David Wilcock: La Strada per l’Ascensione – prima parte

David Wilcock: La Strada per l'Ascensione

David Wilcock

Los Angeles, California
Maggio-Giugno 2007

Kerry: Siamo con David Wilcock e siamo molto felici di essere stati invitati nella sua momentanea dimora, che non è così umile (voglio dire questo) e, David, benvenuto!

David: Grazie a voi, grazie Kerry! Ho avuto l’opportunità di trovarmi nel posto giusto al tempo giusto in più occasioni, con diverse grandiose persone e ho avuto molte interessanti esperienze per mio conto, tornando indietro nella mia vita.

Ho letto questo libro, quando avevo sette anni. (mostra il libro) Si intitola, “How To Make ESP Work For You” di Harold Sherman. Questo libro parla di ESP come qualcosa di cui molte persone non sono informate o non comprendono, questo mi ha sorpreso; molti bimbi della mia età leggevano “Clifford The Big Red Dog” e questo libro era ovviamento molto più inteso rispetto ad altro per bambini della mia età. Non c’erano figure ed era un pò spaventoso, guardi queste piccole parole e cerchi di seguirle. Però era molto affascinante per me, che ero interessato a questi concetti.

L’altra cosa che ho sentito di particolare a questa età sono stati libri sulla Ipnosi e ho letto questi libri, (mostra i libri) da quando avevo sette anni. Sentivo in qualche modo che ci fosse una connessione tra la ipnosi e l’ESP e non capivo perchè sentivo questo, fino a molto tempo dopo.

Il libro seguente che ho letto è stato quello di Eric Iverson “Nostradamus Prophecies: 1995 and Beyound”, quando sono entrato nell’idea che potesse avvenire qualche particolare evento attorno all’anno 2000, di cui un tipico studente di Nostradamus parlerebbe come un evento cataclismico, un brutto evento.

Vidi questo speciale su HBO dove dei missili nucleari Russi andavano ad esplodere sugli USA. La narrazione era di Orson Welles ed entrava nel dettaglio delle profezie di Nostradamus. Perchè un ragazzino di sette anni legge questi libri? Perchè sei ispirato ad una tale ricerca in quella giovane età? Ero insolitamente intelligente.

Più importante, quando avevo cinque anni ho vissuto un evento, un evento critico della mia vita, è stata un’esperienza fuori dal corpo. Mi sono svegliato nella notte e fluttuavo sul mio corpo nel letto. Ho guardato giù e mi sono visto respirare, quindi era chiaro che fossi ancora vivo, però non ho potuto darmi un senso del motivo per cui mi trovassi in due posti allo stesso tempo e perchè avessi ancora questo buffo pigiama giallo e rosso!

Questo evento ha avuto un tale impatto su di me che ho tenuto il pigiama (mostra il pigiama). Sono divenuti i pigiama sacri che non ho più lavato. Questi pigiama erano in due posti contemporaneamente e non ho potuto capirne il motivo, quindi per me divennero sacri.

Mi sono svegliato la mattina seguente molto eccitato! L’ho raccontato a mio padre e mi ha detto, “Hai solo avuto un sogno”. Sono andato a scuola e l’ho detto alla maestra dell’asilo Mrs. DiMaze, che ha risposto “Hai solo fatto un sogno”.

Tenente in mente che ero un tipico bambino ingenuo. Mrs. DiMaze disse a me e al mio amico Chris di andare a potare l’albero di Natale, quindi abbiamo preso le forbici e abbiamo iniziato a potarlo!

Quindi sapete, facevo cose da bimbo. Avevo dei sassi in tasca, graffette e gomme, ma allo stesso tempo, dopo aver avuto questa esperienza fuori dal corpo e aver conservato il pigiama, ho detto, “devo provare di nuovo”, perchè se non avessi avuto paura, avrei potuto uscire di casa per fare qualche viaggio affascinante!

Ho fatto molti sogni sugli UFO, dove in alcuni casi finivo per parlare a qualcuno che sembrava come…dopo aver visto il film “Star Wars”, divenne Obi-Wan Kenobi. Disse che qualcosa di fantastico sarebbe accaduto in futuro sulla Terra e che io avevo un qualche ruolo in questo e che sarei stato guidato. Non riuscivo a ricordare gran parte delle conversazioni quando mi svegliavo, ma rimanevo sempre colpito a fondo dalla perdita del contatto con lui, così tanto da svegliarmi e sentirmi devastato per aver perso la connessione.

Kerry: Se acceleriamo da qua, che è una grande introduzione per capire chi sei oggi, ad un certo punto sei diventanto consapevole di essere la reincarnazione di Edgar Cayce.

David: Giusto, ho letto il libro sugli ESP e (l’autore) diceva che più sei giovane quando inizi a fare quegli esercizi e più sarai psichico! Allora io, “ho già sette anni, cavolo! Non divenetrò più bravo! Avrei dovuto iniziare a due anni!”

Ho letto questo libro (mostra il libro) di Stephen La Berge, “Lucid Dreaming” e quindi ho esplorato il mondo dei sogni lucidi alle superiori ed ero in grado di fare sogni lucidi usando la tecnica in questo libro. Volevo finire in un UFO per parlare con gli esseri e la prospettiva di La Berge è che sta tutto nella tua mente e che non c’è nulla di reale in queste cose, quindi mi svegliavo e ridevo,tipo, “whew, nulla di questo ha significato!”

In college, ho smesso di usare alcohol e sostanze chimiche. Fumavo marijuana, ma ho smesso nei miei anni di studio. Sei mesi dopo un amico viene nella mia stanza, aveva viaggiato a lungo per vedermi ed era bianco come un foglio di carta, disse, “Devo dire a qualcuno quello che è successo! Ho avuto una conversazione col mio professore di fisica e ha detto che gli UFO sono reali!”

“Dammi una pausa, uomo, dai su!”

Però ero curioso e l’ho lasciato parlare e disse praticamente che il professore di fisica affermò chiaramente che gli UFO sono reali.

Lui era il pupillo, quindi dopo la lezione parlò al professore. Il professore disse, “Sappiamo che è vero”, noi sta per la NASA. Aveva lavorato ad alti livelli nella NASA per 11 anni. “Sappiamo che è vero, ma non lasciamo che ne scrivano in prima pagina sul New York Times, per evitare lo shock del pubblico con la “Guerra dei Mondi”, per scoprire che non possono davvero gestire la verità, perchè potrebbero pensare di venire invasi. Andrebbero in panico e l’economia esploderebbe, quindi non possiamo parlarne.”

Quindi sta avvenendo una indottrinazione graduale, per portare le persone in questa informazione.

Disse che la navicella aveva un pannello tutto attorno e lo tirarono aspettandosi di vedere dei componenti all’interno. Videro solo questa ceramica, quindi per un paio di anni non capivano cosa stavano esaminando.
Infine hanno osservato la ceramica sotto forte ingrandimento e hanno visto delle linee. Si è scoperto questo gigante chip da computer che copriva tutta la navicella, un materiale ceramico superconduttivo, significa che gli elettroni fluiscono in esso senza perdite.

Ora da questo, disse il professore, abbiamo ottenuto le fibre ottiche. (Hanno trovato i capi delle fibre ottiche bruciati nella navicella) Abbiamo ottenuto il teflon, il materiale non-stick, un materiale speciale. Abbiamo ottenuto il Kevlar antiproiettile che viene dalla retroingegnerizzazione. Poi raggi laser passanti attraverso due specchi, uno dei quali semi-permeabile, il raggio esce. Quindi i Lasers vengono dalle navicelle. Le luci LED vengono dalle navicelle. La visione notturna infrarossa viene dalle navicelle (hanno guardato attraverso i finestrini e hanno visto questo colore verde, col quale vedere di notte)e i chips dei computers ovviamente.

Quindi ciò che significa realmente è che molta della tecnologia che abbiamo ora, inclusa la tecnologia con la quale registrate la mia voce e filmate, non esisterebbe se non fosse stato per questa “eredità celeste” che abbiamo avuto negli anni ’40.

Questo mi ha fatto partire la testa. Per due settimane potevo camminare per strada, vedere un tombino e pensare agli UFO. Potevo andare al bar e avere il mio piattino sul tavolo e potevo mangiare pensando agli UFO! Non potevo levarmelo dalla mente.

