Anomalie nel Sistema Solare

Cari lettori, ecco un altro prezioso contributo di Ben Boux che speriamo possa essere d'aiuto per chi si sta impegnando nella ricerca sui fenomeni che stanno interessando il nostro sistema solare. Buona lettura.

di Ben Boux

Cari lettori,

Vorrei portare alla vostra attenzione alcuni dati che sono stati divulgati da alcuni siti che si occupano di sorvegliare il Sole e le sue immediate vicinanze. Esiste un satellite, SOHO, gestito dalla Nasa e dal consorzio europeo, che contiene numerosi sensori con i quali viene esaminato il sole e monitorati i fenomeni che ne caratterizzano la vita. Il sole da un certo tempo, è tranquillo, non avvengono particolari avvenimenti, le macchie solari sono scarse e piccole e le emissioni di radiazioni varie sono molto limitate ed uniformi.

Questa è l' immagine del sole di oggi, completamente uniforme e tranquilla.

Soho ha numerosi laboratori, come ho detto ed in particolare due di essi analizzano ciò che avviene dietro il sole. Uno agisce rilevando le emissioni secondarie della polvere cosmica in presenza di radiazioni varie, ed è SWAN e l' altro usa una tecnica doppler per analizzare le aree coircostanti e riesce a descivere la presenza di perturbazioni sia davanti che dietro al sole, si, tratta di MDI.

Ora questi due sensori stanno riportando strane informazioni. Swan è andato ripetutamente in blocco manifestando una immagine chiaramente rovinata :

Questa immagine dovrebbe rappresentare ciò che appare dietro il sole e come si vede le aree nere, che sono quelle non sigificative sono sparse, mentre quelle blu rappresentano lo spazio circostante.

La seguente figura mostra un improvviso bagliore:

Ed infine la successiva è invece la normale vista dello spazio attorno al sole in riposo.

Il cerchio al centro dell' area nera rappresenta il sole e le due parti della figura sono relative al davanti ed al dietro del sole.

Come si nota qualcosa ha turbato la zona attorno al sole, o meglio qualche tipo di forte radiazioni ha provocato un grande bagliore ed anche la saturazione del sensore che ha pasticciato l' immagine. Queste sono solo alcune immagini, ricavate da: http://sohowww.nascom.nasa.gov/data/summary/swan/

Ci permettono di vedre solo alcuni momenti in alcuni giorni. Questa serie di fenomeni è iniziata il 27-1- 2009. Esiste un altro laboratorio, il MDI che viene elaborato da un altro istituto, lo Stanford-Lockheed Institute for Space Research, che presenta con frequenza giornaliera il resoconto di quanto viene ricevuto.

Ecco l' immagine del 27 gennaio:

Ed ecco, invece quella del 26 gennaio:

Si nota che nella parte che riguarda il lato del sole lontano è apparso un insieme di segnali, di cui non conosciamo il significato, che invece il giorno prima erano assenti, anzi c' era qualche piccola ombra. Questa perturbazione si è poi manifestata in diversi giorni:

Negli ultimi giorni praticamente ogni giorno.
Le immagini sono più numerose di quelle riportate e si possono trovare nel sito:

http://soi.stanford.edu/data/full_farside/crots/2079.html

Però c' è un mistero. Molte immagini sono state cancellate, io le ho perchè a suo tempo le avevo messe in memoria. Le hanno sostituite con altre che non riportano le anomalie. PERCHE' ? Non ci è dato di sapere. Esiste anche un altro strumento, questa volta sulla terra, che misura le perturbazioni energetiche, radio e magnetiche. Si tratta dell' immeritatamente famoso HAARP, da molti additato come le causa di vari disastri. In realtà una parte di questo congegno viene usato per misurare le onde stazionarie nella atmosfera nel sito : http://137.229.36.30/cgi-bin/riometer/riom2_sel.cgi?absorb=on&pstyle=log&meas=on&qdc=on&pwidth=2W&latest=on&endTime=20081118

Si può trovare un grafico ed esaminandolo si notano le coincidenze dei picchi alti di assorbimento con le manifestazioni di MDI.

Questo grafico è relativo all' ultimo periodo mentre il prossimo riguarda il mese passato

Che cosa succede? Il sole è tranquillo, quindi chi crea questi segnali, così forti? E come si può vedere il primo è il giorno 27 gennaio.

Cosa c' è nel sistema solare dalle parti del sole guardando dalla terra? Vediamo la mappa del cielo :

Vediamo oltre al sole : Urano, ma è talmente lontano e piccolo che qualunque cosa accada sarebbe insignificante. Marte, ma i vari satelliti ed i robot continuano regolarmente a trasmettere, quindi non c' è niente di strano o nuovo. Mercurio, forse sta combinando qualcosa? Ma è tanto piccolo. O forse Giove? Già Giove. Ha dato molti segni di irriquetezza di recente, le tre bolle rosse, ad esempio. Che sia successo qualcosa a Giove? Giove è molto grande, se si agita può influenzare certamente il sole od i suoi sobborghi.

Cosa dicono gli astronomi? Come al solito tacciono, loro si occupano di nebulose o di cercare altri pianeti nel cosmo o che so. Guardare nel cortile di casa non è abbastanza importante! Ma io una occhiata la darei a Giove. Intanto dovrebbe vedersi appena prima dell' aurora, ed invece non si vede. Come mai? E se qualcuno di voi astronomi dilettanti o professionisti (magari ce ne è qualcuno che ci legge) facesse qualche osservazione? Giove dista ormai dal sole una ventina di gradi, dovrebbe essere possibile vederlo e fotografarlo il mattino alle 7 circa .

Allora? La fate questa verifica?

Grazie , Ben Boux.

Anomalie nel Sistema Solare ultima modifica: 2009-02-21T16:53:35+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)