Disclosure – Un annuncio ufficiale è imminente? prima parte

David Wilcock

David Wilcock

E’ come la piu grande partita di calcio nella storia umana. Tutti vogliono sapere come va a finire. Sono trapelate delle date o sono state suggerite. Alcune sono già passate. Il clamore è iniziato. Come ho detto prima, è facile che le prime date fossero test per vedere come rispondeva il sistema.

La vera data probabilmente non verrà data, l’evento avverrà e basta. Si prenderà tempo nella TV. Un annuncio verrà fatto. I segni sono chiari e non dobbiamo attendere molto. Per questa ragione è già ora di celebrare. Dopo molti anni di segretezza e negazione la verità sta per essere liberata. Non saremo più gli stessi. Ci sarà dramma e rumore quando l’annunciò sarà fatto, ma la gamma e il potere dei cambiamenti che creerà, la ricerca che spingerà in molti, sarà incalcolabile.

LA PAURA NON E’ IL PUNTO

Chi legge questo sito e-o guarda i nostri video, capirà che i cambiamenti in cui passiamo non hanno a che fare e non riguarderanno questi scenari di paura che da tempo risuonano in internet come fatti imminenti:

Vittoria del governo e-o Illuminati sul mondo che creerà uno stato di legge marziale draconiano, totalitario e brutale. Morte di massa tramite virus naturali o artificiali, vaccini o campi di morte governativi, fame ingegnerizzata ecc.. Collasso della civiltà a stato preindustriale tramite implosione economica, guerra improvvisa, distruzione della rete elettrica, attacchi terroristici ecc.

Cambiamenti del pianeta epocali che eliminano la maggioranza della vita sulla Terra come la conosciamo, inversione dei poli, flares solari, tsunami, ecc …forse nel 2012 Extraterrestri demoniaci che si presenteranno come buoni per attaccare peggio che del 9-11

La storia reale è molto piu interessante e felice, che questi punti di vista esotici e pieni di paura. I veri controllori che causano questi problemi sul pianeta facilmente vogliono eccome che crediate a queste cose, ma non significa che accadranno. Ne riparleremo. Il Disclosure è molto piu bello che scoprire di avere fratelli e sorelle umane non nati sulla terra, con tecnologia superavanzata, esseri che possono levitare, leggere la mente e viaggiare nel tempo e nello spazio. Ci sono esseri molto piu evoluti di quelli che viaggiano sugli UFO che da tempo non si servono di mezzi per spostarsi. Non è chiaro il tempo che impiegheremo ad arrivare a questo tipo di comprensione quando avverrà il disclosure formale, in quanto gli strati sono tanti…

GESTIONE

Chi sono questi esseri, queste persone, cosi piu evolute di ET dentro a UFO? Cosa fanno esattamente? Se molti di noi avessero capito le risposte a queste domande, saremmo molto meno preoccupati sui comportamenti dell’elite negativa. E’ bene essere educati ma siete catturati nel dramma, particolarmente se odiate o avete paura del gruppo NWO- Illuminati, quindi credetemi, stanno ottenendo esattamente quello che vogliono da voi.

La vostra energia.

Non capitemi male. In alcuni casi l’elite negativa fa del suo meglio per avverare questo scenario diabolico. Ecco il punto: la maggioranza di loro è largamente o completamente inconsapevole di essere sotto controllo, di esseri superavanzati che non sono a favore di negativi o positivi, controllano entrambe le parti. Questi esseri superavanzati evitano che l’elite negativa infranga il vostro libero arbitrio piu di quanto lo accettiamo noi e permettiamo noi che avvenga, con la nostra disarmonia e il nostro comportamento negativo e manipolativo a livello personale e collettivo.

Benchè la nostra ombra collettiva abbia attratto fatti crudeli, non ha attratto la catastrofe mondiale e non lo farà. Non ora, quando siamo alla fine di un ciclo maggiore. Siamo sotto cura meticolosa e sotto attenzione in questo tempo, senza esserne consapevoli.

