Bill e John Lear

Il Giornale Online

John Lear

John Olsen Lear (nato il 4 Dicembre 1942) è un ex pilota e conosciuto ufologo. E' il figlio di un pioniere dell'aviazione, inventore e fondatore della Lear Jet Corporation, Bill Lear.
John Lear è possessore e operatore della Cutthroat Mining Corporation, l'unica miniera d'oro permessa in Clarke County, Nevada. Nel 1999 ha ricevuto il Premio Nevada Excellence in Mine per il recupero del sito Trasure Hawk Gold Mutte. John Lear risiede in Las Vegas, Nevada, con sua Moglie Marilee Lear, C.S.A e direttore di casting in Las Vegas.

Passato in aviazione

John Lear è molto rispettato nei circoli dell'aviazione. Ora si è ritirato dai voli, ha passato 19000 ore di volo e ha volato su 100 diversi tipi di aerei in 60 paesi diversi nel mondo. Ha volato sia per linee commerciali che in missioni nel mondo per la CIA. John Lear ha il numero di certificati FAA mai guadagnati da un singolo pilota, possiede diversi record mondiali.

Nel 1966 John Lear è stato co-pilota di un Lear Jet Modello 24 (N427LJ) che ha completato il primo giro del mondo come jet commerciale. Iniziando e finendo a Wichita, nel Kansas, Lear con due piloti della sua compagnia, Hank Beaird e Rick King, ha effettuato 17 record mondiali tra il 23 e il 26 Maggio, inclusa la velocità attorno al mondo. L'osservatore ufficiale del NAA è stato John Zimmerman.

Recente lavoro di ricerca nel campo UFO

John Lear afferma di aver sempre avuto un interesse per gli UFO. Negli anni '80, ha letto il libro Missing Time di Budd Hopkins, un libro sulle abduction aliene. Questo è divenuto un punto di svolta. Da quel punto John ha iniziato a ricercare nel campo, includendo contatti e interviste con testimoni e individui vari coinvolti nel fenomeno. Subito dopo il 1987, John Lear iniziò a scrivere e a fare conferenze sul soggetto.

Coinvolgimenti con Bob Lazar e l'Area 51/S-4

Nell'estate del 1988, John ha incontrato ed è divenuto amico del fisico Bob Lazar e quindi ha approfondito la ricerca sull'Area51/S-4. Si afferma che Lazar abbia lavorato al sito di test S-4 (approssimativamente a 10 miglia a sud dell'Area51) dal Dicembre 1988 a Marzo 1989, dove ha preso parte nella retroingegnerizzazione dei un mezzo extraterrestre. Durante questo periodo Lazar avrebbe rilasciato informazioni a Lear sulle sue presunte attività ed esperienze in quel posto.

Durante questo periodo sia Lear che Lazar hanno affermato di essere in grado di ottenere una quantità di carburante che alimenta il mezzo, l'Elemento 115, conducendo diversi esperimenti che hanno provato l'alti attrazione gravitazionale e la pesantezza dell'elemento, oltre ad altre cose. Sembra che la prova sia stata “rubata”.

Nel Marzo 1989 Bob Lazar, John Lear, Gene Huff e altri hanno organizzato diversi viaggi nel deserto per vedere i test di volo a distanza. In una di queste escursioni, Lear afferma di aver visto un oggetto discoidale di color giallo-arancione e luminescente, alzarsi sulle montagne di Groom Lake, mentre osservava attraverso un telescopio Celestron. In uno di questi viaggi, il gruppo è stato sorpreso e subito dopo, Bob Lazar ha smesso di lavorare nel sito.

Allo stesso tempo nel 1989 un reporter della KLAS-TV, George Knapp, ha intervistato John Lear nel suo programma On The Record (Channel 8 KLAS-TV), cosa che ha portato John Lear a raccontare della storia sull'Area 51/sezione S-4, al pubblico.

Dal 1990 ad oggi

Dalla metà alla fine degli anni '90, John Lear ha smesso di fare ricerche in campo UFO. Nel Novembre 2003, Lear è apparso nel programma radiofonico Coast To Coast AM, per una intervista (prima volta nel decennio) con Art Bell, dove ha parlato della sua opinione sulla Rivelazione UFO, oltre che su altri argomenti. Nel Marzo 2004 ha partecipato in un'altra intervista con Art Bell, dove ha discusso su teorie in merito alla luna. La prima intervista di John Lear su Coast to Coast con George Noory, è avvenuta nel Maggio 2006. La sua ultima partecipazione al programma Coast to Coast è avvenuta nel Gennaio 2007, con Richard C.Hoagland, discutendo le loro teorie su strutture artificiali e vita sulla luna.

John Lear è divenuto anche membro regolare del forum di discussioni cospirazionistiche fantasticforum.com (un forum di discussione di Coast to Coast AM) e di abovetopsecret.com, dove la sua discussione sulle Anomalie delle Foto Lunari è divenuto molto popolare.

Tradotto da: http://tinwiki.org/wiki/John_Lear

Il Giornale Online
William (Bill) Powell Lear (26 Giugno 1902, 14 Maggio 1978) era un inventore Americano e uomo d'affari. E' conosciuto soprattutto per aver fondato la Lear Jet Corporation, un'azienda produttrice di jet commerciali. Ha anche sviluppato la cartuccia a 8 tracce, un sistema di audiocassetta largamente usato tra il 1960 e il 1970.

