggiare ad un milione di chilometri all'ora.

Lo tsunami che ebbe luogo il 19 maggio 2007, durò circa 35 minuti, raggiungendo il picco di velocità dopo soli 20 minuti dall'esplosione. Le osservazioni sono state compiute da un team del Trinity College di Dublino. L'energialiberata da queste esplosione è fenomenale, circa 2 miliardi di volte il consumo annuo dell'energia mondiale in una frazione di secondo.

In mezz'ora abbiamo visto lo tsunami ricoprire quasi l'intero disco solare, un milione di chilometri di distanza dall'epicentro ha riferito Long. Gli strumenti di monitor...[leggi tutto]

sole   
Posted on gio 03 apr 2008, 15:56

I benefici (dimenticati) dell’esposizione solare

Il Giornale OnlineUn bell'articolo sui veri effetti dell'esposizione alla luce solare

«Il sole e i raggi ultravioletti riducono il colesterolo e le carie dentali; migliorano il sistema immunitario; aumentano libido e fertilità; prevengono i tumori e rappresentano un «ingrediente» insostituibile per dare colore alla vita.
E che dire della luce infrarossa? Se ad ampio spettro, stimola l’apparato metabolico. Un vero pericolo per la salute è, invece, la luce artificiale, quella che ci «illumina» la casa, scuola, ufficio visto che indebolisce il sistema immunitario in toto».


Questo e altro ci racconta l’ingegnere Fabio Marchesi nel suo libro la Luce che cura, edizioni tecniche nuove, pp. 298, euro 19,50. Marchesi, autorevole ricercatore membro della New York Academy of Sciences e dell’American Association for the Advancement of Sciences e autore di decine di brevetti internazionali su sistemi e apparecchiature terapeutiche basate su raggi infrarossi, ultravioletti e ad ampio spettro, ha accettato di parlare con...[leggi tutto]
sole   fabio marchesi   luce   
Posted on mer 06 feb 2008, 11:31

Sole: forse l'inizio di un nuovo ciclo di macchie solari
Il Giornale OnlineDopo un lungo periodo di attività solare quasi nullo, che iniziava a preoccupare gli studiosi, osservate dal laboratorio Eliofisico di Tradate nuove macchie vicine al Polo Sud della stella.

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa della Fondazione Osservatorio Astronomico di Tradate
I ricercatori della Fondazione Osservatorio Astronomico di Tradate da tempo seguono, nuvole permettendo, il nostro Sole. Qualche giorno fa hanno potuto osservare sulla superficie della nostra stella un nuovo gruppo di macchie solari. "Il nostro Sole si sta comportando in modo strano".

Questo è il commento di Roberto Crippa -ricercatore e Presidente della “FOAM13”-.
"Dal 2004 - prosegue Crippa - ci sono stati più di 800 giorni senza macchie solari visibili a fronte di una media di meno di 500 per i cicli passati; siamo quindi in una fase di minimo molto prolungata, dopo il massimo di attività registrato nel 2001; in particolare, la fine del ciclo attuale sta registrando un numero elevato di giorni senza mac...[leggi tutto]
sole   macchie solari   
Posted on lun 13 lug 2009, 14:59

I poli solari nel mirino di METIS
Il Giornale OnlineA colloquio con Ester Antonucci (INAF-OA Torino), PI di METIS, che ci spiega strumenti e finalità della missione in gara nel concorso Cosmic Vision dell'ESA: "Se prescelta, sarà la prima sonda in un'orbita interna a Mercurio al di fuori dell'eclittica.Particolare che ci permetterà, come mai prima, di osservare i poli della nostra stella".

di Francesco Rea

“È importantissimo capire la dinamica e la struttura del plasma nell’atmosfera solare, nell’eliosfera e anche al di sotto della superficie solare, dappertutto, poli compresi, per comprendere veramente come funziona il campo magnetico solare. Tutto ciò ci permetterebbe di conoscere il meccanismo che regola i cicli solari, approfondire gli effetti sul nostro pianeta, l’influenza dell’attività solare sulla Terra e il suo clima, per esempio”.

A parlare è Ester Antonucci dell’Osservatorio Astronomico di Torino dell’INAF, Principal Investigator dello strumento METIS (Multi Element Telescope for Imaging and Spectroscopy) che sarà a bordo della ...[leggi tutto]
sole   
Posted on lun 07 mar 2011, 13:00

Scoperto un nuovo meccanismo dietro la generazione del campo magnetico solare


di Renato Sansone

Scoperto un importante meccanismo dietro la generazione dei campi magnetici astrofisici come quelli del Sole. Gli scienziati sanno dal diciottesimo secolo che il Sole oscilla regolarmente fra periodi di bassa e alta attivita’ secondo un ciclo di 11 anni, ma non si sa esattamente come questo ciclo sia generato. Il nuovo studio, pubblicato su ‘Nature‘, spiega come emerge la natura ciclica di questi campi magnetici su larga scala, fornendo una soluzione alle equazioni matematiche che governano fluidi ed elettromagnetismo nei grandi corpi astrofisici. Il meccanismo, conosciuto come “dinamo”, è descritto da un piccolo insieme di equazioni, proposte per la prima volta negli anni Cinquanta.