Il “Grande Disegno” è che il nostro pianeta viene gestito da entita evolutissime, col potere di muovere sistemi solari come noi spostiamo files sul computer. Queste entità come l’autore della Legge dell’Uno conosciuto come Ra, dicono di essere coinvolte “nella gestione e nel trasferimento di popolazioni planetarie”. E’ passato tempo dalla mia scrittura di “lay of the land” che sta per Legge dell’Uno. Alla luce di cio che ci attende è il momento giusto per aggiornarlo.

(Per me la serie della Legge dell’Uno, che comprende 106 sessioni dal 1981 al 1983, è il lavoro “canalizzato” piu accurato e importante nei tempi moderni. La sua base scientifica e filosofica è la stessa di questo sito (ndt Divinecosmos.com). Una serie di dati impressionanti validati con scoperte scientifiche e-o da testimonianze di insiders. Per quanto fantastico vi sembrerà ciò che leggerete, è stato verificato da fonti diverse di informazione e-o direttamente menzionato o fortemente alluso nella serie della Legge dell’Uno. La verità è molto piu strana e interessante della finzione!)

Una semplificazione della struttura e della funzione degli esseri nelle varie “densità”

Quarta densità

Giusto per ripasso, il corpo umano è un progetto standard nell’intera Galassia, in quanto è progettato e costruito dalla Galassia per esprimere la propria “personalità”. Continuerete ad avere forma umana in quarta e quinta densità. Dalla sesta densità la vostra forma naturale è semplicemente una sfera di luce.

Un gruppo come quello di “Ra” ha iniziato come popolo in un pianeta di “terza densità” come noi, nel loro caso sembra su quello che ora è Venere, circa 1.5 miliardi di anni fa. Quindi sono passati in “quarta densità” in cui anche la Terra si sta muovendo, ottenendo abilità come levitazione, telecinesi, schermatura gravitazionale, viaggio nel tempo, free energy, manifestazione del pensiero, guarigione istantanea e altri.

(In alcuni casi, civiltà avanzate di terza densità possono guadagnare queste tecnologie e capacità..per essere chiari)

Loro hanno ancora un corpo umano come il nostro, ma è meno fisico e più simile a quello che chiamiamo corpo di luce. Possono manifestare il proprio cibo col pensiero, ma spesso rimangono così presi dall’aiutare il prossimo che dimenticano di nutrirsi adeguatamente.

Crescendo, le persone di quarta densità spesso rimangono coinvolte nell’aiutare pianeti di terza densità come il nostro in evoluzione, principalmente dietro le scene. Certe culture ricevono contatto fisico a livello locale, se sono progredite abbastanza come gruppo per ottenere tale visita.

Gli esseri di quarta densità influenzano le persone giuste e le portano ad incontrarsi, facilitando le sincronicità, aiutandoci a “creare la nostra realtà” e aiutando queste cose magiche ad avvenire, come la “Legge del Karma”, passando dietro le scene. Necessitano di mezzi definiti UFO per viaggiare, ma questi possono essere resi visibili alle persone di terza densità in modo facile.

Gli esseri di quarta densità possono essere piuttosto ingenui, particolarmente nel caso degli esseri positivi di quarta densità e non hanno un’idea per comprendere o anticipare la negatività umana.

Le persone di quarta densità possono rendersi visibili ai nostri occhi se lo permettono, ma semplicemente elevando la loro frequenza, entrando in uno stato di pensiero ispirato, possono divenire facilmente invisibili. Questo non sarà più possibile quando il nostro pianeta si sposterà in quarta densità, cosa già in corso ora.

Se volete vedere un analogia tra umani e vita di quarta densità, andate a Burning Man o presso un simile incontro olistico con percussioni, danza, discussioni, vita conscia e molto amore e divertimento. Sentirete subito gli impulsi.

