Archeologia – Piramidi, mistero risolto – Costruite dall’interno

giza.h50 costruite dall'internoLa scoperta di una piccola cavità in quella di Cheope avvalora l’ipotesi di un tunnel inclinato e a forma di spirale che dalla base raggiungeva la sommità. L’architetto Jean-Pierre Houdin: “Per secoli ignorata l’evidenza che era lì”

Da antiche civiltà scomparse agli extraterrestri.

Le ipotesi sul modo con cui furono costruite le piramidi egizie si contano a decine.

Ma rimanendo con i piedi per terra e seguendo i canoni della scienza le congetture su come gli Egizi impilarono più di due milioni di blocchi pesanti anche 70 tonnellate si restringono a poco più di un paio.

Secondo l’idea che va per la maggiore i blocchi furono sovrapposti attraverso una rampa esterna sulla quale venivano fatti scivolare i giganteschi “mattoni”. Ma ora la scoperta di una piccola cavità potrebbe dare ragione all’ipotesi in base alla quale la piramide di Cheope, risalente a circa 4.500 anni fa, fu costruita dall’interno, attraverso un tunnel inclinato e a forma di spirale che dalla base della piramide raggiunge la sommità.

Questa ipotesi è stata avanzata dall’architetto francese Jean-Pierre Houdin il quale ha detto: “Per secoli gli archeologi hanno ignorato l’evidenza che era lì di fronte a loro. L’idea che le piramidi furono costruite dall’esterno era proprio sbagliata. Ma se si parte da un elemento base errato per risolvere un problema non si arriverà mai alla soluzione. E questo è ciò che è successo nello studio delle piramidi egizie”.

“In realtà tutte le ipotesi che sostengono che le piramidi furono costruite dall’esterno presentano dei problemi irrisolvibili, anche se considera la possibilità di un’unica lunghissima rampa di accesso. Per trasportare blocchi a 147 metri d’altezza, la rampa sarebbe dovuta essere lunga almeno un chilometro e mezzo. Sarebbe stato come costruire due piramidi anziché una”, ha detto l’egittologo Bob Brier della Long Island University di New York (Usa).

L’ipotesi invece che vuole che la rampa sia stata costruita ruotando attorno alla piramide avrebbe reso impossibile o per lo meno alquanto complesso ai costruttori l’utilizzo degli angoli e dei lati necessari per i calcoli durante la costruzione. “L’ipotesi poi, avanzata da Erodoto nel 450 avanti Cristo, che per la costruzione si sarebbero utilizzate gru o rampe di legno non sta in piedi perché per fare ciò non ci sarebbe stato legno sufficiente in tutto l’Egitto”, sottolinea Brier.

Luigi Bignami

repubblica.it

 

Un mistero svelato: il “Grande Progetto Unitario” che legava le piramidi dell’Antico Egitto

 

Stonehenge, le piramidi, i templi maya.. Un unico misterioso popolo costruì i più grandi monumenti dell’antichità

 

Archeologia – Piramidi, mistero risolto – Costruite dall’interno ultima modifica: 2008-11-18T15:45:53+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)