“In precedenza, la descrizione con effetto dinamo per grandi corpi altamente conduttori come il Sole incontrava difficolta’ quando si consideravano le fluttuazioni su piccola scala nel campo magnetico. Ora abbiamo dimostrato un nuovo meccanismo che coinvolge il flusso ‘di taglio’ del plasma...[leggi tutto]
sole   
Posted on mer 29 mag 2013, 12:40

Verso un nuovo ciclo solare
Il Giornale OnlineAumenta il rischio che si verifichino malfunzionamenti nelle reti elettriche, nei sistemi GPS, nelle telecomunicazioni via satellite e con i velivoli, nella telefonia cellulare

Secondo le osservazioni degli scienziati del NOAA degli Stati Uniti, le macchie solari osservate nell’emisfero nord della stella indicano che siamo alle soglie di un nuovo ciclo di 11 anni dell’attività solare. L’evento porta con sé l’aumento del rischio che sulla Terra si verifichino malfunzionamenti nelle reti elettriche, nelle telecomunicazioni via satellite e con i velivoli militari e civili, nonché nei ricevitori satellitari GPS e nella telefonia cellulare.

Durante una tempesta solare, infatti, avviene l’espulsione di un'enorme quantità di particelle cariche che possono arrivare fino al nostro pianeta, interferendo con le apparecchiature elettromagnetiche. La nuova macchia solare, identificata come dalla sigla #10,981, è l’ultima in ordine di tempo a essere stata osservata da quando il NOAA cominciò a catalog...[leggi tutto]
sole   macchie solari   
Posted on gio 10 gen 2008, 01:32

Il futuro è la FUSIONE NUCLEARE ma dovremo attendere almeno altri 20 anni (prima parte)
Il Giornale Online12 Febbraio 2009, ore 10.28

Cos'è la fusione nucleare, perchè tutti ne parlano bene e perchè è così difficile da ottenere per scopi energetici.


Si chiama fusione nucleare e non è altro che una forma naturale di combustione ma di innesco molto difficile appunto perchè avviene tra nuclei e non tra atomi, come nel caso della combustione ordinaria.

Con la fusione nucleare controllata un giorno sarà possibile disporre di energia sicura, pulita, economica, inesauribile. Sarà dunque probabilmente questa la soluzione definitiva del dilemma energetico per il genere umano.

I processi di combustione atomica sono ben noti, per esempio atomi di idrogeno ed ossigeno si uniscono creando molecole d'acqua, quando il carbone brucia, si combina con l'ossigeno dell'aria dando origine all'anidride carbonica. Combustione e temperatura sono legate. Per combinare ossigeno ed idrogeno per produrre acqua bisogna avvicinare le due molecole a una distanza tale da innescare la reazione.

A distanze grandi la forza agen...[leggi tutto]
sole   fusione   Quantico   
Posted on lun 16 feb 2009, 14:11

...[leggi tutto]
sole   
Posted on gio 01 gen 1970, 01:00

La materia oscura raffredda il nucleo del Sole?

Uno scienziato della Royal Holloway University of London crede che la materia oscura è in agguato al centro del Sole e stia raffreddando la sua temperatura interna.


L'ultimo studio, condotto dal Dr Stephen West del Dipartimento di Fisica presso la Royal Holloway, analizza i possibili effetti della materia oscura sulle proprietà del Sole, teorizzando che essa sia intrappolata al suo centro. "La materia oscura costituisce oltre l'80% della massa totale dell'Universo. Sappiamo che la materia oscura esiste, ma fino ad oggi non è mai stata prodotta in laboratorio o direttamente osservata in un esperimento e pertanto abbiamo pochissime informazioni su ciò che realmente essa è. E' importante che prendiamo in esame tutte le possibilità di sondare la natura della materia oscura e il Sole potrebbe fornirci un laboratorio inaspettato per questo tipo di ricerca" spiega West.

La materia oscura è previsto che crei un alone attorno alla nostra galassia e poiché il Sole è in movimento intorno ad essa, s...[leggi tutto]
sole   neutrino   
Posted on dom 08 ago 2010, 19:02

Tempeste solari e aurore boreali
Il Giornale OnlineLa NASA ha annunciato la seconda più intensa tempesta solare da quanto il sole ha ripreso la sua attività. A confronto con gli esperti dell'INAF, Alessando Bemporad e Mauro Messerotti.

In queste ore il Sole è un vero e proprio sorvegliato speciale. Sono infatti numerosi i satelliti americani ed europei che lo stanno osservando, inviando a Terra dati aggiornati e immagini spettacolari. In prima fila ci sono gli osservatori della Nasa Sdo (Solar Dynamics Obervatory) e Soho (Solar and Heliospheric Observatory) e Ace (Advanced Composition Explorer), accanto al satellite europeo Proba 2. È molto probabile che d’ora in poi le informazioni che potranno dare saranno sempre più preziose, in quanto l’attività solare sta diventando sempre più intensa, fino a raggiungere il picco, previsto fra gennaio e febbraio 2013. La frequenza con la quale compaiono macchie e spettacolari eruzioni sulla superficie solare è legata ad un ciclo nel quale periodi nei quali l’attività solare è debole si alternano a...[leggi tutto]
sole   
Posted on ven 09 mar 2012, 14:19

Vai a pagina       >>