Esiste molto materiale positivo orientato alla quarta densità da leggere e il modo per identificarlo è che sarà sempre in una prospettiva di amore incondizionato e accettazione degli altri.

Quinta densità

Tempo dopo, spesso dopo eoni di tempo, ma occasionalmente (come nel caso di Ra) in modo rapido, vi laureate in “quinta densità”, dove l’amore incondizionato della quarta viene informato dalla saggezza della quinta. Ecco perchè nel campo energetico umano, la quinta densità viene associata col chakra della gola di colore blu.

In questa densità vi impegnate nella ricerca, apprendete tutti i tipi di cose fantastiche su come funzioni realmente l’Universo, apprendete come scoprire e utilizzare il potere della vostra volontà, la comunicazione e la voce autentica, abbracciate il Principio dell’Onore e siete in costante stato di stimolazione intellettuale e sviluppo. Chiaramente, è interamente possibile esistere in stato di coscienza di quinta densità qua sulla Terra, anche senza tutta la tecnologie e le abilità mistiche avanzate.

Alcuni di quinta densità possono aiutare nella supervisione degli esseri di quarta densità, lavorare con pianeti di terza densità come noi (come nel contatto e nell’assistenza di meditatori avanzati e ricercatori, aiutando a definire e diffondere linguaggio parlato, matematica, ecc.), mentre continuano a guadagnare tutta la saggezza e la conoscenza dell’Universo che trovano.

Questa raccolta di saggezza è spesso un percorso solitario e può sembrare intellettuale e distaccato a confronto della prospettiva a cuore aperto e amorevole della quarta densità. La laure non si ottiene finchè non siete pienamente pronti a prendere tutto quello che avete appreso e ad impegnarvi totalmente nell’usarlo per aiutare il prossimo.

Alcune entità di quinta densità iniziano a sviluppare disciplina per viaggiare senza macchine, ma è ancora difficile. La maggioranza di loro sono in grado di formare gruppi di telepati con molte persone, dove i pensieri vengono letteralmente condivisi tanto da formare una mente sola. Alcuni di quarta densità lo possono fare, ma diviene più affinato in quinta densità.

Avete ancora un corpo umano in quinta densità. Manifestate e mangiate “luce liquida di colore dorato”, secondo la serie della Legge dell’Uno ed è molto piacevole e nutriente, consumandola in gruppi.

I messaggi più puliti di quinta densità che ho trovato, sono nei libri di Seth, in particolare il The Seth Material come corso introduttivo, Seth Speaks come testo principale e in The Nature of Personal Reality per esplorare ulteriormente i punti chiave sul “creare la vostra realtà” in dettaglio. Tutti questi libri sono acquistabili e non sono per ora disponibili online, ma ne trovate molti su Amazon o altrove che non costano molto.

Seth Speaks è stato di importanza chiave nell’aiutarmi ad aprire la mia abilità nel canalizzare e ricevere informazione intuitiva, secondo solo alla serie della Legge dell’Uno. Ha fornito l’informazione necessaria per perfezionare l’arte che non era disponibile nella Legge dell’Uno.

Sesta densità

Milioni di anni, nella nostra misura del tempo, dopo essere entrati in quinta densità, passiamo infine in “sesta densità”. Nel campo energetico umano questo è il chakra indaco del terzo occhio, molto potente quando attivato pienamente. Potete ancora proiettarvi in forma umana che preferite, ma una sfera di luce è ora il vostro stato naturale.

L’amore della quarta densità e la saggezza della quinta densità si fondono in vera coscienza dell’Unità. Un intero pianeta ricco di persone come noi, ora si fondono in una coscienza singola, tutto il tempo, benchè siano consapevoli delle personalità che hanno avuto prima di questa unione, formando un “complesso di memoria sociale”.