Recente vita
Lear è nato ad Hannibal, nel Missouri come unico figlio. Si è poi spostato con la famiglia a Chicago, dove ha studiato fino all'ottavo grado. Si è unito alla Marina degli Stati Uniti durante la Prima Guerra Mondiale, come operatore radio. Lear non ha avuto educazione formale oltre l'ottavo grado, a parte i corsi poi ottenuti nella Marina.

Inventore
Negli anni '20, Lear con un collega, Elmer Wavering, ha inventato la prima radio da auto pratica, vendendo poi i brevetti alla Galvin Corporation (che poi divenne la Motorola). Nel 1930, Lear ha usato i suoi profitti da questa vendita, per fondare la Lear Developments, una compagnia specializzata nella strumentazione aerospaziale. Lear ha sviluppato dei ricercatori di direzione d'onda radio, autopiloti e il primo sistema pienamente automatico per l'atterraggio degli aerei. Lear ha sviluppato e commercializzato di pannelli radio per la General Aviation. La sua serie “LearAvian” di radio portatili, che incorporavano dei circuiti di ricerca della direzione di onde radio cosi come della copertura di bansa, è stata molto popolare.

Nel 1941, Lear ha sposato la sua quarta moglie Moya Marie Olsen, figlia dell'attore di Vaudeville, John “Ole” Olsen.
Lear ha cambiato il nome Lear Developments in Lear Incorporated e nel 1949 ha aperto una fabbrica a Santa Monica, in California.
Nel 1960, Lear si è spostato in Svizzera e ha fondato la Swiss American Aviation Company. Nel 1962 ha venduto la Lear Incorporated alla Sielger Corporation, dopo aver fallito nel spingerla verso la produzione di aerei. Questa compagnia è stata poi conosciuta come Lear Siegler. Bill Lear poi si è spostato nel Wichita, Kansas, per produrre il Lear Jet. Il 7 ottobre 1963, la Lear Jet ha iniziato con i voli di test per il Learjet 23, il primo jet commerciale prodotto in massa.
Innovazioni

Lear ha sviluppato la il nastro audio a 8 tracce nel 1964 come variazione del 4 tracce stereo, commercializzato da Earl “Madman” Muntz in California nel 1962, che era una versione del sistema a 3 tracce chiamato “Fidelipak”. Il nastro a 8 tracce è stato un successo commerciale con buona qualità audio e facilmente adattabile per l'uso in auto e domestico. Era una soluzione per la necessità d'uso di una fonte musicale conveniente nel suo nuovo jet commerciale. La versione consumistica dei lettori di questi nastri, è apparsa nel settembre 1965, in un modello di Ford del 1966 con RCA e Lear ha offerto la prima Cassetta Musicale Stereo 8.

Il Jet Regionale Canadese di successo, è largamente basato sul progetto di Lear per il LearStar 600, che la Canadair ha acquisito e trasformato nel Canadair CL-600 Challenger. La Lear Jet è stata acquisita nel 1990 dalla Bombardier Aerospace.
Nel 1968, Lear ha iniziato un lavoro su una turbina a circuito chiuso per alimentare auto e bus e ha costruito un bus e una berlina con questo sistema a turbina.
Uno dei progetti più innovativi di Lear è stato il suo ultimo e rivoluzionario aereo chiamato Lear Fan. La fusoliera di questo aereo è stata prodotta con materiali compositi leggeri invece che con il solito materiale d'alluminio. Ha anche sviluppato un innovativa struttura “pusher”, in cui due motori d'aereo spingono una singola lama di propulsione posta dietro l'aereo.
La Lear Fan, dopo molti anni di sviluppo, non è mai stata completata. Lui lasciò che la finisse sua moglie Moya Lear, che con l'aiuto di finanziatori, ha provato a farlo. Il piano è fallito nell'ottenere la certificazione della FAA e non è mai entrata in produzione. Questo non fu a casua della FAA per l'uso di nuovi materiali, ma per problemi con i due motori, il meccanismo degli ingranaggi che alimentavano il singolo propulsore, poteva rompersi. In questo caso l'aereo sarebbe caduto.

Morte
Lear a 75 anni è morto di leucemia il 14 maggio 1978. Al tempo della sua morte, il suo progetto corrente era il Modello 2100 Learfan, un aereo da sette passeggeri con un propulsore alimentato da due motori turbo.
Bibliografia
Boesen,Victor.They Said It Couldn't Be Done: The Incredible Story of Bill Lear. New York: Doubleday & Co., 1971. ISBN 0-385-01841-X.
Close, Dan. “Love Him or Hate Him. Bill Lear was a Creator”. The Wichita Eagle 29 April 1985. [3] Access date: 7 July 2007.
Rashke, Richard.Stormy Genius: The Life of Aviation's Maverick, Bill Lear. Boston: Houghton Mifflin Co., 1985. ISBN 0-395-35372-6.

Tradotto da: http://en.wikipedia.org/wiki/Bill_Lear

Bill e John Lear ultima modifica: 2008-08-13T14:10:34+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)