Rispondi a: LA GUERRA SEGRETA

Home Forum MISTERI LA GUERRA SEGRETA Rispondi a: LA GUERRA SEGRETA

#10313
Richard
Richard
Amministratore del forum

Su questi concetti leggi la guida di wilcock,non e' proprio come hai descritto
https://www.altrogiornale.org/download.php?view.21

le entita' o persone con forte inclinazione alla separazione, all'ego, possono entrare in contatto con entita' ET o ultradimensionali che sono rivolte alla separazione, al servizio al se'
Comunque sia e' sempre indispensabile la propria inclinazione
Queste entita' di inclinazione al se', sono una minoranza e comunque il tutto fa parte di un gioco universale dello sviluppo della coscienza, questo secondo il Ra Material

I nostri equilibri ce li disturbiamo da soli, attirando a noi eventi e contatti ecc…

—————–
III.UFO DA ORIONE
RA: Molti UFO nei vostri cieli sono del gruppo di Orione. Mandano messaggi.
Alcuni vengono ricevuti da coloro orientati al servizio agli altri.
Questi messaggi vengono quindi alterati per essere accettabili a quelle (positive)
entità, mentre allarmano su difficoltà in futuro.
Questo è il massimo che le entità nell'auto-servizio possono fare quando incontrano
coloro che desiderano servire gli altri.
I contatti che il gruppo di Orione sentono di maggior aiuto alla loro causa, sono quei
contatti con entità (persone sulla Terra) di orientamento al servizio al sè. (B1, 124)
IV. PERCHE' GLI UFO DI ORIONE NON ATTERRANO IN MASSA SULLA
TERRA?
DOMANDA: E' meglio per quelli di Orione lavorare dietro le quinte per reclutare chi
segue le Crociate di Orione di propria volotà o sarebbe buono per il gruppo di Orione
atterrare sul nostro pianeta e dimostrare notevole abbassamento e ottenere cosi le
persone? (B1, 151)
RA: Lavorare dietro le scene è meglio per il gruppo di Orione, perchè non infrange la
Legge dell'Uno con l'atterraggio. Un atterraggio di massa creerebbe perdita di
polarizzazione (del gruppo di Orione) per la violazione del libero arbitrio del pianeta.
Comunque, sarebbe un azzardo.
(Nota: Presumibilmente è un azzardo, piuttosto che una certezza, perchè solo un
numero molto limitato attraversa la quarantena.)
Se il pianeta fosse conquistato e divenisse parte di un Impero, il libero arbitrio
verrebbe ristabilito. Questo viene limitato per il desiderio del gruppo di Orione di
progredire verso l'Uno Creatore. Questo desiderio di progressione inibisce il gruppo
di Orione dal violare la Legge della Confusione. (B1, 151)
V. IN QUALI DENSITA' GLI ESSERI NECESSITANO DI ASTRONAVI?
A. ENTITA' DI TERZA DENSITA'
RA: Per la maggior parte quelli che vengono da punti distanti non necessitano di
astronavi come voi le conoscete. La domanda richiede una comprensione che non
possedete. Tenteremo di affermare ciò che si può affermare. Ci sono poche entità di
terza dimensione (per esempio, quelli di Sirio) che hanno appreso come usare navi
per viaggiare tra sistemi stellari, mentre provano le limitazioni che ora comprendete,
voli a lungo termine. (B3, 7)
B. ENTITA' DI QUARTA, QUINTA E SESTA DENSITA'
RA: Le entità di quarta, quinta e sesta densità usano uno di due altri modi.
(1) Un tipo di astronave può viaggiare senza distanza temporale, usando
l'effetto a fionda gravitico-luminale. (B3, 7) (ndt. slingshot gravitic light effect)(2) L'altro tipo è un tipo di esperienza (piuttosto che di mezzo)
Queste entità hanno appreso le discipline necessarie per permetterle di vedere
l'universo come un essere e, quindi, essere in grado di procedere da un luogo
all'altro solo col pensiero, materializzando il mezzo necessario, se volete, per
racchiudere il corpo di luce dell'entità. (B3, 7)
C. ENTITA' DI SESTA DENSITA'
RA: In sesta densità non ci sono virtualmente entità che possano usare l'uso di
tecnologia esterna per il viaggio e la comunicazione. (B3, 13)
VI. AVVENGONO GLI INCONTRI RAVVICINATI?
RA: Sono avvenuti. Facciamo notare che in un universo di unità infinita, il
concetto di “Incontro Ravvicinato” è ironico, perchè ogni incontro non è di natura
tra sè e sè? Quindi, come un incontro può non essere molto, molto ravvicinato?
(B3, 19)
VII. COME QUELLI DI RA HANNO COSTRUITO I PROPRI MEZZI
SPAZIALI?
DOMANDA: Quando siete venuti su questo pianeta 18.000 e 11.000 anni fa,
questi mezzi sono stati chiamati navi a campana e assomigliavano a campane in
qualche modo. Corretto? (Sono stati fotografati da George Adamski) (B3, 153)
RA: Corretto.
DOMANDA: Sono stati costruiti nel tempo/spazio o nello spazio/tempo?
