Campi di Torsione

La Nostra Nuova Civiltà si baserà sulle Tecnologie sviluppate sui Campi di Torsione.

campi di torsione

Nikolai Aleksandrovich Kozyrev

La nostra civiltà negli scorsi 200 anni è stata fondata e basata su materiali convenzionali e tecnologie elettriche e magnetiche. Quasi tutto quello che usiamo oggi è basato su circuiti elettrici e magnetismo. Le nostre case usano corrente elettrica e circuiti per illuminare, riscaldare, cucinare, mentre i nostri sistemi di comunicazione e trasporto si appoggiano ai campi elettrici e magnetici.

Nel 1700, nei giorni in cui si usava il cavallo, l’elettricità statica e i fulmini erano fenomeno strani. Le persone al tempo non avevano idea che in due secoli, la conoscenza di questi fenomeni elettrici avrebbe trasformato completamente la civiltà umana sulla Terra. Le persone in antichità vedevano strani fenomeni anomali associati ad UFO ed extraterrestri. Parte di questa conoscenza veniva comunicata prima in disegni sui muri nelle caverne, poi sulla creta e più tardi dopo l’invenzione della scrittura, su testi storici in creta o carta. Gli UFO e gli extraterrestri sono stati un mistero da rivelare per l’umanità fino a tempi recenti.

Ora negli ultimi 60 anni abbiamo iniziato a capire questo enigma extraterrestre e a realizzare che l’umanità ha radici storiche e genetiche in civiltà più avanzate tecnologicamente con cui coesistiamo, ma di cui siamo in gran parte incosapevoli. La ragione è che queste civiltà usano nanotecnologie e campi di torsione. I cittadini di queste civiltà scelgono di osservarci e interagire con noi usando queste tecnologie che li rendono invisibili.

Per esempio queste civiltà sembrano usare la compressione temporale e altre tecnologie torsionali per mettersi in situazione di vantaggio, accelerando il proprio tempo rispetto al nostro. In un certo senso veniamo messi in stasi in un tempo rallentato, relativamente alle loro attività. In questo modo le loro attività e le loro azioni sono troppo rapide e noi non riusciamo a osservarli o a influenzarli. Solo quando la loro attività rallenta per qualche ragione, allora possiamo osservarli.

La nostra civiltà ora sta arrivando ad uno sviluppo tecnologico tale, da essere in grado di osservare e comprendere oggetti aerei come astronavi con tanto di occupanti. Iniziamo a capire la fisica coinvolta e come opera il sistema di propulsione di questi mezzi. Tutto questo ci porta a capire la base tecnologica delle civiltà che pilotano queste astronavi. Trovo interessante che i Russi siano più intenzionati ad abbracciare la fisica torsionale, ma persino gli scienziati Americani iniziano ad ammettere l’esistenza di questi campi come possiamo vedere da questo link su Wikipedia.

Mi diviene chiaro che queste civiltà extraterrestri si basino sulla fisica torsionale, come la nostra si basa su quella elettrica e magnetica. I campi di torsione sono forme più avanzate di elettricità e magnetismo e quindi queste civiltà più avanzate sono ad un salto quantico da noi nel loro sviluppo tecnologico. (amasci.com/freenrg/tors) Siamo ora sul confine dal quale potremmo muoverci rapidamente verso il loro punto di sviluppo in un periodo breve. Questo fatto spaventa chi ha ottenuto questa informazione segretamente prima di noi.

Ci saranno grandi sfide in futuro da affrontare in modo aperto e trasparente senza la segretezza e l’inganno. Le sfide di sicurezza nazionale per evitare l’introduzione privata e pubblica a queste tecnologie, sono formidabili. Se usate male e nelle mani sbagliate, queste tecnologie possono facilmente e rapidamente distruggere la nostra civiltà. Se queste tecnologie possono essere usate e controllate propriamente, la nostra civiltà si può rapidamente trasformare in una civiltà extraterrestre alla pari di altre con le quali coesistiamo.

