Rispondi a: vedo le LUCINE…ine..ine…è il caldo?

Home Forum MISTERI vedo le LUCINE…ine..ine…è il caldo? Rispondi a: vedo le LUCINE…ine..ine…è il caldo?

#10081
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1255774763=Aldebaran]
Tratto dal libro di Roberto Giacobbo “2012 la fine del mondo?”
“…..Il geofisico russo Alexei Dmitriev ha trovato per tutto questo (riscaldamento globale ndr) una spiegazione molto convincente. Il sistema solare sta entrando in una area di plasma magnetico, una area che lui chiama la Cintura Fotonica. la prova definitiva di ciò è il riscontrato accrescimento di 10 volte del plasma interstellare nella eliosfera.
………Di fatto , tra la fine degli anni Sessanta e l'inizio degli anni Settanta del XX secolo, nell'atmosfera terrestre ha improvvisamente fatto la sua comparsa una presenza inedita: [color=#cc0000]un numero sempre crescente di particelle di luce dette “fotoni”.[/color]

Forse state vedendo proprio i fotoni della Cintura Fotonica. ~:(

[/quote1255774763]
Ai confini del sistema solare
http://www.altrogiornale.org/news.php?item.5438.10

:ummmmm:

http://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.300

“Le correnti alterazioni PianetoFisiche della Terra, stanno divenendo irreversibili. Esistono forti evidenze per cui queste trasformazioni vengano causate da materiale altamente carico e da una non uniformità energetica nello spazio interstellare anisotropico penetrata nell'area interplanetaria del nostro Sistema Solare. Questa “donazione” di energia sta producendo processi ibridi e stati energetici eccitati in tutti i pianeti, come nel Sole. Gli effetti qua sulla Terra si trovano nell'accelerazione dello spostamento dei poli magnetici, nella distribuzione di ozono verticale e orizzontale e nell'aumento di frequenza e magnitudine degli eventi climatici catastrofici. Esiste un'alta probabilità che ci stiamo muovendo in un rapido periodo di instabilità nelle temperature simile a quello avvenuto 10.000 anni fa. La risposta adattativa della biosfera e dell'umanità a queste nuove condizioni, può portare ad una revisione globale della gamma delle specie e della vita sulla Terra. Solo tramite una profonda comprensione dei cambiamenti fondamentali che stanno avvenendo nell'ambiente naturale attorno a noi, i politici e i cittadini, saranno capaci di ottenere l'equilibrio con il rinnovato flusso degli stati e dei processi PianetoFisici.

INTRODUZIONE

Le alterazioni nei processi geologici, geofisici e climatici della Terra, stanno divenendo sempre più irreversibili. Al momento i ricercatori stanno rivelando alcune delle cause che stanno portando alla riorganizzazione generale dell'elettro-magnetosfera (lo scheletro elettromagnetico) del nostro pianeta e dei suoi meccanismi climatici. Un maggior numero di specialisti in climatologia, geofisica, pianetofisica ed eliofisica, si stanno avvicinando ad una visione cosmica causale e sequenziale di ciò che sta avvenendo. Infatti, gli eventi dell'ultimo decennio danno una forte evidenza delle raramente significative trasformazioni eliosferiche e pianetofisiche (1,2). Data la qualità, quantità e scala di queste trasformazioni possiamo dire che:

I processi climatici e della biosfera sulla Terra (attraverso un sistema di feedback strettamente connesso) vengono direttamente influenzati da, e connessi in risposta a, i proccessi trasformativi che stanno avvenendo nel nostro Sistema Solare. Dobbiamo iniziare ad organizzare la nostra attenzione e pensiero per capire che i cambiamenti climatici sulla Terra sono solo una parte o un legame nell'intera catena di eventi che stanno avvenendo nella nostra Eliosfera.

Questi processi fisici profondi, queste nuove qualità del nostro ambiente fisico e geologico, imporranno delle sfide di adattemento speciale e requisiti per tutte le forme di vita sulla Terra. Considerando i problemi di adattamento che la nostra biosfera avrà con queste nuove condizioni fisiche sulla Terra, abbiamo bisogno di distinguere la tendenza generale e la natura dei cambiamenti. Come mostreremo di seguito, queste tendenze possono essere tracciate nella direzione della crescita di capacità energetica planetaria, che sta portando ad uno stato altamente eccitato o carico di alcuni dei sistemi della Terra. Le trasformazioni più intense stanno avvenendo nell'avvolgimento dello strato di gas-plasma del pianeta al quale le possibilità produttive della nostra biosfera sono legate. Correntemente questo nuovo scenario di eccesso energetico si è formato ed è stato osservato:

Nella ionosfera dalla generazione di plasma.
Nella magnetosfera dalle tempeste magnetiche.
Nell'atmosfera dai cicloni.

Questo fenomeno atmosferico altamente energetico, che è stato raro in passato, sta ora divenendo più frequente, intenso e mutevole nella sua natura. La composizione materiale della copertura di gas-plasma è in trasformazione.”

[youtube=425,344]bfTq0aVHkF0

“Ora, ho letto sull' ascensione e tutte queste cose per molto tempo e ho detto, “Come può essere possibile? Come può accadere una cosa come questa?”. Dovrebbe esserci un rilascio enorme di energia nel sistema solare per dimostrarlo. Il lavoro fatto da W.B.Smith negli anni 50 con persone contattate dagli UFO, mostra che hanno avuto informazioni tramite il channeling, molto accurate; Smith ha creato una lista di 200 domande specifiche sugli UFO e ha preso solo le persone che hanno ottenuto le stesse risposte dal canale. A volte le domande erano leggermente diverse e il canale direbbe che è dovuto al fatto che la persona fosse un Cristiano con pregiudizi dovuti al proprio credo, qualcosa del genere.

Comunque, tutti questi canali dissero la stessa cosa e una delle cose che continuavano a dire è che il sistema solare si sarebbe caricato di energia. Vedrete tutti i pianeti cambiare e avvenire una trasformazione. Cambiamenti sulla Terra, cambiamenti cataclismici, quindi dovrebbe avvenire questo evento energetico e la Terra passerebbe a questa età dorata.

Questa venne definita divisione in tre modi. Alcune persone rimangono sul percorso positivo. Questi sono coloro che restano con la Terra. La Terra diviene attivata in quarta dimensione. Quando hai una esperienza fuori dal corpo, che ho avuto, voli nel cielo e arrivi ad un certo punto, come una consistenza. Per molto tempo non ho potuto passare oltre. Mi faceva impazzire perchè volevo andare nello spazio, ma non riuscivo a passare…”
http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.3377