“Rock Against Injustice”: grande concerto

Il Giornale Online
a cura di Maurizio Baiata

Il mondo musicale anglosassone si sta mobilitando in favore di Gary McKinnon. Il giornalista Ross Hemsworth, Managing Director di Glastonbury Radio, è l’ideatore e animatore di una grande iniziativa a sostegno del quarantaquattrenne hacker londinese, affetto da una grave forma di autismo e in attesa di essere estradato negli USA, dove dovrà subire un processo per terrorismo, sotto l’accusa di aver violato i sistemi informatici della difesa USA. In caso di condanna, McKinnon rischia una lunga detenzione in un carcere duro della Virginia o del New Jersey, gli Stati americani che si stanno contendendo la giurisdizione del processo a suo carico.
Ross Hemsworth ha diffuso via internet il seguente comunicato.

“ROCK AGAINST INJUSTICE”

Alcuni dei nomi più famosi nella musica rock e pop parteciperanno a un grande concerto che si terrà a Londra il prossimo Dicembre: “ROCK AGAINST INJUSTICE”, una manifestazione che vuole portare all’attenzione di tutto il pubblico l’iniquo trattato di estradizione vigente fra la Gran Bretagna e gli USA, in base al quale diversi cittadini inglesi, fra i quali Gary McKinnon, attendono di essere estradati negli Stati Uniti senza poter beneficiare di un processo nel Regno Unito, e in assenza di prove di alcuna colpevolezza.

Il comico Russell Brand è stato invitato in qualità di conduttore e di presentatore dell’evento, mentre fra gli artisti già contattati si contano George Michael, Bob Geldof, Sting, Mark Knopfler, Rod Stewart, i Marillion, gli Squeeze, Mika e molti altri.
L’iniziativa raccoglierà fondi per la ricerca sulla Sindrome di Asperger (una forma di autismo), recentemente diagnosticata a Gary McKinnon.

Gli organizzatori stanno trattando con diverse strutture atte ad ospitare la manifestazione, quali la 02 Arena, la Wembley Arena, la Royal Albert Hall e la NEC Arena. Esponenti politici sia conservatori sia liberal hanno proposto un documento di revisione del trattato sull’estradizione, ma il governo laburista si rifiuta di dibattere tale proposta alla Camera dei Lords. Il “sangue di molti cittadini britannici ribolle nelle vene” perché i loro rappresentati politici non stanno agendo nell’interesse del popolo Britannico.
Mark Kelly, dei Marillion, mitica band degli anni 60, è stato il primo a rispondere positivamente agli organizzatori confermando il proprio supporto e dichiarando che si tratta di una causa in cui tutto il popolo inglese dovrebbe sentirsi coinvolto.

PER FAVORE: Ci rivolgiamo a quanto sentano di poter pubblicizzare questo evento, al fine di aumentarne la portata – abbiamo urgente bisogno di altri ARTISTI, PROMOTERS e SOSTENITORI. Copiate questo documento e inoltratelo a chiunque conosciate!! (Evitando lo spamming!)

Ross Hemsworth

Presentatore del programma TV Now THAT'S Weird – www.nowthatsweird.co.uk
http://blog.myspace.com/rosshemsworth
UK Director of the International UFO Congress
Exopolitics Advisory Board Member
http://www.12canchangetheworld.org

La Sindrome di Asperger
McKinnon soffre della Sindrome di Asperger (abbreviata in SA, o AS in inglese, un disordine neurobiologico pervasivo dello sviluppo, imparentato con l’autismo) che presenta sintomi simili a quelli di cui soffre il protagonista del famoso film “Rainman”. Secondo Ross Hemsworth, McKinnon è falsamente accusato di essere un “master computer hacker”. In effetti, il reato di cui Gary si è macchiato è solo quello di aver cercato la verità sull’11 Settembre 2001 e su quanto il governo degli USA realmente sa a proposito del fenomeno UFO.

Fonte: http://www.dnamagazine.it/mckinnon-concerto.html

Vedi: http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.208 , http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.249 , http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.257

“Rock Against Injustice”: grande concerto ultima modifica: 2008-12-22T08:14:46+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l’incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all’autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)