In sesta densità, viene preso un chiaro impegno personale, quello di dedicare la propria vita ad aiutare il prossimo ad evolvere, mentre in tutti gli stadi precedenti, esiste grande misura di libero arbitrio nel perseguire altre attività se scegliete.

Gli esseri di sesta densità si impegnano pienamente nella “Gestione”, agendo come una sorta di gruppo esecutivo per implementare e in alcuni casi progettarem i cambiamenti di larga scala e gli interventi che assisteranno un dato pianeta nella sua evoluzione. Molti di questi cambiamenti vengono decisi e votati anche da livelli superiori di esseri e diviene un onore/dovere degli esseri di sesta densità, portare l’obiettivo a compimento.

Gli “Antichi” di sesta densità: Impostare il gioco

Sulla Terra, il lavoro degli esseri di sesta densità è piuttosto esteso. Prima di tutto, un gruppo di “Antichi” sono venuti qua molto tempo fa per preparare la via all’esistenza umana sulla Terra. Prima di questo tempo non eravamo oltre gli organismi monocellulari.

Gli Antichi hanno creato prima la Luna, facilmente da materiale nella Terra. La creazione di tale satellite ha permesso il fiorire della vita sulla Terra portando attività di marea per regolarizzare i ritmi biologici.

La Luna è stata creata della giusta dimensione per armonia rispetto alle misure della Terra e quelle del Sole in molti modi sorprendenti. Potete leggere in merito su libri tecnici come “The Dimensions of Paradise” di John Michell e ad un certo livello su “Sacred Geometry” di Robert Lawlor.

La giusta dimensione della Luna e la sua distanza dalla Terra sono state misure ingegnerizzate precisamente in modo che vedessimo una “corona” perfetta durante una eclisse solare. Nella nostra era materialistica presente, questo non risulta interessante, non è altro che una “coincidenza”.

La Terra interna

Gli Antichi hanno anche partecipato nella creazione di città sotterranee abitabili, come tasche simili ad alveari nella Terra. Questo non significa che il centro della Terra sia cavo e che il nucleo sia come un sole, ma ora abbiamo multiple testimonianze credibili di insiders che confermano che esistano aree come queste nella Terra. Occasionalmente sono state scoperte da persone della superficie, secondo molte leggende di tutto il mondo.

Tasche gassose interiori si sono formate mentre il materiale rotante formava la Terra. Possono essere punti a 70-100 miglia di profondità o più e lunghi centinaia se non migliaia di miglia. Gli Antichi si sono assicurati che si formasse abbastanza crosta solida in esse in modo che non divenissero troppo calde per il mantello circostante. La vita può crescere all’interno come delicati cristalli nella pietra dura del pianeta, parlando metaforicamente.

La forza centrifuga della rotazione del pianeta crea una forza simile ma opposta alla gravità, che vi permette di camminare “sottosopra” in queste aree, rispetto alla parte esteriore della Terra.

Gli Antichi hanno progettato appositamente batteri bioluminescenti nella parte più interna di queste tasche per fornire una fonte stabile e rinnovabile di luce simile alla luce del sole, permettendo a flora e fauna di crescere naturalmente in queste aree interne.

Sono anche stati installati sistemi di convezione per assicurare un ciclo idrologico, in modo che acqua e aria di superficie e sub-superficie potessero intercambiarsi naturalmente. Le “prese” che regolano questo flusso di acqua possono essere trovate negli oceani se uno sa dove guardare, in quanto sono ben camuffate.

Molti ET possono vivere e lavorare vicini a quelli sulla superficie della Terra, sicuri e nascosti, grazie a queste “città sotterranee” vivibili e piene di vita biologica come all’esterno.

I nostri visitatori hanno un posto accogliente per avere famiglia e vivere, in comunità naturali senza essere rilevati da quelli in superficie, grazie all’aiuto degli “Antichi” di sesta densità che hanno preparato questi luoghi.

