FAI CHE IL TUO CIBO SIA LA MEDICINA, E CHE LA MEDICINA SIA IL TUO CIBO

[color=#ff0000][size=22]Fa che il tuo cibo sia la medicina, e che la medicina sia il tuo cibo[/color].”
Ippocrate 400 A. C.

Frutta e verdura dovrebbero essere una componente costante nella nostra alimentazione. Anche la moderna scienza dietetica infatti raccomanda di inserire regolarmente verdura nei due pasti principali e frutta almeno in tre occasioni giornaliere. Che questi cibi siano le fonti privilegiate di vitamine e minerali è cosa risaputa.
Ma oltre a garantirci un apporto adeguato di questi nutrienti, le numerose specie di vegetali che compaiono sulla nostra tavola possono aiutarci anche in qualità di veri rimedi terapeutici, ognuno con le sue peculiarità.
Prendiamo in considerazione alcuni esempi.

[u][color=#009900]Se soffrite di dolori reumatici[/color][/u] Potete trarre giovamento dalle [color=#ff0000]ciliegie[/color]: possono essere infuse nella grappa (se ne beve un sorso tutti i giorni), oppure centrifugate intere con i piccioli. Ma anche la [color=#ff0000]fragola[/color], la [color=#ff0000]prugna[/color] e il ribes sono dei buoni rimedi. Il [color=#ff0000]ribes nero [/color]in particolare è efficace anche nel trattamento della gotta per la sua azione antiuricemica e può essere usato anche sotto forma di tintura madre. Una discreta azione antireumatica è propria anche dell'[color=#ff0000]uva[/color]. Fra le verdure, in tema di dolori articolari, la più indicata è il [color=#ff0000]sedano[/color], specialmente come centrifugato da solo o con il [color=#ff0000]pomodoro[/color]. In caso di articolazioni infiammate, un rimedio topico molto noto è costituito dalle[color=#ff0000] foglie di verza[/color] o dalla [color=#ff0000]cipolla bollite [/color]e usate come impacco.

[u][color=#009900]Se dovete curare la tosse [/color][/u] Poniamo il caso che dobbiate curare una tosse secca e stizzosa: una ricetta semplice e gradevole potrebbe essere una macedonia ben zuccherata con [color=#ff0000]anguria[/color],[color=#ff0000] fragola[/color], [color=#ff0000]pera e melone[/color]. Può funzionare anche una insalata di [color=#ff0000]kiwi[/color] e [color=#ff0000]cetriolo[/color] (quest'ultima dotata anche di proprietà lassative) o del [color=#ff0000]succo di crescione[/color]. Se invece la tosse è accompagnata da catarro abbondante, si può ricorrere ad un centrifugato di [color=#ff0000]rapa bianca [/color]o di [color=#ff0000]ravanello[/color], con poco miele. In tutti i casi di tosse specialmente se cronica e secca, la [color=#ff0000]pera[/color] è sempre indicata.

Frutta e verdura quindi non solo rallegrano la nostra tavola, ma sono anche preziosi alleati nella cura della nostra salute. Non dobbiamo certo aspettarci effetti immediati e miracolosi dai rimedi citati, ma l'uso regolare e costante ottiene dei risultati degni di nota.

http://www.benessere.com/dietetica/diecin/curarsi_fruver.htm

FAI CHE IL TUO CIBO SIA LA MEDICINA, E CHE LA MEDICINA SIA IL TUO CIBO ultima modifica: 2012-10-12T08:07:05+00:00 da maraxma
About the Author
maraxma