Diamanti microscopici scoperti tra i ghiacci della Groenlandia testimoniano un impatto cosmico avvenuto 12900 anni fa

Il Giornale Online
mercoledì 15 settembre 2010

Diamanti microscopici sono stati scoperti tra i ghiacci della Groenlandia. Questo ritrovamento aggiunge credito alla controversa ipotesi secondo cui una cometa sarebbe caduta tra il Nord America e l’Europa circa 12900 anni fa. Ci sono alcuni strati di ghiaccio in cui si rileva una grande abbondanza di diamanti. La cosa più interessante è che strati di ghiaccio ricchi di diamanti sono stati trovati anche nelle calotte polari e nei ghiacciai alpini. Questi diamanti sono così piccoli che possono essere osservati solo con microscopi piuttosto potenti. Sono anche molto numerosi, se ne può stimare un numero dell’ordine di grandezza delle migliaia di miliardi.

Questi diamanti si sarebbero formati a causa delle grandi temperature e pressioni che si generano in occasione di un impatto di un oggetto proveniente dallo spazio (probabilmente una cometa) con l’atmosfera e con la superficie terrestre. Questa scoperta supporterebbe quindi l’ipotesi di un impatto cosmico avvenuto 12900 anni fa. Secondo James Kennett, professore emerito del [link=http://www.geol.ucsb.edu/]Department of Earth Science dell’Università di Santa Barbara[/link], gli strati di ghiaccio analizzati avrebbero proprio questa età. Secondo Kennett, a rafforzare ulteriormente l’ipotesi dell’impatto cosmico, contribuirebbe l’evidenza che l’epoca dell’impatto, posta a 12900 anni fa, corrisponderebbe proprio ad un periodo di estinzione di varie specie animali come i mammut, alcune specie di cavalli e della tigre dai denti a sciabola.

Fonte: http://miaplacidusedaltriracconti.blogspot.com/2010/09/diamanti-microscopici-scoperti-tra-i.html

Diamanti microscopici scoperti tra i ghiacci della Groenlandia testimoniano un impatto cosmico avvenuto 12900 anni fa ultima modifica: 2010-09-30T15:08:30+00:00 da Quantico
About the Author
Quantico