RA: Chiediamo la vostra persistente pazienza, la nostra risposta deve essere
complessa. Una costruzione di pensiero deve avvenire nel tempo/spazio. Questa
porzione di tempo/spazio è quella che si avvicina alla velocità della luce.
Nel tempo/spazio. a questo approccio, le condizioni sono tali che il tempo diviene
infinito e la massa cessa, al punto che chi è in grado di scremare il, diremmo,
limite di questo tempo/spazio, è in grado di posizionarsi dove vuole. (nello
spazio/tempo)
Quando siamo dove desideriamo essere, allora la creazione di luce con la quale si
vuole apparire, sembra una campana di cristallo. Questa veniva formata attraverso
il limite nello spazio/tempo. Ovvero c'erano due creazioni, quella immateriale o
nel tempo/spazio e quella nello spazio/tempo o materializzata (B3, 153)
42. LA QUARANTENA SULLA TERRA INFLUENZA IL LIBERO
ARBITRIO
I. LA CONFEDERAZIONE BLOCCA L'ATTERRAGGIO DELLE NAVI
DEL GRUPPO DI ORIONE?
RA: Si fa ogni sforzo per la quarantena di questo pianeta. Comunque, la rete di
guardiani non blocca tutte le entità nel penetrare la quarantena. (B1, 123)
II. LA CONFEDERAZIONE, COME FERMA LE NAVI DEL GRUPPO DI
ORIONE?
RA: Esiste un contatto al livello della forma di luce o dell'essere del corpo di luce,
dipende dal livello del guardiano. Questii guardiani portano i campi energetici
della Terra ad essere consapevoli delle entità che si avvicinano. Una entità che si
avvicina viene accolta nel nome dell'Uno Creatore. Ogni entità così accolta si
bagna nell'amore/luce e quindi obbedirà alla quarantena per il potere della Legge
dell'Uno. (B1, 124)
DOMANDA: Cosa avverrebbe se una entità così accolta, non obbedisca?
RA: Non obbedire alla quarantena dopo essere accolti al livello di cui parliamo,
sarebbe come non fermarsi contro un muro solido di mattoni. (B1, 124)
DOMANDA: Cosa avviene se provano?
RA: Il Creatore è un essere. Il livello vibratorio di quelli in grado di rompere i
limiti della quarantena è tale che avendo visto la rete d'amore/luce, è impossibile
violare la legge. Quindi non accade nulla. Non si tenta. Non c'è confronto.
Gli unici esseri in grado di penetrare la quarantena sono coloro che trovano
finestre o distorsioni nel continuum spazio/temporale che circonda i campi
energetici del vostro pianeta. Attraverso queste finestre loro arrivano. Queste
finestre sono rare e non prevedibili. (B1, 124)
DOMANDA: Questo spiega il grande numero di UFO nel 1973?
RA: Corretto. (B1, 124)
III. LIBERO ARBITRIO
DOMANDA: Considerando la distorsione del Libero Arbitrio della Legge
dell'Uno, come possono i Guardiani mettere in quarantena la Terra? Questo non
interferisce col libero arbitrio?
RA: I Guardiani controllano la distorsione del libero arbitrio dei complessi
mente/corpo/spirito della terza densità della Terra. Gli eventi che hanno richiesto
l'attivazione della quarantena stavano interferendo con la distorsione del libero
arbitrio delle vostre genti. (B1, 149)
DOMANDA: Questo non interferisce col libero arbitrio del gruppo di Orione?
RA: Il bilanciamento è da dimensione a dimensione. I tentativi dei Crociati diOrione di interferire col libero arbitrio saranno accettabili nelle dimensioni della
loro comprensione. Comunque, quelli della vostra dimensione, formano una
dimensione di libero arbitrio che non può riconoscere in pieno le distorsioni verso
la manipolazione.
Ovvero la quarantena è necessaria per bilanciare le variazioni dimensionali nella
vibrazione. (B1, 149)
IV. FINESTRE NELLA QUARANTENA, ANCORA SUL LIBERO
ARBITRIO
DOMANDA: Si aprono finestre per lasciare passare il gruppo di Orione ogni
tanto. Sono necessari come bilanciamento per prevenire che i Guardiani riducano
la loro polarizzazione positiva, eliminando totalmente il contatto di Orione
attraverso la schermatura? (B1, 150)
RA: Questo è parzialmente corretto.
Il bilanciamento permette un influsso positivo e negativo equilibrato. Nella vostra
particolare sfera planetaria è necessaria meno informazione e stimolo negativo
rispetto al positivo, per una parte di orientamento negativo della distorsione del
vostro complesso sociale. (B1, 150)
AFFERMAZIONE: In questo modo, il libero arbitrio totale è bilanciato in modo
che gli individui possano avere una uguale opportunità di scegliere il servizio agli
altri o il servizio al sè. Corretto?
RA: Questo è corretto. (B1, 150)
AFFERMAZIONE: Questa è una profonda rivelazione, credo, nella Legge del
Libero Arbitrio. (B1, 150)
43. LA GRANDE SCELTA: SERVIRE GLI ALTRI O IL SE'….

