Edgar Cayce: LA VITA NELLE SUE MANIFESTAZIONI E’ VIBRAZIONE

LA VITA NELLE SUE MANIFESTAZIONI E’ VIBRAZIONE

LA VITA NELLE SUE MANIFESTAZIONI E’ VIBRAZIONE

Ogni cosa in movimento, ogni cosa che ha assunto la materialità per diventare espressiva in ogni regno nel mondo materiale, è per mezzo delle vibrazioni che sono i movimenti, o quelle influenze positive e negative che determinano quella differenziazione che l’uomo ha chiamato materia nei suoi diversi stadi di evoluzione in cose materiali. Perché entra ed attraversa. Perché, come viene compreso meglio, e come verrà rivelato, ogni vibrazione deve col tempo, man mano che si materializza nella materia, passare attraverso uno stadio di evoluzione e uscirne. Perché si innalza nelle sue emanazioni e scende pure. Da lì il ciclo, o circolo, o arco, che è come una descrizione di ogni influenza nell’esperienza dell’uomo. E pochissime vengono a forma di angolo! 699-1

La vita nelle sue manifestazioni è vibrazione. L’elettricità è vibrazione. Ma la vibrazione che è creativa è una cosa. La vibrazione che è distruttiva è un’altra. Eppure possono provenire dalla stessa fonte. Come nelle forze elettriche nella forma o natura preparata anche per l’uso nel corpo.

D- Qual è il mio raggio?
R- Dipende da ciò che stai pensando. Ricorda che la vita è vibrazione. E anche la mente. E anche la materia. Per quanto riguarda il raggio, questo cambia. Non pensare che tu stia seduto su un raggio e questo ti porta avanti. Tu fai il raggio. 1861-16

Elettricità o vibrazione è quella stessa energia, la stessa potenza che chiamate Dio. Non che Dio sia una luce elettrica o una macchina elettrica, ma la vibrazione che è creativa è della stessa energia della vita stessa. 2828-4
La forma più bassa di vibrazione dà elettricamente delle forze creative, piuttosto della più alta. E’ l’alta vibrazione che distrugge. 933-3

La forma più bassa di vibrazione elettrica è la base della vita. 444-2
Perché si vedrà che essi (i periodi della storia) vengono in cicli…perché, come nell’energia, si vede la relatività dello spazio e della forza quando comincia, e come lo stesso continua a vibrare, quella stessa legge rimane. Ogni qualvolta che vibra nella stessa vibrazione, esso si mostra come la stessa cosa. 254-47

Ogni forza è vibrazione, dato che tutto viene da un’unica vibrazione centrale e la sua attività in essa e da essa, e le sue stesse forze creative, come dato, all’interno del divino, come manifestato nell’uomo, è la stessa vibrazione che prende forme diverse. Qui possiamo fare una dissertazione, in un certo modo, su ciò che è l’Energia Creativa in relazione all’uomo e alla sua attività, e sulle forze che si vedono nell’uomo e intorno ad esso. Davvero fu detto: “Allora facciamo l’uomo alla nostra immagine”, nella Sua stessa immagine Dio creò, o creato da Dio fu l’uomo. Quindi l’insieme di tutte le vibrazioni che erano all’esterno furono date all’interno di quell’intero essere dell’uomo, che nella sua vibrazione diede l’anima all’uomo.

Creato al di sopra di ogni altra cosa, capisci? Allora vediamo come l’evoluzione della forza nella vibrazione crebbe fino al punto in cui l’uomo diventa tutt’uno con l’Energia Creativa, o la Divinità, con la capacità di diventare ciò che egli non è in principio, allontanandosi dalla volontà del Creatore o dell’Energia Creativa. Come? In quanto la capacità di creare mentalmente, e con la mano, fa ciò che è la forza creata di quella mente, e con quello può fare delle forze distruttive per sé. L’uomo diventa pertanto tutt’uno con l’Energia Creativa oppure si allontana da quell’Energia Creativa. Quando l’uomo si rende tutt’uno con l’Energia Creativa, allora tutte le cose furono create da Lui, senza di Lui nulla fu creato o fatto—e sono allora sue come erede legittimo, come mostrato in Suo Figlio, nel quale è mostrata la via all’uomo, o l’accesso a questa Energia Creativa di ogni cosa. 900-422

