vaccini


Il “Memo di Simpsonwood”: la pistola fumante sui vaccini al mercurio
Istituto Superiore di Sanità: l'ignoranza dilaga

ANSA (20/04/12): "Non ci sono elementi a sostegno di un nesso causale tra la vaccinazione anti-morbillo-parotite-rosolia (mpr) e l'autismo. E' quanto spiega in un articolo Stefania Salmaso, direttore del Centro nazionale di epidemiologia e sorveglianza dell'Istituto superiore di sanita' (Iss). La possibile associazione causale tra il vaccino mpr e autismo e' stata estensivamente studiata, rileva Salmaso."

Qualcuno voglia gentilmente segnalare a Stefania Salmaso che come minimo è male informata sulla questione. Visto la gravità del problema, sarebbe il caso che desse subito le dimissioni, oppure che correggesse pubblicamente quello che ha detto. Oppure smentisca la documentazione e le affermazioni del Dott. Verstraeten e degli altri membri del CDC qui di seguito riportate. Ambedue le cose non possono essere vere.

di Massimo Mazzucco

Il “Memo di Simpsonwood”: la pistola fumante sui vaccini al mercurio

12/01/2011 - Il dibattito sui vaccini è to...[leggi tutto]
vaccini   
Posted on gio 19 set 2013, 12:01

I casi difficili non indicano che la politica sui vaccini dell'Inghilterra sia sbagliata
Il Giornale Onlinedi Debora MacKenzie

La reazione emotiva sulla vaccinazione influenzale universale ignora un fatto cruciale - i vaccini hanno un rovescio della medaglia

Tutti i bambini piccoli dovrebbero essere vaccinati per l'influenza suina? Persino prima della morte della piccola Lana Ameen di Liverpool di 3 anni, in Inghilterra, appena dopo Natale, molti genitori probabilmente avrebbero detto sì.
Eppure Lana, assieme a milioni di altri bambini, non era ammissibile al pagamento del vaccino da parte del Servizio Sanitario Nazionale Inglese. La politica dell'Inghilterra è dare priorità a quelli che rischiano maggiormente di morire per l'influenza, persone con fattori di rischio, come l'asma o la gravidanza.
Questo è basato sui dati e studiato per il massimo beneficio per il massimo numero. Persino lo scorso anno quando l'influenza suina era più pericolosa, i bambini avevano meno probabilità di morire. Quasi tutti quelli che sono morti avevano fattori di rischio , così come molte delle vittime adulte. Per ...[leggi tutto]
vaccini   
Posted on ven 04 feb 2011, 16:53

GB- Vaccino contaminato: si cercano i bambini a rischio
Il Giornale Online
Roma, 27 feb. (Apcom) - I medici del Regno Unito sono stati incaricati di individuare i bebè che hanno ricevuto il vaccino contro la meningite C, ritirato dal mercato mercoledì, in seguito ad un allarme per la contaminazione di un microbo pericoloso. Si tratta dello stafilococco, in particolare lo Staphylococcus aureus, associato ad avvelenamento del sangue e infezioni dell'epidermide. Il vaccino in genere viene somministrato ai bambini di quattro mesi.

Il nome commerciale del vaccino è Menjugate e lo stock incriminato è stato prodotto e confezionato nella sede italiana di Novartis a Siena. La multinazionale ha confermato che oltre 61mila dosi di vaccini importate nel Regno Unito potrebbero essere state contaminate e che 17mila dosi (e non 21.301 come riferito ieri) sono state inviate presso gli ambulatori dei medici di base per il programma di vaccinazione previsto dal sistema sanitario nazionale.

Fino a ieri il ministero della Salute ha dichiarato di non aver ricevuto alcuna segnalazi...[leggi tutto]
vaccini   novartis   Quantico   
Posted on ven 27 feb 2009, 22:39

Utilizzate Nano-particelle in Vaccini non testati per l'influenza H1N1
Il Giornale OnlineSegnalata da elerko - Traduzione di Alessandro Nucci

I vaccini approvati dalle competenti autorità governative per la vaccinazione contro la supposta Influenza Suina H1N1 sono risultati contenere nanoparticelle. [1] I produttori hanno sperimentato le nanoparticelle quale via per "supercaricare" i vaccini per un arco di tempo di svariati anni. Ora però è saltato fuori che i vaccini approvati per essere utilizzati in Germania e nei paesi europei contengono delle nanoparticelle in una forma che è risultata attaccare cellule sane e che può essere una forma mortale.

Nel 2007 i ricercatori dell' Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne (EPFL) in un articolo pubblicato sulla rivista Nature Biotechnology, hanno annunciato di aver messo a punto una "nanoparticella che può veicolare vaccini in modo più efficiente, con minori effetti collaterali ed ad un costo frazione di quello delle attuali tecnologie per i vaccini."

L'articolo prosegue descrivendo gli effetti del salto di qualità effettuato: " A ...[leggi tutto]
vaccini   h1n1   
Posted on ven 18 set 2009, 18:19

Vaccino virus A/H1N1, 210.000 dollari offresi
Il Giornale Online
Jock Doubleday's

di 43zero58 8 Ago 2009

Anticamente per eliminare rivali politici, amorosi o solamente per rivalità personali, era in voga la pratica dell’avvelenamento. Per difendersi da questo potenziale rischio, papi, regnanti, nobili, politici e signorotti, prima di iniziare qualsiasi pasto facevano assaggiare le portate a personaggi destinati a questa funzione, o ai cuochi stessi.