Trovo interessante che i Russi siano più avanzati degli Americani sulle teorie dei campi di torsione, sulla ricerca e sulla creazione di generatori e dispositivi torsionali. (amasci.com/freenrg/tors/tors) Ora stanno persino rivelando ufficialmente l’esistenza di UFO ed extraterrestri negli ultimi files declassificati. (ufoinfo.com/news/ruc) Mi chiedo cosa ci sia in quelli Americani. Perchè i Russi sembrano avere un approccio meno reazionario e più progressivo col pubblico in merito alla trasformazione tecnologica torsionale, rispetto agli Americani? amasci.com/freenrg/tors/tors3.html

Penso che verremo aiutati in questa transizione e dobbiamo cercare civiltà eticamente avanzate con cui stringere relazioni vincenti. Penso che una tale collaborazione con alleati favorevoli sia già in atto in segreto e questo accelererà il disclosure. Saranno in molti a sottolineare le sfide che ci attendono. Mi piacerebbe sottolineare alcuni benefici di una rapida transizione a principi tecnologici più avanzati come quelli torsionali. Penso che ci serva un approccio senza timore. Dobbiamo assicurare una conversazione bilanciata negli anni prossimi.

Ho seguito gli sviluppi nella “Nuova Fisica” per molti anni in modo sporadico. Ho contattato il Dr.Jack Sarfatti e la sua rete internet di fisica fin da metà degli anni ’90 dove questi sviluppi venivano discussi in modo tecnico. Il mio interesse è accelerato dopo lunghe discussioni telefoniche e per email, con lo scienziato Ray Stanford che siede su una montagna di dati che provano l’esistenza di queste tecnologie torsionali che riguardano gli oggetti aerei anomali. Queste includono effetti di compressione temporale che portano l’astronave a divenire trasparente su film, mentre gli occupanti si possono osservare in dettaglio. (ray-stanford-part-1)

(Ray Stanford ha commentato: “E’ improrio per te suggerire che i dati che possiedo mostrano gli effetti della tecnologia dei “campi di torsione”, quando non hai mai visto la prova e non essendo un fisico teorico non sapresti come analizzarla anche se l’avessi. In primo luogo, nessun fisico che ha visto i miei dati ha mai suggerito che la fisica rappresentata riveli la tecnologia “torsionale”. La tua affermazione sulle evidenze in mio possesso può portare le persone a pensare che io abbia detto che è coinvolta tecnologia “torsionale” e questo è incorretto.)

Quello che mi ha spinto nel comprendere questo negli anni, è stata una parola e un concetto che metterebbe assieme queste tecnologie extraterrestri basate su questa “Nuova Fisica”. Penso che i termini torsione o spin field physics, ci danno questo concetto unificato che ho provato a trovare e capire come profano. Recentemente ho scambiato delle email con Richard Hoagland. Richard mi ha detto di essere stato sulla Fisica Torsionale per oltre dieci anni e sembra essere uno dei pochi in pubblico oltre a Ray Stanford, che ha realizzato che la Fisica Torsionale forma le basi delle civiltà extraterrestri che ora interagiscono con noi.

Richard dice, “Enterprise ha investigato nella HD/Fisica Torsionale per oltre un decennio. Ne ho discusso su Coast to Coast AM.” Abbiamo anche una vasta indagine di settore, incluso il nostro lavoro (fino al 2007), pubblicato in “Dark Mission, The Secret History of NASA,” Capitolo Due. Richard Hoagland afferma inoltre in una email di risposta ad una bozza di questo articolo che gli ho inviato per avere commenti. Richard dice, “Un ultimo punto: il mondo “oscuro” usa segretamente tecnologie basate sulla fisica torsionale da decenni (come pensi che volino le loro astronavi?”; semplicemente NON vogliono che questa Fisica e questa tecnologia vengano conosciute o studiate nel cosiddetto, “mondo bianco”; infatti, una fonte mi ha detto specificamente (circa un anno fa..) che loro “piuttosto perderebbero una città Americana principale per terrorismo nucleare..piuttosto che mollare questa tecnologia!” Cosa importante, la fisica torsionale può fermare i processi nucleari ..e, da distanza remota, ELIMINANDO tutte le “minacce nucleari”.

Questo si applica chiaramente, ad ogni testata nucleare in arrivo…Missili Nord Koreani… contenitori per atti terroristici… bombe fatte in casa, ecc.. Per una conferma da una fonte di laboratorio sull’energia dei campi di torsione, possiamo ora fare test su TUTTE queste affermazioni da soli in Enterprise e stiamo per provare il primo Generatore Torsionale, le implicazioni sono enormi. In altre parole, non ti avvicini minimamente nelle implicazioni del tipo di pianeta che POTREMMO avere…se “loro” vogliono che lo abbiamo.”