Perché, tornando al primo principio, come ci sono quelle forze che si muovono una dentro l’altra per portare l’armonia, come la luce o il colore o il suono o il moto, tutte queste non sono che variazioni di movimento, vibrazione. 2012-1
Il muoversi dello spirito portò in esistenza la materialità come una cosa, come una condizione, per le anime e gli spiriti e le menti degli uomini! 1947-1
La cosa può essere una cosa quando sta ferma, e una cosa totalmente differente nelle forze vibratorie in movimento. 195-54

D- Quell’unica sostanza vibra a livelli dinamici differenti, e suono, calore, luce, elettricità sono ciò che quell’unica sostanza effettua per mezzo di livelli specifici dell’Unica Energia, e non c’è differenza fra una cosa come l’elettricità e, diciamo, il ferro, salvo per la velocità dell’effettuazione. E’ un’affermazione corretta?
R- Affermazione corretta.
D- E’ più che probabile che sulla superficie del sole ci siano molti livelli più alti di vibrazioni di quanto non sia noto o compreso su questo pianeta. E’ corretto questo?
R- Corretto. 195-70s
Perché, senza passare attraverso ogni singolo stadio di sviluppo, non c’è la vibrazione corretta per diventare tutt’uno con il Creatore. 900-16

LA MATERIA E’ CREATA DALLA VIBRAZIONE O DALLA POLARITA’

Ogni forza nella natura, ogni materia, è una forma di vibrazione, e la forza vibratoria determina quale sia la sua natura—quello dato dalla cellula stessa partendo dalla quale essa produce, come si vede in tutta la materia. 900-448

Quando la materia viene in essere, che cosa ha avuto luogo? Lo Spirito che venerate come Dio si è mosso nello spazio e nel tempo per consentire ciò che dà la sua espressione; forse come frumento, come grano, come carne, come qualunque movimento ci possa essere in ciò che chiamate tempo e spazio. 281-24

La materia sulla quale agisce un movimento—o materia in moto nella materialità—diventa la forza motivante che conosciamo come l’influenza di evoluzione in un mondo materiale. Un’entità o anima è una porzione della Prima Causa, o Dio, o Energia Creativa; o i termini che si possono avere per il movimento che porta la materia in attività o essere. 903-23
Il movimento dello spirito sulle cose che non appaiono ha portato in essere le cose che appaiono; non delle cose che appaiono. 1486-1

La materia è un’espressione dello spirito in moto…
In principio Dio creò i cieli e la terra. Come? La Mente di Dio si mosse, e la materia, la forma, vennero in essere. 262-78
La vibrazione è movimento. Il movimento è attività di una forza positiva e negativa. 281-29

D- Come può un oggetto essere caricato, per mezzi meccanici, di elettricità positiva in modo continuo ed economico ?
R- Non può—senza avere il suo complemento nel negativo. Perché nelle manifestazioni, questa è la base della materialità. Soltanto quando diventano spirituali sono esclusivamente positive.
Perché la materialità è—o la materia è—quella dimostrazione e manifestazione delle unità di energia positiva e negativa, o elettricità, o Dio. 412-9

Ogni forza atomica di un corpo fisico consiste delle sue unità di forze positive e negative che lo portano su un piano materiale. Queste sono dell’etere, delle forze atomiche, essendo elettriche per natura quando entrano in una base materiale, o diventano materia nella loro capacità di assumere o rigettare. Così, come un gruppo può innalzare le vibrazioni atomiche che consentono quelle forze positive che portano la Forza Divina in azioni su un piano materiale, quelle che sono distruttive vengono abbattute dall’innalzamento di quella vibrazione. Quello è materiale, capite? Questo viene fatto attraverso le Forze Creative che sono Dio in manifestazione. 281-3

Ogni atomo del corpo-fisico è un’espressione di un significato spirituale. E’ così che la materia viene in essere. 264-45

edgarcayce.it

Vi è un fiume
Terapie senza farmaci per la salute, la serenità e il benessere
Edgar Cayce: LA VITA NELLE SUE MANIFESTAZIONI E’ VIBRAZIONE ultima modifica: 2010-05-04T21:15:22+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)