Rispondi a: La nostra musica

Home Forum L’AGORÀ La nostra musica Rispondi a: La nostra musica

#101094

sev7n
Partecipante

.

Muore in Spagna il cantante dei Boyzone
Stephen Gately, 33 anni, (il primo cantante nel video sopra, ndr) stava dormendo in hotel. Era in vacanza a Maiorca con il marito Andrew Cowles

MILANO – Stephen Gately aveva 33 anni ed era il cantante dei Boyzone. È morto sabato, mentre era in vacanza a Maiorca. La causa del decesso non è ancora stata stabilita dagli inquirenti, anche se la polizia esclude per il momento l'ipotesi di un omicidio. Gately era in un hotel a Port D'Antrax insieme al marito Andrew Cowles e stava dormendo. Dieci anni fa aveva fatto scalpore rivelando pubblicamente la propria omosessualità e nel 2006 si è sposato con Cowles. La band irlandese, sciolta nel 1998 e risorta nel 2007, è stata una delle protagoniste dell'epoca d'oro delle “boy band” insieme a Take That e Backstreet Boys.

LE REAZIONI – In una nota gli altri Boyzone si sono detti «devastati» dalla scomparsa dell'amico Stephen, che, dicono, «ha illuminato le nostre vite»: «Ronan, Keith, Mikey e Shane sono devastati da questa notizia e inviano il loro profondo cordoglio alla famiglia di Stephen e ai suoi molti amici in tutto il mondo». La band, nata nel 1993 e sciolta nel 1998, ha conquistato sei volte la vetta della classifica inglese negli anni Novanta, più dei Take That. Autore di un pop leggero ed accattivanente, il gruppo si è consacrato beniamino delle teenager con singoli come «Words», «A different beat» o «All that I need». Il manager dei Boyzone, Louis Walsh, si è detto «distrutto. Sono sotto choc. Ero con lui lunedì a una cerimonia di premiazione. Non sappiamo molto di quel che è successo». Anche Bertie Ahern, ex premier irlandese ha reso omaggio a Stephen, «un amico personale. Questa morte è un'immensa tragedia per la musica e la cultura irlandese». In una nota, Elton John ha affermato: «Io e David (il suo compagno, ndr) siamo sconvolti per questa tragedia. Stephen era l'anima più gentile che si potesse immaginare».

L'ANNUNCIO – Quando Stephen rivelò di essere omosessuale, l'annuncio fece scalpore: «È la cosa più difficile che ho mai fatto, ma la devo ai miei fan, oltre che a me stesso – aveva detto -: devo essere completamente onesto. So che possa essere come una bomba per i nostri seguaci. Molti di loro saranno scioccati. Spero che capiscano quanto è importante per me rivelare di essere gay». Il suo ultimo messaggio su Twitter è del 6 ottobre: «Sempre molto occupato, tante cose in corso. Mi sto concentrando a finire il mio libro, quindi sarò un po' silenzioso su queste pagine».

11 ottobre 2009