44. ENTITA' DI POLARIZZAZIONE NEGATIVA
I. IL GRUPPO DI ELITE CERCA DI SCHIAVIZZARE TUTTI GLI ALTRI
RA: Considerate un semplice esempio di intenzioni buone e cattive, Adolf Hitler.
L'intenzione era presumibilmente di unificare scegliendo il complesso di
distorsione chiamato “elite” (i Nazisti) da un complesso di memoria sociale (il
popolo Tedesco) e quindi schiavizzando, con vari effetti, quelli visti dalla
distorsione come non elite.
Il gruppo di Orione ha aggiunto a questa distorsione il pensiero di impero (es.
conquista degli altri paesi). (B1, 100)
DOMANDA: Qual'è il proposito del gruppo di Orione?
RA: Il loro proposito è la conquista. (B1, 102)
RA: La polarizzazione negativa è favorita molto dalla soggiogazione e la
schiavizzazione degli altri sè. L'entità che schiavizza gli altri o che è in grado di
dominare gli altri, guadagna polarità negativa. L'altro sè perde polarità negativa,
ma guadagna nel desiderio di ulteriore polarizzazione negativa. (B3, 33)
RA: Nel pensiero negativo c'è sempre la gerarchia, e il potere contro il potere
nella separazione. (B3, 82-83)
DOMANDA: Assumendo che una singola entità orientata negativamente sia
responsabile per il reclutamento di una entità raccolta di terza densità e aggiunga
la sua polarità alla propria polarità negativa e al proprio potere, quale tipo di
beneficio ottiene e come lo usa? (B4, 108)
RA: La cosiddetta gerarchia nel grupo negativo viene subito messa in gioco.
L'entità con maggior potere, esercita questo potere per controllare un numero
maggiore di altri sè.
DOMANDA: Come viene misurato questo potere?
RA: In alcuni casi c'è una specie di battaglia, una battaglia di volontà. Le armi
consistono nella luce che può essere formata da ogni contendente.
In molti casi dove lo spostamento di potere è ovvio, viene semplicemente
riconosciuto. (B4, 108)
II. LORO PROGRAMMANO LA LORO INCARNAZIONE SU SALUTE,
RICCHEZZA, POTERE E CONTROLLO.
RA: L'entità orientata negativamente programmerà per la massima separazione e
controllo rispetto al resto e le entità conscie le percepisce come altri piuttosto che
come sè. (B3, 28)
RA: Un complesso mente/corpo/spirito individuale e negativo programmerà
ordinariamente (la sua prossima incarnazione) per la ricchezza, la facilità di
esistenza la migliore opportunità per il potere. Ovvero
molte entità negative scoppieranno con quella distorsione del complesso fisico che
chiamate calore. Comunque, possono scegliere una condizione polarizzata per
migliorare distorsioni verso gli stati negativi come la rabbia, l'odio e la
frustrazione.
Tale entità può usare una intera esperienza incarnativa con una violenta
inclinazione verso odio e rabbia in modo da polarizzarsi ulteriormente verso il
polo negativo o di separazione. (B3, 28)
III. LORO SONO PROTETTI DAGLI ALTRI SECONDO IL LORO
LIVELLO
RA: Ci sono quelli sul percorso negativo che si curano molto nella preservazione
della distorsione che le vostre persone percepiscono come bellezza/bruttezza.