Dopo due settimane ho detto che se fosse stato reale e io credevo che lo fosse, perchè parlò dei sistemi di propulsione, come arrivano alla velocità della luce. Parlò dei tre tipi di occupanti che hanno trovato nelle navicelle, se questo era reale, allora era la cosa più importante che si poteva studiare. Ho finito il college, ho preso la mia laurea in psicologia e una laurea in UFOlogia!

Questo era il Direttore delle Comunicazioni delle missioni Apollo (alza un libro intitolato, “I Nostri Antenati Vengono Dallo Spazio Esterno – Un Esperto NASA Conferma le Origini Extraterrestri dell’Umanità”, di Maurice Chatelain). Questo personaggio è un grande scienziato della NASA, che si fece avanti nel 1995 per dire che avevano scoperto rovine sulla luna, architetture sulla luna.

Questo librò parla in gran dettaglio di civiltà antiche e ovviamente mostra una sorta di intelligenza interfacciata con le civiltà antiche per portarci dove siamo ora e creare questi artefatti che troviamo nel mondo.

Mi sono molto interessato per le evidenze che presentava, che mi mostravano come dovevano esserci state civiltà altamente avanzate prima della nostra. Pensi all’Avanti Cristo e pensi all’uomo delle caverne, vero? L’Avanti Cristo è solo 100 generazioni fa e non è molto tempo in realtà. Quindi parlando semplicemente, abbiamo una storia molto più vecchia. Quindi tutto questo mi è venuto in mente.

Ho iniziato a scrivere i sogni quando tornavo sobrio e questo è stato parte del mio processo di recupero.
Il sogno è una parte molto importante del processo di sogno lucido, perchè devi catturare il sogno quando arriva e quindi meditare su di esso e visualizzare te stesso divenire lucido, ovvero dire, “Oh mio Dio, sono in un sogno! Posso far levitare le cose, posso volare, posso schioccare le dita e andare in un altro posto! Posso creare gli oggetti!”

Ne ho fatti molti e sono stati fantastici! Però devi ricordarli e ripeterti, “La prossima volta che sogno, voglio ricordare di riconoscere che sto sognando”. Questo è il punto chiave: la prossima volta che sogno, devo ricordare di riconoscere che sto sognando.

Quindi ho avuto molte esperienze nel ricordare i sogni. Ho iniziato a ricordare i sogni e ho iniziato a raccogliere queste informazioni che vengono dai libri. Ho letto 500 libri in 3 anni, ne ho tutta la lista e ho sottoposto la mia applicazione al Roper Institute, una scuoladi Boulder, nel Colorado, un psicologia trans-personale, psicologia metafisica.

Ho portato loro questa lista e ho detto, “Datemi un titolo e ve lo discuto.”

Non sono stato accettato, forse per la mia scarsa situazione finanziaria. Sono tornato da Boulder e ci troviamo nel 1996. Stavo facendo questa ricerca da tre anni ed ero come, “Perchè sono così preso? Perchè non posso fermarmi dal leggere questi libri? Sono così ossessionato, deve esserci altro in questo!”

Ho iniziato a fare sogni, in cui gli UFO volano sulla testa e qualcosa esce dall’UFO e inizia a scendere per poi atterrare e c’è un telefono e inizia a squillare!

Oh merda, wow!

Ho fatto quest’altro sogno dove questo ET veniva verso di me e tutti questi libri iniziavano a volare dietro di me come un ciclone e mi colpivano e faceva male!

Però mentre ogni libro volava oltre me, tutti questi libri che ho letto, era come se tutta la conoscenza nei libri entrasse nella mia mente in una volta e ho iniziato a vedere come tutto si univa assieme. Come un incredibile e sconvolgente unico colpo telepatico!

Mi sono svegliato, “Cos’è questo, cosa significa?”

Era come se stessero dicendo, sapete, dato che stai guardando questi video e sei sul soggetto UFO, devi dirti, “E’ tutto la fuori giusto? E’ qualcosa che sto leggendo.” E’ come se viene nella tua mente ed è personale, parte di te ora. “Cosa? Vogliono parlarmi? Vogliono avere una conversazione?” (Loro significa, chiunque siano)

Ciò che accadde alla fine fu, che ho avuto un sogno e ho detto, “Ok, ecco cosa sta per accadere: “Sarai capace di sentire”…era questo fantasma che mi parlava nel sogno e disse, “Sarai capace di sentirmi ma nessun altro potrà. Ti dirò cosa dire e tu lo detterai in un registratore.”

Quindi ora sono qua, ho letto 500 libri, sono stato su internet e a questo punto ero arrivato su materiale intitolato “ascensione” e qualcuno lo chiamava “spostamento dei poli”. Ho letto materiale su Nostradamus, così ho detto, “Cosa sta davvero accadendo?”

Ora arrivato a questo punto, avevo letto quasi interamente i libri orientati alla scienza empirica, sull’ufologia, sulla metafisica, su Atlantide; comunque, a questo punto ho iniziato a entrare nell’idea che qualcuno potesse intuitivamente comunicare con questi ragazzi. Ho scoperto un libro del Dr.Norma Milanovich, “We The Arcturians”, e non ero convinto al 100%, ma ero abbastanza interessato.

Allora, ho scoperto un libro del Dr.Scott Mandelker, intitolato “From Elsewhere”. Ora non l’ho con me, ma questo libro dice sulla copertina, “La Sottocultura di Quelli che Affermano di Essere di Origini Non-Terrestri”. L’ho visto al negozio e ho pensato, “Wow, questo ragazzo è proprio molto fuori!”

Però aprii il libro nelle mie mani, cosa che faccio, psicometria. E’ stato incredibile! E’ stato elettrizzante. Wow! Quindi ho aperto il libro dalla fine e diceva, “se puoi rispondere a queste dodici domande in modo affermativo e su di te, allora molto probabilmente sei un’anima extraterrestre in un corpo umano che ha dimenticato chi sia davvero.”

Questo era davvero fuori, materiale davvero pazzesco! Però a questo punto, avevo letto 500 libri di confine.

Allora Ok, ho iniziato a leggere queste domande ed è stata come la descrizione più personale, interiore, invasiva psicologicamente su chi ero davvero, dietro la maschera, non potevo crederci! Non mi conosceva, ma mi conosceva meglio di chiunque altro, persino dei miei genitori, com’è accaduto?

Diceva che questo ha a che fare con un’anima extraterrestre in un corpo umano. Quindi ho letto, ho divorato questo libro. Questo nel Novembre 1995, dopo essermi laureato al College nel ’95, sono andato a casa del mio amico Jude.

Io e Jude suonavamo molto assieme, perchè sono un batterista e un compositore. Io e Jude sperimentavamo assieme la scrittura automatica, per suo suggerimento, quando tieni una matita nella mano sinistra e le lasci fare quello che vuole, ma non pensavo che avrebbe funzionato, pensai che fosse un gioco.

Però abbiamo meditato davvero e ho sentito questa connessione conscia nel mio terzo occhio, che cercava di estrarre energia da qua e abbiamo fatto questa domanda, “Sono un errante?” Questa è quella che loro chiamano anima extra-terrestre. “Sono un errante?”

Ho iniziato a sentire qualcosa di forte e una forza qua (punta la fronte) davvero forte e per due o tre secondi, la mia mano sinistra è partita e ha fatto tutto questo lavoro. Ho lasciato la matita e ho detto, “Oh Mio Dio, Jude, accendi la luce, qualcosa è accaduto, questo è pazzesco!”

Abbiamo acceso le luci e il foglio sembrava bianco. Che diavolo?
Quindi abbiamo osservato da vicino e il segno era molto debole e diceva, la mia mano aveva scritto avanti e indietro sulla stessa linea e c’erano curve che si intersecavano e solo perchè collidevano fra loro, si leggeva, “Venuta di Cristo”. (Christ Cometh)

Ora, non sono stato cresciuto come Cristiano, sono andato alla Chiesa Presbiteriana forse quattro volte nella mia vita. Mia madre era stata cresciuta in una famiglia religiosa e si è ribellata e si è allontanata dalla Bibbia. “Christ Cometh”, il “th” di “cometh” sembrava la parola “Ra”. Questo è il dio Egizio, di cosa si trattava?

