Arriva la Toyota di alghe: l'auto economica e bio

La sperimentazione di materiali alternativi e ecologici per la costruzione delle auto supera una nuova frontiera e si tuffa… in mare! L'ultimo prototipo di Toyota ha infatti la carrozzeria fatta niente meno che di alghe!
Altro che auto al silicone che rimbalza proteggendoti dagli urti, la Toyota 1/X è un prodigio di tecnica e rispetto ambientale. Sì perché la bioplastica ricavata dalle alghe non solo abbatte l'emissione di Co2 (circa il 60%) con meno energia spesa (- 30%), ma riduce il peso finale di parecchio, fino a mezza tonnellata.
E pensare che si può ancora migliorare, come afferma il capo progetto Tetsuya Kaida che sottolinea che lo scheletro e alcuni componenti della Toyota sono formati in parte da fibra di carbonio e in parte ancora da materiali derivati dal petrolio che gradualmente si potranno sostituire.

In Giappone le alghe sono parte integrante della vita quotidiana perché si mangiano in diverse ricette e perché possono appunto essere trattate diventando meglio ancora della plastica, tanto che potrebbero mangiarle una bella fetta del 10% del mercato.
Fantastico allora il prossimo anno potrai sfrecciare a bordo di una berlina fatta d'alghe? Non per fare il guastafeste (ambasciator non porta pena!), ma da Toyota dicono che il mercato dovrà ancora attendere quasi 10 anni… a questo punto potrebbero sfruttare questo periodo cercando di far diventare la bioplastica derivata delle alghe simile al materiale autoriparante sviluppata in Illinois. Così guiderai ecologicamente e se fai un incidente… nessun problema, la carrozzeria ritorna subito come nuova!

Fonte: http://jack.tiscali.it/news/09/03/01-03-09-toyota-alghe.html

Arriva la Toyota di alghe: l'auto economica e bio ultima modifica: 2009-03-04T13:02:45+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l’incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all’autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)