I “Server”

Oltre a queste “città”, gli Antichi hanno anche installato una intelligenza artificiale informatica super-avanzata nella Terra che risponde come un essere vivente alle chiamate spirituali. Invece che interagire con milioni di diverse richieste in modo personale, che hanno la stessa risposta, gli Antichi hanno progettato un processo automatico.

Il sistema risponde direttamente e personalmente ad ogni cercatore, portando il messaggio di guardarsi dentro, meditare e apprendere per essere più amorevole. Secondo la Legge dell’Uno, non vi serve di più che questi “server” finchè le vostre chiamate spirituali non divengono più affinate da attrarre l’attenzione diretta degli esseri reali. I primi che inizieranno a lavorare con voi saranno quelli di quarta densità.

In questo tempo della nostra storia planetaria, dato che è così vicino alla fine del ciclo, quasi tutti ottengono attenzione personale. I server sono ancora sul posto, ma sono meno attivi di quanto sarebbero in altri punti del ciclo.

La rete di stargate

Gli Antichi hanno anche installato lo stargate della Terra. Questa è una discussione molto involuta. Leggerete dettagli più specifici su questo soggetto, rispetto a quanto abbia mai condiviso prima.

Il mio testimone e insider Daniel mi ha informato che ogni pianeta con vita di terza densità ottiene il suo stargate e il suo indirizzo. Questo indirizzo è un codice numerico in base 10 che consiste in sette set di numeri diversi. Ci sono tre cifre singole che possono arrivare a 9, tre set di doppie cifre che possono arrivare a 99 e un set finale che può arrivare a 999.

Quindi, ipoteticamente, un indirizzo del gate può arrivare a 9.9.9,99.99.99,999 ma per ragioni che spiegherò fra poco, tale numero è molto raro. L’indirizzo del gate della Terra finisce in un numero a tre cifre che è più alto di quello del nostro pianeta vicino, Marte. Noi eravamo il prossimo pianeta pronto per la terza densità dopo Marte, nella nostra area locale. Vi serve solo chiamare fino all’indirizzo del gate di settimo livello, per un viaggio locale vi basta chiamare il numero di tre cifre appropriate e siete arrivati, dopo un breve giro nel wormhole.

La geometria conosciuta come “icosaedro” possiede dieci nodi distanziati equamente lungo l’equatore, come contate nell’immagine di sopra. Questa geometria esiste realmente come schema d’onda stazionaria in tutti i livelli di scala, dalla quantistica all’universale. Quindi, questa è la base geometrica per cui gli indirizzi dei gate sono in base 10. Le aree cosmiche possono essere divise in sezioni sempre più piccole iniziando con questo principio logico.

Trovare il vostro posto nel cosmo

Le prime cifre singole in ogni indirizzo del cancello rappresentano aree molto grandi, molto più della nostra galassia. A Daniel è stato detto che esistono all’esterno di una bolla enorme che possiede sette punti principali di gruppi di galassie attorno al suo limite esterno. Questo ha catturato immediatamente il mio interesse, in quanto la mia ricerca aveva già scoperto il fatto che i supercluster galattici sono disposti in modo geometrico, precisamente l’ottaedro, nei livelli di dimensione più alti.

Ci sono, chiaramente, sei angoli o “nodi” su ogni ottaedro come potete vedere nella prossima immagine. Ogni angolo possiede un supercluster galattico formatosi in tal punto e molte delle linee dritte tra gli angoli hanno lunghe striscie di galassie formatesi su esse. Per chiarezza, questi “supercluster” possono contenere centinaia o migliaia di galassie. I nostri scienziati stimano che ci siano circa 10 milioni di superclusters nell’Universo Supercluster.

Ognuno di questi sei “angoli” possiede un numero diverso assegnato per la prima cifra dell’indirizzo del cancello. Non sono sicuro da dove vanga il numero extra per arrivare a sette. Immagino che ci sia qualcosa di interessante nel mezzo di ogni ottaedro e/o una stazione centrale che può essere installata nonostante l’apparente mancanza di galassie.