Nel libro che ho letto di Scott Mandelker, l’entità sui cui l’ha basato era chiamata Ra. C’erano quattro libri in origine, quindi cinque, chiamati “Legge dell’Uno”. C’era più di questo, c’era un messaggio codificato, diceva “EC 40-57 and Oxen”. La parola “and” era un simbolo “&”. L’oxen l’avevo capito, avevo lavorato un poco in estate e avevo comprato una statua di un Bue che mi rappresentava come bestia da carico nel mondo del lavoro.

La donna (dalla quale comprai la statua) veniva dal Kenya e dissi, “Cosa significa questo animale?”
“Oh sei Americano, pensi sempre ai simboli, qualcosa significa qualcosa.”
“Questo è un Bue, giusto, lo hai attaccato ad un aratro e lui ara un campo per te”
“Oh no, questo è il bufalo! Molto pericoloso! Avvicinati a 500 piedi e puoi pregare per morire!” Questo mi ha sorpreso.

Ok, questo significa che in qualche modo, tutto questo in cui sto passando mi aiuterà a divenire forte ed entrare nel mondo del lavoro non significa divenire sommerso. Sono uscito dal college, mi hanno pagato i conti, ho avuto i libri e ora mi devo supportare con un pò di lavoro. Non volevo doverlo fare, quindi mi sentivo come una bestia da lavoro. Invece, il bufalo dell’acqua è un simbolo potente.

Quindi eccomi qua mesi dopo e a questo punto sono stato cacciato dal reparto mentale per essere divenuto troppo amico dei pazienti e quindi ecco questo EC 40-57 all’inizio.
Jude disse, “Beh, non è come nella bibbia, come l’ Ecclesiaste? Dice, “Cristo”, giusto?”

Quindi abbiamo trovato una bibbia, ma non c’era il verso 40, ma poi ricordammo, Jude forse si ricordò, l’intera cosa del capitolo accadde dopo. Originalmente, lo misuri dal numero dei versi dall’inizio, quindi contammo 40 versi dall’inizio. Ero stato cacciato dal reparto mentale, giusto ed ecco perchè ero su, dove si trovava la mia famiglia.

La prima linea diceva, “per cosa (hath) l’uomo si affatica e lavora sotto il sole; anche questo è insignificante.” Quindi l’ultima linea, la 57 diceva, “Per mangiare, bere ed essere felice nella propria fatica, questa è la grazia di Dio”. Era come se qualcuno fosse stato la con la bibbia, dicendo, “dategli questo”. Quindi la mia mano fa questa cosa e dice, “Christ Cometh”.

Quindi mi da una citazione della bibbia e menziona il Bue e il mio lavoro. Quindi la citazione della bibbia parla del lavoro e a metà c’era la famosa linea, trasformata in canzone, “Turn, Turn, Turn”, dai Byrds. Per tutto c’è un proposito, per tutto c’è una stagione e il tempo per ogni proposito sotto il cielo, tempo per nascere, tempo per morire, tempo per mettere assieme le pietre, tutte queste cose; tutti questi opposti.

Ero ad un reale punto di svolta della mia vita, quindi sentii, “Ok , questo è forte, pazzesco, ma cosa ne devo fare?” Dopo questo la vita tornò nella normalità.

Quindi, pochi mesi dopo, mi arriva questo conto dalla mia ex ragazza, ho avuto una ragazza Giapponese al college. Abbiamo parlato a lungo al telefono e ho avuto una bolletta di duecento dollari circa. Non potevo pagarla ed ero impazzito perchè mi avrebbe rovinato. Lavoravo per 5.77$ all’ora, mi prendevo cura di persone con problemi mentali in una struttura e iniziai a piangere e gridare. “Se sei la fuori, voglio la fottuta prova!” Scusa, questo censuratelo o altro! (ride) Delle persone mi hanno detto che non dovrei imprecare. “Quindi se sei la fuori, voglio la prova e la voglio ora!”

Quindi guardo fuori dalla finestra e guardo se vedo un UFO, ma non accade nulla. Cerco di far levitare questo tovagliolo sul mio piatto, ma non levita. Il mio amico mi chiama, stava andando ad un centro AA per la riabilitazione e realizzai di che stavo molto meglio di lui com’è ora.

Per la fine della notte, avevo dimenticato. La mattina dopo, il mio compagno aveva una domestica che consegnava la pizza. Lui tornò a casa dopo che ero già andato a letto quella notte. Quindi lui arrivò alle 10 o 11 della mattina e avevamo una regola, non chiamateci alla mattina, punto!

Quindi quella mattina, la mattina dopo, ho avuto l’istinto di uscire e accendere l’auto per scaldarla, perchè era inverno e molto freddo. Vado fuori e accendo la mia Subaru e rientro e trovo Eric, con la forma del cuscino sulla faccia ed è al telefono! Perchè è al telefono? Aggancia il telefono e dice, “ho fatto un sogno molto strano su di te!”

Allora io, “Non posso sentire il tuo sogno! Devo andare al lavoro! Sono in ritardo!”

“Si, ma c’erano UFO! Tutti questi UFO, uomo!”

Ok, ascolto.

Ascolto, quindi inizia a parlare del sogno in cui tutti questi UFO volano sulle nostre teste. Le persone sono nel panico e corrono per nascondersi. Era come un grande centro commerciale. Tutti evacuavano, a parte la mia ex ragazza. Eric non sapeva dell’evento che mi era accaduto, riguardo a lei e lui e me.

Un UFO si ferma e scende una colonna di luce con un disco sotto. C’è un uomo sul disco, con una veste bianca e dei sandali, ma non era Gesu, perchè aveva i capelli grigi e la barba grigia, era come un archetipo dell’uomo anziano.

Inizia questo discorso e dice, “Siamo i vostri fratelli, la vostra famiglia persa da tempo. Venite da noi, noi veniamo da voi, veniamo dall’Uno, siamo tutti connessi. Siamo qua in questo tempo, perchè state per passare attraverso questa fantastica illuminazione energetica del vostro intero pianeta. Proprio ora state solo vedendo la parte negativa, i cambiamenti della terra e gli sconvolgimenti nei vostri governi e nella vostra società, ma poi verrà un’era dorata, più incredibile di quanto potete immaginare e siamo qua per aiutarvi a passare in questa transizione.”

Quindi si fermò dopo questo discorso sull’Ascensione! Sta proprio lì e la ragazza dice a Eric, “Qualcuno può andare a parlare con lui?”

Allora Eric dice, “Lo lascio a Dave, lui è il ragazzo degli UFO, saprà cosa dire”.

Allora nel suo sogno vado dal personaggio e lui mi riconosce e ci diciamo strane parole ma non in inglese. Quindi ci guardiamo e mette il suo braccio attorno a me e guarda Eric molto seriamente e dice, “E’ molto importante che tu sappia che lui è uno di noi.”

Allora Eric mi dice questo, ok? Non ho potuto nemmeno pensarci. Ecco tutto il sogno.
Guido verso il lavoro, arrivo al lavoro ed è una giornata terribile! Esco dal lavoro e vado a visitare mia madre.

La prossima cosa la sapete, sono sull’autostrada di New York verso Albany. Piove e i finestrini si appannano. Non posso vedere nulla, è tutto molto scuro e potrei non uscirne vivo! Mentre guido slitto sull’acqua. All’improvviso, in questa condizione, già piuttosto nervoso per la terribile giornata, realizzo, “Aspetta un minuto, ho fatto una domanda la notte prima praticamente pregando e ho avuto la risposta e la risposta è sì, sei uno di noi!”

Porto l’auto a fianco della strada e mi fermo. (si emoziona) Ho capito in quel momento che c’era qualcosa che dovevo fare. Sapete, quando tornate al punto di partenza, di nuovo così potente come quando è avvenuto (non trattiene le lacrime). Quindi la mia esperienza dopo questo è stata, “ok, e ora? Cosa accade ora?” Quindi sono iniziati i sogni che dicevano, “Vogliamo comunicare con te.”

Un anno dopo la prova di scrittura automatica, mi sono unito al gruppo di discussione di Richard Hoagland e ho incontrato un ragazzo di nome Joe Mason che ha creato il sito dubito dopo intitolato, “greatdreams.com”.

Ha parlato di qualcosa chiamata voce del sogno. Diceva, “Quando ti svegli al mattino e ricordi i tuoi sogni, ascolta il rumore di fondo nella mente e scrivi, non importa quanto sia criptico o sembri senza senso. Non analizzare, questa è la parte importante, non cercare di capire. Non farci attenzione, lascialo fluire e scrivi tutto.”