Considerando tutta la spazzatura documentata, contenuta nei vaccini, non vi piacerebbe vedere i responsabili assumere la loro creazione avvelenata? E’ quello che deve aver pensato Jock Doubleday, presidente dell’associazione non-profit Natural Woman, Natural Man Inc. che nel lontano 2001 offrì 20.000 dollari al primo dottore in medicina o CEO di un’azienda farmaceutica che avesse bevuto una miscela di additivi standard contenuti nei vaccini, nella stessa quantità somministrata ad un bambino di sei anni, così come raccomandato dalla direttiva del Centers for Disease Control and Prevention.

L’offerta però cad...[leggi tutto]
vaccini   Quantico   
Posted on lun 10 ago 2009, 00:35

Giappone: bloccati due vaccini dopo la morte sospetta di 4 bambini


di Redazione InformaSalus.it


Il Giappone ha temporaneamente bloccato l'utilizzo di due vaccini delle case farmaceutiche Pfizer Inc. e Sanofi-Aventis Sa in seguito alla morte sospetta di quattro bambini che erano stati sottoposti alla profilassi contro la polmonite e alcuni tipi di meningite. I bambini, di età compresa tra i 6 mesi e i 2 anni, sono deceduti poco dopo l'iniezione del vaccino.
Per far luce su queste morti è intervenuto il ministero della Salute il quale ha arruolato un gruppo di esperti. Soltanto dopo aver avuto il loro parere si deciderà se revocare lo stop ai due vaccini (uno utilizzato contro la polmonite e l'altro contro alcuni tipi di meningite).


Fonte:

Le Vaccinazioni Pediatriche
Revisione delle conoscenze scientifiche
...[leggi tutto]
vaccini   
Posted on dom 13 mar 2011, 01:00

I vaccini trasformati in orrore del secolo
Il Giornale OnlineE' la conclusione dell’ultima Commissione d’Inchiesta sull’Uranio impoverito

di Bruna Spagnuolo

Mi sa che i film dell’orrore siano soltanto animazioni per educande e che il vero horror, ormai, sia appannaggio delle più insospettabili componenti sociali. Questo è quanto mi viene in mente, leggendo una notizia come la seguente: «La Merck ammette l’inoculazione del virus del cancro» (ovvero: “la Divisione Vaccini della farmaceutica Merck ammette di inoculare nella gente il virus del cancro per mezzo dei vaccini”!!!). Tale scoperta è stata fatta dallo studioso di storia medica Edward Shorter, quando ha condotto un’intervista per la televisione pubblica di Boston (WGBH) e la Blackwell Science.

Detta intervista era talmente sconvolgente che è stata ‘censurata’ senza se e senza ma ed è stata tagliata dal libro The Health Century. La Merck ha tradizionalmente iniettato il virus SV40 (e anche altri- Signore aiutaci!) nella popolazione di tutto il mondo, Edward Shorter lo ha scoperto, ma il mondo n...[leggi tutto]
vaccini   cancro   
Posted on lun 23 mar 2009, 15:44

L'influenza del 1918 fu una malattia causata dai vaccini
Il Giornale Online Inviata da skorpion75

Traduzione dell'articolo "The 1918 Influenza Epidemic was a Vaccine-caused Disease"
Tratto da I. Honorof, E. McBean, Vaccination The Silent Killer (ovvero Vaccinazione il killer silenzioso) pag. 28

Della Dr.ssa Rebecca Carley

Sono molto poche le persone che si rendono conto del fatto che la peggiore epidemia che abbia mai colpito l'America, la cosiddetta Influenza Spagnola del 1918 sia stata causata dalla massiccia campagna di vaccinazione portata avanti in tutta la federazione [statunitense].

I dottori hanno detto alla popolazione che la malattia era causata dai germi. I virus non erano ancora noti ai tempi altrimenti sarebbero stati incolpati loro. Germi, batteri e virus, assieme ai bacilli ed ad un piccolo numero di altri organismi invisibili sono i capri espiatori sui quali i medici amano far ricadere la colpa delle cose che non comprendono.

Se un medico compie un errore nel formulare una diagnosi e prescrivere la terapia, e uccide il suo paziente, può sempre da...[leggi tutto]
vaccini   
Posted on ven 25 set 2009, 17:05

Vaccinazioni pediatriche: l’informazione è la miglior difesa


di Valerio Pignatta



Quando qualcuno prova a fare chiarezza intorno al tema vaccinazioni e tenta di informarsi su possibili effetti collaterali di cui magari ha sentito parlare per vie traverse, trova solitamente un muro compatto di ostruzionismo, se non minacce di spaventose conseguenze a livello di salute e legali, da parte del mondo sanitario istituzionale.

Eppure, per chi invece riesce a superare lo scoglio iniziale e il tabù mediatico-sanitario si aprono orizzonti di sconfinata profondità che attingono direttamente a quella ricerca scientifica di cui i sostenitori dei vaccini millantano la conoscenza ignorando però in realtà le mete che nel frattempo essa ha raggiunto. C'è infatti un gap sempre più ampio tra i risultati della ricerca nei laboratori e il sapere esercitato dai medici nei lori studi e negli ambulatori. Io credo ci sia un ritardo che si aggira intorno ai dieci-quindici anni. La scoperta del sistema difensivo e antinvecchiamento umano basato sull'ossido nitrico, che ha co...[leggi tutto]
vaccini   
Posted on lun 31 ago 2009, 18:24

...[leggi tutto]
vaccini   
Posted on gio 01 gen 1970, 01:00

Vai a pagina       >>