E’ anche possibile che un indirizzo di 11 possa portarvi automaticamente nel centro dell’ottaedro e da questo punto possiate avere accesso agli altri ottaedri. Questo potrebbe essere un aspetto pratico per come esseri molto avanzati possano attraversare vaste distanze nell’Universo.

Come potete vedere con la freccia dalla parola “Sole”, ci accade di essere nel centro di due grandi cluster ottaedrici identificati da Einasto et al. e Battaner e Florido, il cosiddetto “Universo a cartone delle uova”. I nostri scienziati hanno scoperto che questi clusters geometrici sono in quella che sembra una super-galassia gigante, come ho discusso nei libri di Convergence, gratuti sul mio sito (ndt. www.divinecosmos.com )

Nessun fisico convenzionale ha spiegato perchè questa geometria venga osservata in quel punto o perchè i supercluster galattici si formano cosi precisamente lungo i bordi di queste forme. La risposta, chiaramente, è perchè queste geometria si formano naturalmente in fluidi vibranti. L’intero universo è costruito in una energia simile ad un fluido non situata nelle nostre “tre dimensioni”.

Farsi strada attraverso i punti di trasferimento

La prima cifra del nostro cancello è 7, in quanto siamo nella settima area all’esterno di questa bolla supermassiccia legata nella rete dagli Antichi. La forma icosaedrica e le sue coordinate, può non essere usata finchè non scivoli in regioni più piccole.

Seguendo l’indirizzo dai tre singoli numeri ai set di doppie cifre, passate in aree sempre più piccole. Ad un certo punto e non sono stato informato precisamente dove, ora vi trovate interamente nella galassia Via Lattea. Fornirò alcuni numeri ipotetici e inaccurati solo per illustrare il punto.

Diciamo che l’indirizzo di tre cifre del vostro pianeta sia 505. (E’ difficile che il numero finale di tre cifre superi 700 o 750 al massimo, dato che gli Antichi hanno tenuto un set di numeri dispari verso la fine e riciclano numeri di pianeti quando escono dalla terza densità).

Se foste nel 505, potreste chiamare il 501 e arrivare nel pianeta a quattro passi da voi nel tempo e nello spazio.

Diciamo che il vostro indirizzo di due cifre prima di 505 sia 22. Se avete chiamato il 23.155 dovreste raggiungere prima la stazione per il 22 e arrivare da qua all’area 23, prima di arrivare sul pianeta che corrispondeva al numero 155 nell’area vicina.

Questo viaggio dovrebbe farvi passare in una stazione di trasferimento, costruita dagli Antichi, in modo da attraversare da una delle regioni in doppia cifra all’altra. Più salite nella catena e maggiore è la distanza e più stazioni dovete passare. Se avete chiamato un indirizzo di sette set e il primo numero era qualcosa di diverso da 7, avrete un lungo viaggio davanti.

Se siete “cattivi in matematica” potreste scrivervi l’indirizzo dello stargate sulla mano in modo da non perdere la strada di casa.

Altri particolari interessanti

Questo sistema è stato ben dipinto nel finale del film CONTACT. Il film Stargate e la serie televisiva sfruttano anche questi gli indirizzi degli stargate in sette parti. Il film “2001” di Arthut C.Clarke contiene il monolite come altro simbolo del sistema di cancelli e la fine del film presenta una sequenza di viaggio psichedelico famosa.

Si attivano allarmi naturali che vi avviseranno se state cercando di arrivare in un pianeta o luogo che non supporta il vostro tipo di vita biologica, ma potete comunque arrivarci e morire se volete.

Daniel mi ha informato che il protocollo di indirizzo IP che usiamo per internet è stato in parte basato sugli studi interni dell’antica rete di cancelli. Chiaramente gli indirizzi IP hanno quattro set di massimo tre cifre, 192.128.0.1 viene spesso usato nella vostra rete locale in casa, ma quasi ogni indirizzo IP arriva ad un computer.