Sono stato alzato fino a tardi e mi stava dando tutte queste grandi informazioni e mentre cercavo di scriverle, mi stavo addormentando. Mi sveglio al mattino e posso ancora sentire la sua voce, quindi inizio a scrivere. Alla fine scrivo 8 pagine!

Era strano, sembrava materiale schizzofrenico, ma alcune cose erano molto interessanti!
Una delle cose fu, “dovresti visitare Chitzen Itza, le piramidi Maya. Puoi andarci con la mente.” Proiezione astrale! Qualcosa che volevo fare da anni. Non ero mai stato in grado di uscire dal corpo in stato conscio e avrei davvero voluto riuscirci. Quindi stavo leggendo per la seconda volta, cercando di capire davvero e il telefono inizia a suonare. Sentivo questa energia su di me dal telefono!

“Hello”?
“Hey Dave, sono il tuo compagno dal Pinebush UFO group. Vuoi venire ad un seminario di Proiezione Astrale?”

Allora io, aaaagh! Voglio dire, so che nessuno ci crederà, ma è quello che accadde davvero!
Provai ad arrivare al seminario, ma mi perdetti sulla superstrada. Non ci sono andato e sono tornato a casa.
Quindi mi accadevano molti eventi sincronici. Ho iniziato a fare queste letture e il primo giorno diceva, “Una delle nostre donne, Teresa, una sorella, inoperativa; la Cristiana, fisicamente”.

“Una delle nostre donne,” Teresa, Madre Teresa, una sorella, sorella madre, “Una delle nostre donne, Teresa, una sorella, inoperativa”, qualcosa è andato storto, qualcosa forse con la sua salute. “La Cristiana” madre Teresa, la Cristiana, “Una delle nostre donne, Teresa una sorella, inoperativa, la Cristiana, fisicamente.”

Cinque giorni dopo, madre Teresa ha subito un forte attacco cardiaco.

Quindi poco dopo (questa è una delle storie che racconto nel libro a cui arriveremo in un secondo), ho fatto una lettura per il mio compagno Eric e diceva, “Sarai felice di sapere che il tuo prestito per gli studi al New Paltz è arrivato.”

Questo è il college dove stavamo andando, Università di Stato di New York, al New Paltz. Però non aveva senso, si era già laureato al New Paltz!

Allora ho riprovato e diceva, “Sarai felice di sapere che il tuo prestito per lo studio è arrivato, dovresti visitare New Paltz.”

Allora, ho detto a Eric il tutto. Era un laureato di Albany.

Circa un mese e mezzo dopo, entra in casa e dice, “Caro, è meglio che ti siedi!”
“Cosa succede?”

Dice, “Il New Paltz ha chiamato mia madre! Stavano svuotando l’ufficio (ufficio finanziario) e c’era uno schedario vicino al muro (una delle ultime cose che dovevano rimuovere), quindi estraggono il mobiletto dal muro e c’era un pacchetto dietro di esso! Dentro il pacchetto c’era un assegno per Eric di 900 dollari! Un prestito Stafford non erogato e ci servivano circa 879 dollari per pagare la rata, quindi…wow!

Allora continui a pensarci nella testa…com’è stato possibile?
Quindi avevo messo assieme una pila di cassette e ho pensato che avrei registrato i miei sogni e avrei dettato tutte le parole possibili. Le parole erano come insegnamenti di saggezza che parlavano di me e di principi spirituali, di crescita spirituale, parlavano dell’ascensione, dicevano che in futuro accadrà qualcosa di fantastico. L’intero pianeta sta per passare in questa era dorata.

Però tornando indietro, avevo questi nastri e iniziai a trascriverne il contenuto e descrivevano quello che facevo prima di sedermi al computer, di continuo. Ricorderete negli anni ’90, c’era quel gioco chiamato Tamagochi, un oggettino di plastica arancione e le ragazzine li tenevano nella cintura. Era come un piccolo pollo e dovevi nutrirlo con i pulsanti.

Quindi ero tornato dal negozio dove avevo visto una ragazzina con uno di questi sulla cintura, ci giocava. Torno a casa, attivo il nastro e inizio a trascrivere e nel sogno dico, “Sto vedendo una piccola ragazzina con uno strano giocattolo arancione sulla cintura.”

Un paio di anni dopo, altra storia incredibile, avevo una ragazzo, Sabrina, come la chiamavo sul sito. Viene in casa mentre trascrivevo e dice, “Ho questa fantastica storia! Ti piacerà, ferma il nastro. Ho incontrato questo ragazzo all’associazione “ARE”, l’Istituto di Edgar Cayce…”

Stavo vivendo a Virginia Beach, perchè le letture di Cayce dicevano che era un posto sicuro e io ci credevo, sicuro dai cambiamenti della Terra o altro.

Allora dice, “Si, questo ragazzo si è fermato per un giorno. Era un mio vecchio amico e mi stava parlando di questa costruzione dove il soffito è stato costruito per sembrare un UFO, con una piccola finestra per guardare fuori, davvero forte!”

Allora dico, “Favoloso”

Allora spingo di nuovo il play e trascrivo, “Sto vedendo una costruzione con un soffitto che sembra un UFO”. Allora dico, “Vieni qua! Spingi play!” Levo le cuffie e ci guardiamo. I peli si rizzano, Oh mio Dio!

Accorciando, avevo queste sincronicità di continuo. Questi sono dati mondiali, ma pensi che voglia uscire e dire al pubblico che comunico con gli extraterrestri, no! Sto lavorando per 5.77$ all’ora in una struttura per disabilità mentale. L’ultima cosa che voglio fare è tornare all’istituto mentale, ma come paziente e non come impiegato!

Allora stavo vivendo questa doppia vita. Al giorno lavoro e la notte vado a casa e trascrivo i nastri. Queste letture continuano e sono meravigliose, discorsi favolosi di crescita spirituale, illuminazione, coscienza, ascensione, whew!

Infine ho una esperienza extracorporea. Una delle cose che fai fuori dal corpo, se sei un ragazzo, col tuo subconscio, vuoi fare sesso.

Allora, cerco una partner. Potevo stare li con i pantaloni abbassati e tutte queste persone che mi guardano ridendo. Era come, “se devo essere umiliato così, allora il sesso non è una buona idea nel piano extracorporeo!”

Però alla fine sembrava avessi trovato questa donna e le cose iniziano ad andare bene. Mi porta nella sua stanza e penso, “Ora arriviamo al punto!” Però ci trovo un domestico nella stanza e la stanza è in confusione.

Allora cerco di convinverli, “Hey guardate! Sono fuori dal corpo, nulla di questo è reale! Guarda!” Prendo la mia mano e la trasformo in una palla da bowling e la stacco e la mando per il corridoio. Facendo questo loro si dissociavano e non mi guardavano, quando cercavo di dire loro che ero fuori dal corpo, non mi ascoltavano.

Allora infine dico, “Qualcuno sa cosa diavolo succede qua?”

Mi giro e trovo una donna, mi guarda con viso sereno. Ha i capelli grigi e un vestito porpora e sta li senza parlare. Capisco di essere paralizzato, non posso muovermi. Lei sta ferma li e la guardo dicendo, “Ok, cosa succede?” Non posso muovermi e aspetto che accada qualcosa. Mi innervosisco perchè sono paralizzato e lei dice, “Devi muoverti, lo sai?”
“So che hai parlato di Virginia Beach..”

Appena dico “Virginia Beach”, mi libero..
Allora un’altra donna arriva e io scendo nella sala e ci sono queste porte. Una porta di apre ed esce questa donna e dice, “Vieni da Bloomington, significa che stai fiorendo, vero?” Vivevo in una cittadina chiamata Bloomington.

Ok, bene, penso che devo andare a Virginia Beach. Non era facile, avevo settecento dollari. Metto tutto in auto, guido fino là, prendo una lista da ARE, l'”Associazione per la Ricerca e l’Illuminazione”, l’organizzazione di Cayce e questo ragazzo con cui mi connetto, Francis Ford, il direttore artistico di “Venture Inward”, un magazine di Edgar Cayce, dice, “Devo incontrarti appena arrivi.”

