Iniziativa Star Dreams (SDI): Diplomazia di interesse pubblico con le culture esterne al pianeta - Pt.3



Il Giornale Online
Dedicato al futuro dei bambini del mondo e dei loro figli.

Joseph McMoneagle è un ex remote viewer dell'esercito ed è stato intervistato da Jerry Snider del Magical Blend Magazine dove ha parlato di Marte.
Snider: In Mind-Trek parli di una esperienza impressionante su un esperimento di visione remota che coinvolge la NASA e foto di

Marte. Puoi parlarcene?

McMoneagle: Questo esperimento è stato fatto al Monroe Institute in Virginia. Mi hanno chiesto di andare presto al mattino, cosa che ho fatto e mi hanno chiuso nella stanza senza finestre per la visione remota, per assicurarsi che non vedessi chi stesse tenendo gli obiettivi. Sapevano che era un uomo della NASA, ma io no. Così sono andato e ho preso due ore nella stanza per la remote view. La persona della NASA è arrivata, portando un foglio di carta con sette set di coordinate. Tutti al laboratorio abbiamo supposto che fossero coordinate terrestri. Quando abbiamo iniziato la sessione, mi hanno letto le coordinate e la mia prima percezione è stata una piramide.

Ho iniziato a descrivere questa piramide, che io ho ipotizzato che si trovasse in Egitto, ma non aveva senso per me, perchè stavo descrivendo corridoi e stanze che sapevo non esistere nelle piramidi Egizie. Così ho descritto tutti i dettagli dei sette obiettivi. I primi sei li ho descritti bene, ma ho mancato il settimo perchè ero stanco. Tutti erano sorpresi da quello che accadeva, perchè sembrava che stessimo osservando dei siti archeologici. Quando sono uscito dalla stanza, mi hanno chiesto cosa pensassi della civiltà che aveva costruito questi particolari monumenti.


Ho detto loro che quelle persone erano più robuste degli umani e che la loro cultura era molto mlto antica. Questo quando mi è stato detto cosa fossero gli obiettivi. Questo uomo della NASA è rimasto sconvolto, perchè ho dato i dettagli precisi dei primi sei dei sette obiettivi. Solo lui sapeva quale fosse la loro locazione. Circa cinque mesi dopo abbiamo ricevuto una sua chimamata e ci ha detto che la seguente missione su Marte sarebbe stata fatta verso i siti in quelle coordinate. Questo è l'ultima volta che ne ho sentito parlare, oltre a questo nella seguente missione Marziana, l'astronave è stata in qualche modo persa. E' stato inviato il codice sbagliato o qualcosa si è spento. Non ha più funzionato.

Snider: In Mind-Trek scrivi di aver sentito reazioni emotive delle entità che vivono la.
McMoneagle: Corretto, ho sentito che le persone che hanno costruito quei monumenti appartengono a una razza antica e che i monumenti non erano costruito come posto da chiamare casa, ma come punto di fermata per qualcosa. Ho sentito che la grande maggioranza di loro è rimasta, ma che una piccola fazione si è spostata alla ricerca di un nuovo posto per vivere. Infatti, molti di questi monumenti sembravano camere di ibernazione, progettate per sopravvivere ad un cattivo clima. Ho anche sentito che alcune informazioni verso la fine fossero quasi come se una capsula temporale psichica sia stata lasciata. E' stata formattata per venire trovata con mezzi psichici, sensazione molto strana per me, perchè normalmente non ho queste sensazioni.
Leggi tutto ...


da Richard dom 17 ago 2008, 13:44 Stampa veloce LAN_NEWS_24