Edilizia sostenibile: MED in Italy terza al Solar Decathlon Europe

Il Giornale Online
Il progetto tutto italiano di eco-casa mediterranea ha ottenuto la medaglia di bronzo alle “Olimpiadi europee dell'edilizia sostenibile”. MED in Italy aveva già trionfato nella speciale categoria della sostenibilità

La casa green tutta italiana conquista il podio delle Olimpiadi della bioarchitettura. Primo progetto interamente proveniente dalle nostre università, industrie ed enti di ricerca a partecipare alla competizione europea Solar Decathlon, MED in Italy si è classificata al terzo posto della classifica finale, dopo aver ottenuto la medaglia d'oro nella speciale graduatoria della sostenibilità. La competizione è stat vinta dal team francese Canopea della Regione Rodano Alpi, seguito dal team spagnolo Patio 2.12 della Regione Andalusia. «E' stata una competizione entusiasmante, mozzafiato: MED in Italy è sempre stata in pole position tra i 18 progetti provenienti da tutto il mondo, prima in un corpo a corpo serrato con l'abitazione cinese, poi in un continuo alternarsi al vertice della classifica con le case francese, spagnola e tedesca – racconta la team leader di MED in Italy Chiara Tonelli – Alla fine abbiamo ottenuto un prestigioso terzo posto: possiamo dire che è andata quasi come ai mondiali di calcio. Come in quel caso, ha vinto l'Europa latina e mediterranea».

Un risultato non scontato alla vigilia del Solar Decathlon, visto il ruolo di prim'ordine che la Germania e altri Paesi nordici detengono da anni in materia di bioarchitettura ed edilizia sostenibile. Un successo, quello ottenuto dal team di MED in Italy, raggiunto grazie all'impiego di brevetti e prodotti frutto della creatività nazionale. «Numerosi i ringraziamenti da fare, per un progetto nato grazie a tante eccellenze italiane. Il primo va agli architetti e ricercatori delle tre università che hanno composto il team vincente: le università di Roma TRE e della Sapienza di Roma, la Libera Università di Bolzano, e a Fraunhofer Italia- continua Tonelli – La nostra è una vittoria condivisa con le molte aziende italiane del settore bioedilizia e architettura sostenibile che hanno reso possibile la bellezza e funzionalità del prototipo e sempre di più fanno dell’economia green la loro mission».

MED in Italy è una casa ecologica, energeticamente passiva e di classe A, grazie a impianti e sistemi di distribuzione dell’energia solare che producono tre volte la potenza necessaria a far funzionare nel suo complesso la casa. Tra le caratteristiche che hanno colpito la giuria, la facilità di montaggio (soltanto cinque giorni, più cinque per il funzionamento degli impianti), la scelta di materiali naturali e riutilizzabili o riciclabili fino al 100%, l’isolamento naturale realizzato completamente in fibre di legno, l’utilizzo di materiali riciclati. Inoltre, tra i 18 prototipi presenti al Solar Decathlon Europe 2012, MED in Italy è stato l'unico trasportato in treno grazie a un accordo con le Ferrovie italiane. La scelta della rotaia ha così evitato che cinque TIR viaggiassero per 4.000 chilometri da Bolzano a Madrid, risparmiando circa 5 tonnellate di CO2.

[link=http://www.ecodallecitta.it]© 2012 Eco dalle Città[/link]
Fonte: http://www.ecodallecitta.it/notizie.php?id=113508

Edilizia sostenibile: MED in Italy terza al Solar Decathlon Europe ultima modifica: 2012-10-01T10:29:56+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)