Gli avevo detto che facevo queste letture e altro. Arriva alla porta (avevo affittato una stanza da un suo amico che viveva in un condomino vicino al suo), apre la porta e mi guarda e dice, “Mio Dio, è incredibile!”

“Io? Di cosa parli?”
Dice, “Sei uguale ad Edgar Cayce, uguale!”

Mi era già successo prima di lasciare New York, dove sembrava esserci l’unico gruppo di studio nell’area Nordest, poche miglia dalla mia casa. Questo ragazzo Skip Weatherford lo dirigeva e segretamente, avevamo questi incontri di gruppo in pubblico. Non voleva che ne parlassi con loro, ma stavamo facendo sessioni di ipnosi dove mi ipnotizzava. Potevo finire per canalizzare e stavo leggendo la sua mente. Rispondevo alle domande che voleva fare, prima che le facesse!

Ad un certo punto, disse, “E’ così strano che tu possa farlo”. Evidentemente, nello stato di canalizzazione aprivo gli occhi e lo guardavo e dicevo, “E’ per la natura della continuità della coscienza che posso fare questo”. Questo lo spaventò, perchè i miei occhi erano neri, non sembrava normale, era così strano, perchè avevo questi due cristalli sotto le mani quando ho fatto le letture. Ho messo le mani sui cristalli e appena l’ho fatto, due scosse elettriche sono uscite dal muro, da un filo lungo così. (mette le dita a circa 9″ di distanza)

In seguito mi disse che appena me ne andai, la casa rimase senza energia elettrica per un’ora! Quindi mi accadevano cose del genere. Allora un giorno, disse, “Devi venire a casa mia ora, proprio ora! No, sono serio, proprio ora!” “Ok, bene.” Allora ci vado e aveva questa rivista e in mezzo c’era una immagine, l’immagine di un viso e quel viso era uguale al mio. Lo butta sulla scrivania e dice, “Chi è questo?”

Ci penso, “Ok, non sono mai stato pubblicato. Non sono mai stato stampato ed è chiaramente la mia faccia. Ok, sembra il magazine ARE, perchè quello stile lo usano sulla copertina.

“Edgar Cayce”

“Si, ma a chi altri assomiglia?”

Allora io ero come..”Non voglio essere Edgar Cayce!” (ride)

Però, in quella esperienza extracorporea, “sai che ti devi muovere, vero?” e “vieni da Bloomington, questo significa che stai fiorendo, giusto?” ed è accaduto tutto questo. Quindi sono andato a Virginia Beach e la prossima la sapete, Francis sta dicendo, “devo prenderti un appuntamento con Robert Smith, il direttore di “Venture Inward” magazine.” Allora andiamo in questo ristorante indiano Nawhab, che si trova a Virginia Beach, poche strade vicino all’Oceano, non ricordo la strada.

Comunque, stavo seduto nel ristorante, mi sono girato e l’ho guardato così (ecco una figura di Edgar Cayce che lavora alla scrivania, si gira e ride), allora cammina nel ristorante e lo guardo così e sembro l’immagine identica alla fotografia! Lui mi dice, confessò che cercava di rimanere freddo. Disse, “Quando ho visto la tua faccia, sono quasi caduto all’indietro! Sei identico a Edgar Cayce, per come appari!”

Riassumendo, alla fine ho incontrato tutti in ARE. Sto vivendo con un ragazzo studente di Cayce e inizia a raccontarmi tutto su Cayce, perchè non ne avevo letto molto. Avevo letto il materiale su Atlantide, che trovavo affascinante, ma oltre a questo, sapevo che era psichico e sentivo che era il suo lavoro era affidabile.

Però non avevo approfondito perchè ci sono 5 o 600 libri di Cayce, ma questo ragazzo con cui vivevo come risultato del contatto in ARE, era grande amico di Gladys Davis, che lavorava per Cayce.

Quindi ascoltai tutte le storie più personali su di lui, incluso il fatto che inciampando su un bastone, questo gli finì nei testicoli e uno di questi morì. Ho sentito tutte le storie su Atlantide, su come queste persone sono reincarnazioni l’una dell’altra e come continuino a reincarnasi assieme. Quindi continuava a dire che probabilmente io ero Cayce reincarnato.

Arriva poi Tom Johnson, il padrone del negozio, che vende i prodotti di Cayce, entra in casa una notte. “Mio Dio, sembra proprio Edgar Cayce!”

Ecco di nuovo. Infine il mio contatto Jim, il ragazzo con cui vivo, dice, “Devi chiedere, devi farti una lettura! Non puoi continuare così a lungo!” A questo punto sapevo che potevo fidarmi e lo chiesi in modo strano, perchè quando sei in trance cerchi di restare conscio in modo da fare la domanda.

Chiesi, “Vorrei fare una domanda sulla mia identità, relativamente a Edgar Cayce” Non potevo dire, “Ero Edgar Cayce in una vita passata?” La risposta arriva e dice, “Tavolo di roccia” Non so perchè dissero questo e ancora non lo so. “Questo è il nostro boss, in breve, la risposta è sì” Allora tirarono fuori la frase di Spiderman: “Ma con la risposta arriva grande responsabilità”.

Oh, mio Dio, ero fritto. Dopo aver fatto la lettura, non volevo che questo fosse vero. Più tardi dissi, “Che diavolo, lasciatemi prendere la mappa astrologica di Edgar Cayce, la mappa di nascita, confrontiamola con la mia, è chiamata bi-ruota. Allora lo feci e avevamo luna su luna, Marte su Marte, Mercurio su Mercurio, Venere su Venere, Sole su Sole, così Giove, Saturno, Urano e Nettuno tutti in perfetto rapporto tra loro: 30°, 60°, 90°. Era preciso.

Abbiamo fatto fare un confronto astrologico ed è risultato che nel periodo i 127 anni dopo la nascita di Cayce, c’è solo un momento in cui è possibile essere nati con questo allineamento identico al suo ed era il mio giorno di nascita, stesso giorno, tempo e luogo. Inoltre, nello Zodiaco cinese era l’anno del Bue. “Il Bue! Oh mio Dio, ancora!” Quando ho visto la mappa di nascita, sono corso al bagno e mi sono messo pronto a vomitare sul gabinetto, perchè…..cosa sappiamo di Edgar Cayce? Cayce fece una lettura e disse che nel 1998, Ra-Ta il sacerdote sarebbe tornato.

Questa sarebbe una vita passata di Cayce in Atlantide, evidentemente, era stato questo personaggio che aiutò a progettare la Grande Piramide, era uno dei capi architetti della Grande Piramide. Ra-Ta era un profeta che previde la distruzione di Atlantide, andò in Egitto e quindi costruì questo monumento basandosi sulla tecnologia che avevano, creando un passaggio con questa entità superiore che venne chiamata Ra.

Ora, questo non si trova nelle lettura di Cayce, a parte che in pochi punti dove menziona Ra e Ra-Ta come separate entità in alcune preghiere, che abbiamo nel libro.
La fonte allora mi dice, “Devi andare in ARE e parlarne con loro.”
“Oh mio Dio, no!” Quindi scalciavo e gridavo nel farlo.

Ho avuto un incontro con una persona e gli raccontai la storia e disse, “Ogni settimana arriva qualcuno che pensa di essere la reincarnazione di Edgar Cayce, tutti parlano di questa cosa del 1998 dove dice che sarebbe tornato. Sei solo un altro numero, esci di qua ragazzo!” Però mi invitò anche ad un gioco che stavano facendo, “The Man of La Mancha”.

“Allora ti portiamo nella comunità e vediamo se qualcuno ti riconosce.”
La storia è molto divertente, un aneddoto, dire che Edgar Cayce ritorna in ARE e loro gli danno un lavoro, vendere caramelle!

Kerry. Impersonando Edgar Cayce.

David: Si! L’ultima cosa che volevo era essere un altra persona, quanti hanno impersonato Elvis che tu sappia? Non è che sia una cosa onorevole per me. La ARE non mi ha preso seriamente, infatti questa persona mi sminuiva molto. Ho poi saputo che le voci in ARE erano tipo, “Sappiamo che questo ragazzo ha usato droghe, sappiamo che bestemmia, è giovane e impressionabile. Non c’è uso che possiamo fare del fatto che sia Edgar Cayce reincarnato. Non ci è utile.”

