«La nostra sfida civile al sistema per la verità sugli UFO e per salvare il pianeta Terra»

Il Giornale Online
Dalla nostra corrispondente negli USA Paola Harris
9 Luglio 2008

Ieri sera, Denver ha ospitato il dr. Steven Greer al Metro Community College. Greer ha parlato ad una platea di quasi 300 persone e la sua conferenza è stata introdotta da Jeff Peckman (del quale si ricorderanno le recenti uscite televisive in relazione al filmato di un presunto essere alieno ripreso dalla videocamera di Stan Romanek, N.d.R.). A giudicare dal folto pubblico e dalla standing ovation che Steven ha ricevuto, direi che qualcosa è cambiato a livello di “consapevolezza universale” del pubblico in generale. Con una esposizione come al solito ben articolata ed estremamente chiara, Steven ha messo a fuoco la necessità di un’“azione civile” in questa sfida al sistema e la necessità di sviluppare strumenti di energia alternativa al fine di risolvere la situazione di multi-crisi del nostro pianeta. Credo che un contriubuto in questo senso verrà fornito dal nuovo progetto di Greer, il network Project Orion, una costituenda rete di scienziati all’avanguardia.

Appare chiaro che qualcuno vuole che questo avvenga e “Subito”!

Siamo ad un punto critico della storia umana e la visione allargata del problema UFO, nella presentazione del Dr. Greer, continua a farsi strada negli strati sociali più ampi del nostro Paese. Questo di Denver non era il solito pubblico che partecipa alle conferenze sugli UFO. La maggioranza di loro erano comuni cittadini di Denver. In questo, ho notato una vera e propria progressione positiva del processo di Disclosure. Come sottolineano Michael e Angelika Salla e l’intero Exopolitics Institute, è mediante un’Azione Diplomatica della cittadinanza ed è mediante l’Attivismo – gli strumenti ai quali fa riferimento la X-Conference organizzata da Steven Bassett – che è possibile definire una linea comune, una medesima lunghezza d’onda che sta sostenendo questo grande movimento di pensiero.

Approfittando della presenza di Stan Romanek nel pubblico, Steven ha voluto ricordare come, avendo visto i due “video alieni” di Romanek, oggi si possa perfino affermare con certezza che almeno alcuni “esseri grigi” sono reali e non si tratta di entità aliene “costruite”! E, soprattutto, quando gli sono state poste domande a proposito di colleghi (ufologi) con i quali egli si sia trovato in disaccordo, Greer ha parlato di loro in termini positivi.
Forse, per la prima volta, riesco ad intravedere una luce alla fine di questo tunnel, grazie ad una opinione pubblica che comincia a marciare unita, verso quello che il Dr. Greer chiama “Il Nostro Nuovo Futuro!”.

Fonte: Dnamagazine.it

Foto in alto: Il dr. Steven Greer fotografato a Denver da Paola Harris. ©2008 Paola Harris

«La nostra sfida civile al sistema per la verità sugli UFO e per salvare il pianeta Terra» ultima modifica: 2008-09-14T22:00:00+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l’incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all’autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)