Lo stesso equivale per la rete di cancelli. Quasi ogni combinazione numerica che potete chiamare vi porterà da qualche parte, quindi dovete stare attenti.

Il viaggio per gli stargate antichi può essere pericoloso

Henry Deacon era a conoscenza di questo sistema, ma lo ha definito “antico” e molto pericoloso. Nessuno lo usa più da quando loro sono arrivati al punto del vero viaggio e della comunicazione interplanetaria. Vi sentite sparati nei wormholes che a volte è come andare nelle montagne russe e può portare ad esperienze allucinatorie vivide.

Se non siete propriamente addestrati potete avere sintomi di schizzofrenia dopo essere passati nel sistema di stargates. A confronto, il sistema “moderno” è così rapido e semplice da usare che non passa alcun tempo. Le porte si chiudono, poi si aprono e siete arrivati.

L’antica rete di stargates farà passare solo materiali organici e viventi. Le armi o simili non passeranno, così come materiali inorganici come il poliestere, materie elastiche e rayon. Non potete portare strumenti o cibi a parte la frutta, vegetali e simili. I sistemi moderni non hanno questi problemi. Gli Antichi hanno appositamente progettato la rete in quel modo per facilitare l’esplorazione pacifica e la comunicazione interplanetaria.

I nostri insiders sulla Terra temono quello che potrebbe passare dal cancello e Daniel ha detto di aver sentito negli anni ’80 che il cancello venne chiuso nell’Antartico in modo che chiunque passasse venisse ghiacciato. Questo apparirebbe come un “messaggio di errore” dall’altra parte del cancello per qualsiasi viaggiatore.

Informazione reale rilasciata tramite fantascienza

Ogni pianeta ha ricevuto il suo cancello e il nostro sembra essere stato riscoperto in Egitto nel 1927. Molti punti specifici e corretti sono stati inseriti nel film Stargate e nelle serie TV in modo che se qualcuno avesse parlato, sarebbe stato attaccato e discreditato come “fan degli show tv”.

Lo show ha anche mostrato verità dietro la finzione nell’episodio intitolato “Wormhole X-Treme”, dove un “falso” show televisivo è stato creato in merito al “reale” team Stargate. Potete sentirli mentre danno pezzettini di verità e si divertono mentre ci fanno capire che loro la conoscono.

Nel programma c’è anche molto materiale fantasioso e impreciso, mentre ogni tanto fornisce vera informazione. In particolare le prime due stagioni contengono molte rivelazioni. I Goa’Uld sono gli Annunaki, benchè in Stargate abbiano la nostra stessa altezza, cosa errata. Gli Asgard in Stargate SG-1 sono conosciuti come gli Aesir e hanno un cancello con indirizzo 001, il mondo inabitato originale nel nostro settore locale.

(La A e la E in Aesir sono unite nei documenti che li descrivono e fisiologicamente sembrano come i “Grigi”. Diversi tipi di popolazioni umane hanno questa sembianza e non significa che siano negativi).

Apparentemente il loro pianeta è un asteroide che orbita una pulsar e questa unica e inusuale configurazione ha permesso alla vita di persistere in esso per un periodo, ecco perchè sono stati in giro per il tempo maggiore relativamente alle conoscenze di Daniel e del suo team. Comunque facilmente sono solo di quarta e quinta densità.

Gli Antichi hanno inseminato linguaggi sui pianeti lungo la rete come il Latino, con l’aiuto dei loro assistenti di 5D/4D come gli Aesir. Questo facilita la comunicazione tra pianeti vicini, i loro linguaggi condivideranno spesso radici comuni.

Traduzione a cura di Richard
divinecosmos.com

Disclosure – Un annuncio ufficiale è imminente? prima parte ultima modifica: 2009-12-06T23:00:00+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l’incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all’autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)