Avevo solo 24 anni. Ero giovane, avevo letto 500 libri e avevo iniziato a scrivere su questo materiale e in questo passaggio alla ARE, ero entrato più a fondo nel lavoro con la mia fonte. La mia fonte diceva, “Devi iniziare a fare letture e ad avere clienti e a farle per gli altri. Se non lo fai, perderai l’abilità di canalizzare!”
Io non volevo questo. Però per Luglio 1998 ero a Virginia Beach. Cayce fece un sogno in cui tornava a Virginia Beach nel 1998 e la profezia si era avverata. Stavo pensando, “Questo è meraviglioso” e iniziai a prendere clienti.

Il secondo cliente, questa donna entra, io non sapevo nulla su di lei, si siede e vuole la lettura. Io non volevo farlo, ma ok. Mi sveglio dalla lettura e lei è in lacrime. Dice, “Hai descritto esattamente cosa avviene tra me e mio marito, il fatto che viviamo in lati opposti della casa, il perchè litighiamo e cosa devo fare per migliorare le cose. Non so proprio come ringraziarti.”

Sai all’inizio spaventa, ma poi ti abitui e ti attraversa. Allora la fonte diceva, “L’altra parte del lavoro è che oltre alle letture per le persone, devi scrivere un libro.” Non volevo nemmeno scrivere un libro. Infine ho creato un sito in Febbraio 1999.

Ho scritto parte della mia preliminare ricerca sull’Ascensione nel 1998.

Sono andato online nel Febbraio 1999 e in poco tempo ho descritto i fatti, incluso il confronto fotografico con Edgar Cayce.

Qualcuno si è interessato su internet, ma non volevo scrivere un libro e non volevo essere conosciuto per questo.

Sono stato chiamato nel 2000 per questa cosa intitolata “The Time of Global Shift”, un seminario sull’ascensione.

Stavo presentando informazioni scientifiche sul 2012 e il cambiamento planetario. Ho iniziato a fare conferenze e sono andato da Art Bell come ho detto. E’ stata una breve visita e poi ne ho avuta un’altra.

Abbreviando, arriva Maggio 2001, il Dr Steven Greer col “Disclosure Project”. Ero stato sa Art Bell. Stavo facendo queste letture e avevo un sito. Guadagnavo grazie ai miei clienti, sopravvivevo diciamo, perchè guadagnavo poco al tempo.

Ora non faccio più letture, questo lo devo sottolineare perchè mi riempono di richieste, che alcuni chiamano problemi felici. Ero arrivato al punto da non poter più rispondere al lavoro. Sono andato al Disclosure Project e ho incontrato 39 testimoni in ambito UFO. Uno di loro era il Serg. Clifford Stone, che ha avuto contatti diretti con gli extraterrestri e chiese loro, “Cosa c’è per me in questo?” Risposta, “Un nuovo mondo se lo puoi afferrare”. Me lo ricordo perchè è anche quello che hanno detto a me.

Allora, a questo punto avevo una presenza pubblica. Non parlo molto della reincarnazione.
Sono a questa conferenza e incontro tutti questi ragazzi delle Operazioni Oscure e mi diventa sempre più chiaro lo scenario UFO. Sono stato alla riunione del 10 di Maggio, un sommario chiuso e solo per membri del Congresso e VIP. Io apparivo come VIP, perchè ero una figura pubblica in ambito UFO. Non avevo soldi, non ero molto conosciuto. Questo evento mi trasformò e mi permise di parlare per la prima volta a ex membri delle Operazioni Oscure.

Una persona a cui feci una lettura, Winn Free, voleva scrivere un libro, ma non è successo fino a qualche anno dopo, quindi permisi di farlo e infine scrivemmo questo libro intitolato “The Reincarnation of Edgar Cayce”. Non volevo dare loro una bella foto di me, perchè non volevo la mia faccia sulla copertina, così hanno usato una immagine, ma doveva essere piccola, dentro questa piccola nuvola. (mostra il libro)

Questo libro ha venduto bene per un periodo, per un momento è stato tra i più venduti nel catalogo new age Frog. Continuando e approfondendo il lavoro con la mia fonte, realizzai di essere in contatto con la stessa fonte RA. Se pensate di aver sentito abbastanza ora, allora aspettate, perchè abbiamo solo iniziato.

Questa fonte disse che si trova in sesta dimensione o sesta densità e che a questo livello abbiamo un sè superiore, parte di noi più evoluta di milioni di anni, che viaggia indietro nel tempo per aiutarci ad arrivare nel futuro. Per aiutarci a crescere spiritualmente. Diciamo che abbiamo un sè nel futuro che dobbiamo raggiungere e dobbiamo fare un numero finito di passi per andare da qua a la. I passi non possono essere cambiati. Però con un aiuto puoi piegare il tempo e puoi fare i passi in meno tempo. Ecco il lavoro del sè superiore, per insegnarti spiritualmente in modo da arrivare più rapidamente.

Quindi dicono di essere della sesta dimensione. A questo punto hai un intero pianeta di esseri che si fondono in una Coscienza, ma non come i “Borg”, con la cattiva mente centrale. Questa è una cosa positiva dove i pensieri di tutti sono una cosa sola. Dicono che sono partiti dal pianeta Venere 1.5 miliardi di anni fa, che era come la Terra e c’erano persone come noi che sono evolute e sono passate in quarta dimensione, quinta dimensione e ora sono in sesta dimensione.

Ora non ci sarebbero ragioni per cui dovrei credere a cose così fuori, a parte i dati in questo libro, parlando scientificamente, correlati con molte altre cose in cui ho fatto ricerche e che ho scoperto solo dopo che questo materiale è stato canalizzato nel 1981. Quindi com’è possibile se non stesse davvero accadendo qualcosa?

Quindi ho iniziato una relazione personale con la fonte. Lasciatemi raccontare una storia interessante. Una donna aveva visite UFO in casa. Poteva trovarsi nel letto col marito di notte e vedere questi raggi di luce dalla finestra e un’entità appariva nella stanza e a volte la portava dentro la navicella. Lei scoprì il mio sito e voleva avere una lettura.

Al tempo potevo fare sogni la notte e al mattino fare la lettura. Chiamavo la persona e parlavo per 15 minuti, che poi finivano sempre per diventare un’ora, raccontavo la lettura e mandavo loro un nastro per posta. Quindi la chiamai dopo la lettura (sapeva quando) e disse, “hai sognato qualcosa la notte scorsa”.

Dissi, “Oh si, ho fatto questo sogno dove mi trovavo in una cattedrale gigante”.
Lei rimane colpita e impressionata al telefono e io le chiedo se fosse tutto a posto.
Lei risponde, “La scorsa notte, è accaduto ancora!”

“Cosa?”
“La luce”
“Fuori dalla finestra?”
“Si. Si mostra quest’uomo nella stanza, aveva una veste bianca e capelli grigi”.

Lo conosco!

Dice, “Ti sto per dire qualcosa di importante. Devi scrivere o non ricorderai”.
Lei risponde, “Ok”
“Ricorda la Cattedrale gigante”.

Quindi era tutto pazzesco! Allora dissi, “Ok, forse questa fonte può fare chiamate in casa in certi casi”
Più tardi, mi trovai nel Nord Carolina, in visita da un amico, una persona di ARE molto convinta del ritorno di Edgar Cayce. Sono fuori in un campo a meditare, quindi entri in stato di divina indifferenza, sapete, dove non vi preoccupate di nulla a parte che della pace e dell’unità del momento. Apro gli occhi e vedo questo disco in aria, va dietro una nuvola, la nuvola sparisce e il disco è andato.

Oh wow, ora ho visto un UFO, ho sempre voluto vederne uno. La sola unica cosa che ho sempre voluto vedere, che poi è accaduta, era una sfera di luce che mi desse un messaggio intelligente.
Così ho continuato a meditare e non ci ho più pensato.

Chiamo mio padre un paio di giorni dopo e lui dice, “Non immagini chi c’è dall’altra parte del telefono!”
“Lasciami indovinare…mio fratello? Si papà, sai che questa è abilità psichica vero?”
“Oh si, tu sei quello della ESP…”

Io provai davvero a mio padre che qualcosa stava avvenendo, perchè lavorava in un ufficio e lavorava con una donna di cui non sapevo nulla. Mi avvicinai a lei, le presi la mano, la guardai negli occhi e le dissi la sua storia. Posso farlo, quando incontro qualcuno di nuovo, posso andare in questo posto e posso raccontare la sua storia e si mette a piangere! E’ una cosa intensa e potente. Quando incontri qualcuno per la prima volta, è il momento più facile per farlo, perchè la tua mente non ne ha appreso nuovi dati.

