Colpito il satellite spia «impazzito»

[youtube=425,355]OhdHkoal31o
Intercettato da un missile lanciato da un incrociatore Usa. Stava precipitando sulla terra

WASHINGTON – Come in un episodio di «Star Wars», la Marina statunitense ha abbattuto il satellite-spia fuori controllo che rischiava di precipitare sulla terra con il suo carico di combustibile altamente tossico.

Una rete di radar e satellite del sistema difensivo statunitense ha confermato che l'intercettazione è avvenuta intorno alle 04.30 ora italiana: il missile è stato lanciato dall'incrociatore «Lake Erie», situato nel Pacifico settentrionale, ad ovest delle Hawaii.

COLPITO – Non è chiaro e si saprà tra ventiquattr'ore – ha fatto sapere il Pentagono- se il missile abbia colpito il serbatoio del carburante, che contiene idrazina, un combustibile altamente tossico. Il satellite – grande quanto un piccolo autobus e pesante 9 tonnellate – era destinato a cadere a terra, in un punto non precisato tra la fine di febbraio e l'inizio di marzo. Di qui la necessità di distruggerlo, decisione presa dalla stessa Casa Bianca. Russia e Cina hanno espresso preoccupazione per l'operazione. In particolare il ministro della Difesa russa ha insinuato che si potesse trattare di un'operazione di copertura per un test sugli armamenti. Ma Washington ha risposto che si trattava esclusivamente di un'operazione a difesa della salute della popolazione. A causa della relativa vicinanza all'orbita terrestre e al tempo di impatto i detriti inizieranno a cadere nell'atmosfera terrestre immediatamente: quasi tutti in 24-48 ore, il restante entro 40 giorni.

Fonte: http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/08_febbraio_21/satellite_94cbd174-e040-11dc-8353-0003ba99c667.shtml

Colpito il satellite spia «impazzito» ultima modifica: 2008-02-21T08:53:31+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)