EX SCIENZIATO SVELA SEGRETI NASA SU CITTA' ALIENE SULLA LUNA

Il Giornale Online

L'ex scienziato NASA del “Data and Photo Control Department” e del “NASA’s Lunar Receiving Laboratory”, Professor Ken Johnston, ha dichiarato in maniera sensazionale il giorno 30 Ottobre 2007 negli USA che gli astronauti, nel corso di varie missioni lunari, hanno scoperto antiche rovine artificiali e un passato sistema di controllo della gravitazione ignoto. Gli astronauti hanno preso le immagini degli oggetti che hanno trovato ma la NASA ha ordinato a Johnston di distruggerle ma ha rifiutato di farlo.

Ha inoltre dichiarato che il Governo USA conosce queste informazioni da circa 40 anni. Le foto di questi artefatti sono stati inseriti in un libro sconvolgente di un altro ex scienziato NASA, Richard Hoagland, “Dark Mission” (Inedito in Italia). Johnston ha dichiarato che “non ha nulla da perdere con la Nasa” e che quello che dice è una scomoda realtà. Nel libro di Hoagland si afferma inoltre che nel 1963 il presidente USA, Jonh F. Kennedy aveva in procinto di effettuare un discorso alle Nazioni Unite, nel quale si doveva parlava di Cooperazione militare e scientifica con Mosca, con una missione congiunta sulla Luna. Scopo primario condividere tecnologia extraterrestre. Sempre secondo Hoagland, la NASA avrebbe segrete altre informazioni come la scoperta di microbi su Marte, avvenuta con la missione USA Viking del 1976.

Articolo completo (in inglese) su
http://english.pravda.ru/science/mysteries/99895-moon-0

fonte: centroufologicotaranto.blogspot.com

EX SCIENZIATO SVELA SEGRETI NASA SU CITTA' ALIENE SULLA LUNA ultima modifica: 2007-11-05T08:26:59+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l’incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all’autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)