Mio fratello parlava dall’altra parte e dico, “Si mi è successo questo, ero nel campo a meditare e vedo questo piccolo disco, un oggetto metallico che va dietro una nuvola e la nuvola si sposta e l’oggetto sparisce. Se fosse stato un aereo avrebbe continuato ad andare, ma è sparito. Sapevo che dovevano esserci gli UFO. Sono sicuro che sia reale ma chi se ne preoccupa. L’unica altra cosa che avrei voluto vedere, era una sfera di luce che entrasse nella mia stanza con un messaggio intelligente.”

Mio fratello parla, “Cos’hai detto?”
“Una sfera di luce che appaia nella mia stanza e mi dia un messaggio intelligente”.
Rispose, “Oh mio Dio!”
“Cosa succede?”

“L’altra notte ero nella mia stanza e stavo meditando e la mia testa ha iniziato a cadere indietro così e vedo questa sfera di luce che appare nella stanza e rimane 10 minuti, emanando un vortice di un colore di varie sfumature del blu, poi inizia ad affievolirsi, ma vedevo questi strati come di ondulature su na pozza. Formavano questo vortice, questo cono che saliva nell’aria. Continuavo a osservare poi infine è svanito lasciando come un alone luminoso tra me e la mia ragazza”

Lei soffriva di insonnia e dopo questo ha potuto dormire senza problemi ogni notte. “Mentre svaniva, non volevo che se ne andasse! Ero in estasi. Questa cosa è incredibile!

Mentre spariva, ho sentito queste parole nella mia mente e dicevano, l’ascensione di cui scrive tuo fratello, non accadrà in una volta.

E’ un’esperienza di connessione cosmica verso l’universo, in una sequenza di eventi sempre più incredibili e meravigliosi, avete già vissuto il primo di questi avvenimenti”

Quindi sono riusciti a portarmi in qualche modo questo messaggio, che ha cambiato il modo in cui parlo dell’ascensione, perchè ho sempre parlato di un grande cambiamento in tutte le direzioni. Nella serie della Legge dell’Uno, la fonte che parla di questo materiale che sto studiando, indica il 2012, un periodo tra il 2011 e il 2013 (questo è stato scritto nel 1981), prima che le persone parlassero del calendario Maya, ma danno le stesse coordinate.

Nella storia della Legge dell’Uno, questo materiale viene canalizzato da tre persone: Don Elkins, Carla Rueckert e Jim McCarty. Venti anni di ricerca nella canalizzazione sono serviti a loro prima di fare questo.
Don Elkins è stato parte della scuola di volo di Elkins Mantel, un altro Elkins, era uno studente. Mantel è il famoso crash in cui il ragazzo cercò di seguire un UFO col suo aereo ed entrò nel campo di propulsione che ne usciva.

Quindi attorno alla zona dove cadde l’aereo c’era come un campo gravitazionale ed entrandoci non potevi stare in piedi dritto, come il punto misterioso di Santa Cruz, che ho visitato, o il Vortice dell’Oregon. Il corpo era in uno stato orribile e c’erano fori nell’aereo ovunque. Quindi questo è il punto per cui il nostro governo dice che gli UFO sono ostili nei loro intenti. Però dovete ricordare, ora, che siamo cresciuti in una società, fin dagli anni ’40-’50, in cui abbiamo portato distruzione a vicenda, puntandoci missili nucleari fra noi.

Non c’è modo….voglio dire, che vince una guerra nucleare? Come vinci una guerra nucleare? Il film “Giochi di Guerra” ce lo ha chiarito bene. Ora, molti di questi testimoni al Disclosure Project stanno dicendo che hanno visto questi UFO girare attorno a dei silos di missili nucleari e potevano spegnerli, rendendo i missili inutili. Infatti, in altri casi di test missilistici, poteva apparire questa sfera luminosa che sparava annulando tutto, rendendo il missile inerte senza lasciare radioattività. Non poteva più esplodere.

Con questo possiamo capire quanta propaganda negativa venga fatta, dicendovi che gli extraterrestri sono diavoli. E’ in corso una battaglia tra bravi ragazzi e cattivi ragazzi, perchè ci sono molti diversi ET la fuori, molte civiltà che ci visitano.

L’evoluzione di Darwin non è un modello corretto. La serie della Legge dell’Uno ci dice che il creatore galattico che chiamano “Logos”, ha creato un corpo che scrive nell’energia attorno a noi. Significa che il corpo umano si mostra in ogni pianeta nella galassia dove si può formare la vita, è una evoluzione naturale. Alcuni possono arrivare dagli insetti, altri dalle lucertole e altri dai mammmiferi, come noi, alcuni possono arrivare dai cetacei, altri sembra dai vegetali.

Questa idea pazza per cui gli alberi possano staccarsi e camminare, penso sia molto ridicolo per molti. Ma se entri nell’idea che la vita sia un campo, questo spiega molte cose strane. Per esempio, sono state fatte molte ricerche sull’insetto della frutta Drosophila, in cui hanno alterato il DNA in modo che non si formassero gli occhi, un mutante senza occhi. Non importa quello che fanno per modificare il DNA della Drosophila, dopo cinque generazioni gli occhi tornano.

Un’altra pianta è stata usata in laboratorio per 25 anni, hanno sperimentato sulla pianta e non importa cos’abbiano fatto al DNA per farlo mutare, il 25% del tempo queste piante lo usano per correggere il proprio DNA. Questo significa che l’idea dei semi terminator e dei campi geneticamente modificati, non potrà avere successo, perchè la natura può correggersi da sola e correggere gli errori nel DNA.

Andiamo oltre con Dan Burisch, (che voi avete intervistato), lui parla del progetto Lotus in cui avete un cristallo di silicone come quarzo, ci mettete dell’acqua distillata e mettete tutto in un’autoclave, non c’è modo per cui si possa contaminare. Colpitelo con un poco di elettricità e inzia a crescere qualcosa nell’acqua! Questo è stato fatto dallo scorso secolo, nel 1900.

Sir William Crookes è uno di quelli che lo ha fatto. Ha preso una roccia vulcanica, l’ha elettrificata, ci ha messo qualche goccia di acqua ed è cresciuta una piccola forma di vita, sono cresciute le zampe, si è staccata e ha iniziato a camminare. Altri ricercatori, la maggioranza dal campo di Reich, William Reich con il discorso dell’orgone…Wright lo stava dimostrando di continuo in laboratorio. Ora la sua ricerca non è criticata, li chiama bioni, corpuscoli di energia che formano cose viventi. Però va fatto con precise condizioni di laboratorio.

Inoltre, il Dr.Francis Crick, uno dei co-scopritori della molecola del DNA, ha mostrato che la polvere nella galassia, se tiri una linea da dove siamo posizionati rispetto al centro della Galassia, il 99% di questa polvere galattica ha dei segni spettrografici, tutte le onde di luce che ti aspetti di vedere da un batterio vivo.

Quindi la panspermia, l’idea che la vita venga inseminata sulla Terra, è più di questo. La vita è un campo, l’energia attorno a noi, che sottointende alla materia. Non energia elettromagnetica, campi torsionali di energia più profondi.

Questa è l’energia della coscienza; l’energia che mi permette di essere psichico e pensare cosa pensa un altro dopo che i suoi pensieri entrano nella mia mente, l’energia della fonte, l’energia del tempo. Il tempo non è invariabile. Il tempo è localmente variabile e questa è una delle cose che inizi a imparare.
Ora, come vi ho detto ragazzi, ho incontrato diversi scienziati delle black ops e una delle cose che dicono continuamente è che il tempo si può alterare elettromagneticamente, con forti bobine elettromagnetiche e questo porta all’Esperimento Philadelphia. Quindi ora è il momento in cui mi volete portare a parlare della storia di Daniel.

Kerry: Certo, Daniel è un punto interessante da cui partire. Hai detto che Daniel ha…in qualche modo sei entrato in contatto con noi perchè hai detto che Henry Deacon, molte cose che ha detto hanno verificato la tua relazione con Daniel. Forse non l’ho detto correttamente.

