Aloe vera

Pubblichiamo un breve testo sulle proprietà medicamentose dell'Aloe vera, considerando che le attività clandestine ed illegali di aerosol includono purtroppo anche la diffusione di agenti biologici (virus, viron, batteri). Si precisa che i consigli di questo articolo, per nessun motivo ed in nessun caso, sostituiscono le prescrizioni e le indicazioni del proprio medico, cui occorrerà rivolgersi per qualsiasi problema di salute.

L'Aloe è un genere che comprende circa 180 specie, diffuse in massima parte nell'Africa australe, nel Madagascar ed in India. Tutte le specie hanno la caratteristica di ibridarsi tra loro anche spontaneamente. Un certo numero di specie cresce nelle Isole Mascarene, nelle Canarie e sulle coste del Mediterraneo. L'Aloe vera è una pianta succulenta con foglie lanceolate e spinose. E' specie acclimata in tutto il bacino del Mediterraneo.

La farmacopea usa il succo condensato secco delle foglie che agisce come tonico, eupeptico e colagogo, ossia facilita la produzione e l'espulsione di bile. A dosi più elevate, il succo esplica un'azione purgativa.

Sono da ricordare anche altre sue proprietà terapeutiche: l'Aloe è rigenerante, in quanto stimola la crescita dell’epitelio sulle ferite; proteolitica, poiché dissolve ed assorbe enzimaticamente le cellule morte o danneggiate, stimolando il processo rigenerativo; antiinfiammatoria; antipiretica, dando sollievo in caso di bruciore da scottature, infiammazione e stati febbrili; analgesica, fungicida, virostatica, antipruriginosa, batteriostatica, emostatica, disintossicante.

Fonti:

G. Asole, Aloe vera
Enciclopedia delle scienze naturali, Milano, 2005, s.v. Aloe
Scienze naturali, Milano, 2005, ibidem

http://www.tankerenemy.com/

Aloe vera ultima modifica: 2008-07-02T16:40:31+00:00 da zret
About the Author