Da dove provengono i raggi X degli ultimi giorni?


Quando c’e’ un Flare solare se esso e’ fronte-terra, 8 minuti dopo i raggi colpiscono la terra. Ed e’ per questo che viene mostrata la daylight-zone http://www.swpc.noaa.gov/drap/ ovvero la zona “giorno” proiettata sul planisfero. Quello che sta accadendo in questi ultimi giorni, invece, mostra una quantita’ anomala di raggi X di natura Ignota. Nella proiezioe possiamo notare che le zone polari sono entrambe molto colorate… con il polo sud quasi sempre rosso. E’ un Flare? NO. Perche’ nel mese scorso abbiamo notato che il grafico si colorava solo 8 minuti dopo un flare solare e restava colorato per poche ore… ovvero durante il passaggio del flare. Il Flare e’ un treno di radiazioni… non un fronte… il che significa che la radiazione impieghera’ qualche minuto ad attraversare l’orbita terrestre e l’atmosfera impieghera’ qualche ora ad assorbirne gli effetti.

Cosa significa allora?

Quella proiezione NON mostra i raggi X a prescindere… ma solo quelli provenienti dal Sole. Ecco quindi che non avremo MAI un alone azzurro-verde in una zona DIVERSA da quella illuminata dal sole. Ci accorgiamo quindi che c’e’ un’anomalia, oltre che per le zone polari, anche per il fatto che giorno dopo giorno, insistentemente, ad una particolare ora del giorno corrisponde una sorta di “picco” di propagazione di raggi X. Ora che sta “arretrando” giorno dopo giorno. Questo significa che la sorgente e’ sostanzialmente “fissa” rispetto al movimento del nostro pianeta e non coincide con il Sole.

Ma allora… cos’e’?

Purtroppo, ancora una volta, possiamo escludere che sia una sorgente molto lontana… per il fatto che questo “evento” si sta verificando a partire dai primi di Marzo… tu ricordi che e’ iniziato il 7 marzo. Possiamo escludere che si tratti del Sole… perche’, appunto, i raggi X aumentano a prescindere dal verificarsi di Flares e la loro proiezione non e’ “costante” sull’arco delle 24 ore. Ma allora cos’e’? Sono sempre piu’ convinto che Elenin ci nasconde qualcosa. La sua posizione al giorno 4 marzo si e’ trovata all’interno dell’orbita di Giove… quindi potenzialmente “influenzante” il nostro pianeta. Mancano pochi giorni ad un allineamento che a quanto pare sta facendo allertare tutti i governi del mondo… quello del 15 marzo. E ancora non ci sono notizie precise riguardo questa cometa che viaggia ad oltre 80.000 km/h e che e’ stata scoperta solo lo scorso anno.

Staremo a vedere!

Bernardo Mattiucci

Fonte: http://daltonsminima.altervista.org/?p=13795

Da dove provengono i raggi X degli ultimi giorni? ultima modifica: 2011-03-11T20:36:54+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l’incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all’autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)