David: No. Grazie ad una serie di eventi sincronici sono entrato in contatto con qualcuno nelle Blak Ops, operazioni fuori dal controllo governativo, supervisione del congresso sui fondi impiegati.

Ho contattato questo ragazzo. Mi ha detto cose che nessuno ha mai detto pubblicamente. Sono arrivato sul sito Project Camelot e voi fornivate gli stessi dati! Ho detto: Allora è vero.

Sapevo che era vero perchè quando stai del tempo con qualcuno, in questo caso con Daniel, sai se dice la verità. Se qualcuno mi attaccasse dicendo che sta raccontando una storia, allora rispondo: scusa, ma l’ho interrogato in molti modi diversi. Ho tutta la scienza che porta a quello che dice, tutta combacia.

Ora sono qua a Hollywood. Lavoro su un film intitolato Convergence, il Film. Sono entrato nel sistema di Hollywood e ho messo assieme dei dati che finiranno in un film intitolato “Convergence”, come ho detto.
Ecco il mio interesse piuttosto che essere riconosciuto come “Edgar Cayce”. Il libro è uscito anni fa. Non ho fatto molto per promuoverlo. Non ne parlo alla radio. Vi ho dato la storia. Però mi interesso molto di questa scienza della coscienza e stiamo facendo un film su questo.

Ora ho tutta la scienza del modello ufficiale e questo materiale dalla comunità delle Black Ops.
La serie della Legge dell’Uno, canalizzata inizialmente negli anni ’50 fino ad ora, è una sorta di base da cui arriva tutto e tutto quello che scopro vi torna dentro, inclusa la testimonianza di Dan Bursich, incluse altre testimonianze, alcune cose che dice Deacon, tutto era nel libro del 1981 e questo mi dice che contiene verità, oltre al fatto che ho avuto esperienza personale con la fonte e l’esperienza con quella donna e di mio fratello.

Ora torniamo alla situazione di Daniel. Ho potuto incontrarlo.Sono volato a New York. Stavo andando a visitare mia madre. Era inverno e non c’era modo per arrivare con i trasporti. C’era una tempesta. C’era ghiaccio ovunque e sono rimasto in hotel. Dovevo mangiare qualcosa e ho peso un taxi e sono andato al Denny. Questo poco prima avevo guardato questo libro, The Montauk Project.

Ora leggo questo libro negli anni ’90 prima di trovare la Legge dell’Uno e ho pensato fosse tutta cacca di cavallo, non mi interessava. Però ho voluto portarmelo dietro. Arrivo nel locale Danny in tarda notte e vedo questo ragazzo che sembrava un motociclista, sapete con la giacca di pelle e pieno di cose, mi dice, “cosa pensi del Montauk Project?” Rispondo: “Oh, ridicolo. Questo è uno scherzo. Lo leggo per intrattenimento”. Mi dice: “Posso parlarti di qualcosa?” “Ok”

Allora si siede e dice, ho lavorato al Montauk. Io gli rido in faccia. Dico, “Mi stai prendendo in giro.”
Per abbreviare mi da un enorme mole di dati. Mi scrivo tutto sul tovagliolo e dietro tutte quelle cose che ti danno al Danny, ci siamo tenuti in contatto spesso in seguito. Non posso entrare a fondo nei dettagli. Lui non vuole farsi avanti, ha paura della pubblicità. Mi darà testimonianza registrata ma dovrò modificare la voce.

Ecco il discorso. Ora, prima di tutto, non dimentichiamo. Se anche solo un avvistamento UFO è reale, allora gli UFO esistono. Se accettate questo allora dovete accettare che possano materializzarsi e dematerializzarsi. Quindi entrano ed escono dalla realtà in qualche modo. Come lo fanno?

Evidentemente, la risposta è nel sedile. Dovete sedervi nell’UFO e si collega alla tua mente e pensi, “Voglio andare in quel posto”. Visualizzai il posto. Si apre un vortice davanti alla navicella. La navicella vola nel vortice. Il vortice si chiude dietro di te e arrivi dove vuoi. Quindi se un disco cade, cosa accade quando il nostro governo prende il sedile dell’UFO e ci gioca? Cosa accade se hanno poi problemi di salute?

Un particolare gruppo di extraterrestri da Sirio, sembra che uno di questi abbia detto loro “progettate questa bobina e costruite così, fate un ottaedro, come due piramidi Egizie unite ed eccon l’antenna principale.”

Per abbreviare, sono serviti anni, ma poi sono riusciti a mettere online il sedile e questo per un proposito. La sedia aveva, tutta sta roba..ora Danie viene preso in questo lavoro. Era un capitano dell’Air Force e gli è stata dato un lavoro da guardia in questo, ma doveva fare anche altro.
Non sapeva cosa accadeva.

Quindi accadde che era in un bar e mangiava e in un angolo inizia a vedere uno strano fenomeno nell’aria, come in un miraggio, vedi qualcosa che non dovrebbe essere lì. Come se vedessi attraverso un muro o vedessi un campo d’erba attraverso il muro e a volte accadeva a terra , a volte nel soffitto… Tutti ne avevano parlato al portiere. Il portiere riceveva le confidenze di tutti. Il portiere iniziò a parlare di cosa avveniva.

Ora nel tempo, lui venne istruito e comprese tutto quello che stava accadendo. Questa era una base militare abbandonata nel punto più distante di Long Island chiamato Montauk. Disse che il primo libro nella serie del Montauk Project era autentico e che molto probabilmente tutto nel libro è vero. Quindi continuò dicendo che man mano ogni libro uscito dopo ha distorto la storia. Ha conosciuto Al Bielek. Ha conosciuto Preston Nichols. Ha conosciuto Duncan Cameron. Lui conosce Stuart Swerdlow, tutti questi ragazzi erano lì.

Duncan faceva funzionare al meglio il sedile, Duncan poteva farlo funzionare. Ha avuto alcune esperienze lavorando sul sedile. Disse che inizialmente provarono a costruirne uno in retroingegneria e non funzionava. Hanno usato il sedile originale, non sono riusciti a costruirlo. C’era qualcosa in queste bobine Helmholtz che andava alterato.

Quindi praticamente sei nel sedile. Ci sono 22, penso abbia detto 22, lunghezze d’onda che il sedile crea, simili alle tue onde cerebrali e da queste 22 lunghezze d’onda altre arrivano dalla tua mente. Quando stai sul sedile, vogliono che vai nel cosiddetto punto di quiete, dove la tua mente è perfettamente ferma.

Ora normalmente se vai nel sedile e la tua mente non è calma, le onde fluttuano di continuo. Se entri nel punto di quiete, allora le onde si fermeranno e andranno in un punto fisso, così (descrive con le mani). Oltre a queste 22, se hai un’onda come questa, l’idea è di appiattirla. Cercavano lo zero dal sedile, 22 manopole, 22 onde e appiattire tutto il grafico. Duncan Camero, evidentemente, era l’unico a riuscire ad azzerare tutto, perfettamente stabile.

Serviva moltissima energia per alimentare il sedile. Non era una frequenza standard. Non era corrente alternata, 120hz, era uno strano punto decimale degli hz che dovevano far passare nel sedile.
Quello che accadeva è che la coscienza crea la materia.

Scoprirono che puoi pensare ad un oggetto, diciamo che pensi ad una sedia di legno particolare e la visualizzi e la sedia si forma nella stanza. A seconda di quanta energia ci metti, può restare solida per un certo tempo, poi dissiparsi e poi riapparire nello sfondo.

Quindi iniziarono a trovare che se pensavi ad un posto particolare, appariva un’apertura e potevi arrivarci. Puoi mandare qualcuno attraverso l’apertura e potevano camminarci per un pò e altri potevano vederli. Era come se fossero lì e dovevi tirarli fuori con l’intento cosciente per riportarli indietro.

Hanno fatto molti esperimenti. Hanno mandato persone innocenti e sono rimaste uccise. Alcuni erano senzatetto o bambini senza casa. Evidentemente, Swerdlow era responsabile del recupero di questi bambini.

Traduzione a cura di Richard
projectcamelot.org

David Wilcock: La Strada per l’Ascensione – prima parte ultima modifica: 2008-08-24T15:06:56+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l’incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all’autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)