Cambia il Sole: niente macchie e meno vento

Oramai è allarme Sole. La nostra stella sembra essersi fermata, non produce più macchie solari e per di più cala il vento solare. Secondo uno studio condotto dalla NASA, il Sole è da 200 giorni (dall’inizio dell’anno) che non produce più le caratteristiche macchie solari. Gli scienziati, visto l’andamento che dura da circa un anno, incominciano a preoccuparsi. E si ripropone di nuovo la tesi dell’arrivo di una nuova Era Glaciale, seppur di piccole dimensioni, come avvenne nel periodo storico che va dal 1645 al 1715. Lo afferma il fisico solare NASA, David Hathaway. Ma non finisce qui, il Sole perde potenza (20%) e cala il vento solare. Per di più c’è pure un’indebolimento del campo magnetico della stella. Le cause di ciò restano misteriose, come pure le conseguenze.

Sintesi dal sito: http://www.torinoscienza.it/novita/apri?obj_id=2660

Fonte: http://centroufologicotaranto.wordpress.com/

Vedi: http://www.stazioneceleste.it/articoli/braden/risvegliarsi_al%20punto_0.pdf

“Vi voglio raccontare ciò che è avvenuto proprio prima del Natale 1994. La navicella spaziale Ulisse, che attualmente sta osservando il sole, perché anche sul sole sta accadendo qualcosa che preoccupa molto gli scienziati, la navicella è stata inviata per misurare il campo magnetico del sole, che finora abbiamo sempre misurato dalla Terra, poiché quello che sta succedendo al suo polo Nord e Sud, è molto simile a ciò che avviene ai poli terrestri. Come vedrete i campi magnetici dei poli terrestri stanno calando molto rapidamente sulla sollecitazione di qualcosa di sconosciuto.

La navicella Ulisse ha rilevato che il sole sta perdendo il suo magnetismo. I suoi campi magnetici stanno scendendo rapidamente. E’ andata a misurare al polo Sud, all’equatore e tra breve si sposterà al polo Nord e ci si aspetta di trovare dappertutto lo stesso calo costante dei parametri magnetici.
I testi sacri hanno predetto che ciò sarebbe successo alla fine di un ciclo, ma non ne abbiamo capito il significato. Non perdete di vista il sole. Nel 1986-87 sul “Scientific Journal” sono apparsi vari articoli riguardanti tantissimi disturbi magnetici solari, le tempeste solari che sono passate da 30-40 l’anno alle attuali 300 al mese.”

Cambia il Sole: niente macchie e meno vento ultima modifica: 2008-10-05T21:33:19+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)