Lasciatemi fare qualche esempio su come queste tecnologie torsionali potrebbero rivoluzionare la società. Chiunque studi la letteratura relativa può pensare da sè a molti esempi. Ricordate che ho solo iniziato a studiare le possibilità inerenti alla Fisica di Torsione con questo mio primo articolo sul soggetto.

Oggi usiamo un motore elettrico e un compressore per frigo e refrigeratori per conservate cibo e altro come materiale genetico. Queste tecnologie rallentano i processi batterici abbassando la temperatura. Una camera di stasi che sfrutta un generatore torsionale, porterebbe questi materiali in un tempo molto lento rispetto al nostro. Forse passerebbero pochi secondi in questa camera rispetto a giorni interi all’esterno oppure mesi o anni. Quindi il cibo o altro materiale resterebbe fresco rispetto al nostro tempo e alla nostra attività.

Pensate all’uso di questa camera di stasi in campo medico. Un individuo traumatizzato per un incidente o un crimine potrebbe essere messo in stasi quanto basta per essere portato in ospedale. Potrebbe anche essere operato mentre è in stasi. Se una tecnologia torsionale venisse usata per camminare attraverso muri o far volare un’astronave attraverso la roccia, allora si potrebbe operare una persona senza tagliare il corpo. Se la tecnologia fosse insufficiente per aiutarla, allora potrebbe attendere in stasi finchè non sia possibile.

Questo pensiero porta ai viaggi temporali in cui una persona viene tenuta in stasi per dieci, venti, quaranta anni e quindi riportata al tempo regolare. In futuro con possibilità di estensione della vit, una persona potrebbe vivere moltissimo. Così se molte persone decidessero di andare in stasi per molto tempo, questo potrebbe aiutare a risolvere il problema di sovrappopolazione.

Cosa diciamo delle tecnologie di trasporto? In pochi decenni potremmo pensare ad auto ed aerei come quando pensavamo a cavalli e carri. Mezzi atmosferici e spaziali si alzerebbero e volerebbero spinti da sistemi di propulsione torsionali attorno al globo e nelle vastità dello spazio. Non servirebbero strutture dispendiose come strade e ponti da costruire e mantenere e nemmeno dannosi carburanti fossili per la propulsione. Con meno materiali necessari per le infrastrutture e un riciclo migliore dei materiali, avremmo meno bisogno di scavare la terra.

Cosa diciamo della gestione dei rifiuti? Quello che non viene riciclato può essere distrutto o decomposto con generatori di campi di torsione in prodotti riciclati. Pensiamo alla creazione di nuove leghe, tessuti e materiali compositi con i campi di torsione? Pensate agli avanzamenti nei materiali. I campi di torsione e la compressione temporale possono rendere trasparenti le sostanze opache e questo permetterebbe di vedere attraverso oggetti opachi o attraverso la Terra stessa.

L’impatto maggiore che i generatori torsionali potrebbero avere sulla nostra civiltà, sarebbe quello di rendere obsoleta l’industria dei carburanti fossili. I generatori di campi di torsione rimpiazzerebbero i carburanti fossili inquinanti con energia economica ed efficiente e non inquinante, liberando enormi risorse economiche per il benessere della nostra popolazione crescente. Potremmo risolvere rapidamente il riscaldamento globale. Le tecnologie di comunicazione farebbero un balzo quantico in distanza e velocità, rendendo le tecnologie odierne alla pari del telegrafo. La Fisica Torsionale inizia anche a spiegare la telepatia e persino la coscienza. (iclub.lv/telepathy/default)

Le tecnologie torsionali possono essere chiamate tecnologia degli dei. Abbiamo questa tecnologia a portata se scegliamo di usarla costruttivamente piuttosto che per distruggerci. Se la gestiremo costruttivamente dobbiamo discuterne e svilupparla apertamente. Non dobbiamo permettere che cada nelle mani di una elite segreta autocratica che la userebbe per controllarci e schiavizzarci.

Ed Komarek

Tradotto da Richard per Altrogiornale.org

exopolitics.blogspot.it/2009/08/torsion-fields.html

Campi di Torsione ultima modifica: 2009-08-21T22:43:48+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)