Questa bellezza è, chiaramente, quindi usata per manipolare gli altri-sè. (B4, 103)RA: Quelli che scelgono la separazione, questà qualità molto indicativa del
percorso negativo, sono protetti dagli altri-sè con la forza equivalente al loro grado
di trasformazione che la mente ha sperimentato nel senso negativo. Coloro su
percorso positivo non hanno tale protezione contro gli altri sè in quanto sul
percorso i cercatori incontrano specchi di riflessione in ogni altro sè. (B4, 201)
IV. LO SCHEMA DEL RAGGIO NEGATIVO OMETTE IL RAGGIO
VERDE (AMORE)
RA: Lo schema del raggio negativo è il rosso/arancio/giallo che si muove
direttamente verso il blu, questo (blu) usato solo per contattare l'infinito
intelligente. (B2, 78)
RA: L'entità di quarta densità è consapevole della piena gamma di possibili
metodi di visione dell'universo dell'Uno Creatore ed è convinta che l'ignorare e il
non usare il centro di energia del raggio verde sarà il metodo più efficiente nel
fornire la possibilità di raccolto di quarta densità. (B4, 107)
RA: La scelta del servizio al sè è quella che nega il vero centro dello spettro,
l'amore universale. Quindi tutto ciò che è costruito è basato su una omissione.
Questa omissione si manifesta in quarta densità come amore del sè; questo è la
piena espressione dei centri di energia arancio e gialla, che quindi sono usati per
potenziare il discepolato.
Quando la quinta densità è raggiunta, viene esplorata la densità della saggezza da
entità che non hanno compassione, non hanno amore universale.
FANNO ESPERIENZA DI QUELLO CHE DESIDERANO PER LIBERA
SCELTA, ESSENDO DELL'OPINIONE CHE L'ENERGIA DEL RAGGIO
VERDE E' FOLLIA. (B4, 91)
RA: Quello che non può essere visto come oscurità auto imposta, viene
modificato in continua disarmonia.
Comunque, quello che non è, non può durare attraverso l'ottava e come oscurità
eventualmente chiama la luce, così quello che non è eventualmente chiama ciò
che è. (B4, 92)
V. IL LORO USO DELLA RABBIA
DOMANDA: Se una entità si polarizza verso il percorso del servizio al sè, la
rabbia avrebbe lo stesso effetto fisico che avrebbe su una entità polarizzata sul
percorso del servizio agli altri? Causerebbe ad esempio il cancro?
RA: I meccanismi catalizzatori non dipendono su quale polarità si sceglie, ma
sull'uso per cui è impostato il catalizzatore. L'entità che usa la rabbia per
polarizzarsi consciamente sul percorso positivo o negativo, non fa eseperienza del
catalizzatore corporeo, ma usa il catalizzatore nella configurazione mentale. (B2,
108)
RA: L'entità orientata negativamente incanalerà questa energia in sistemi pratici
per sfruttare l'aspetto negativo di questa emozione e ottenere il controllo sull'altro
sè o il controllo sulla situazione che causa rabbia.
Il controllo è la chiave per l'uso polarizzato negativamente del catalizzatore.
L'accettazione è la chiave dell'uso polarizzato positivamente del catalizzatore, tra
queste polarità si trova il potenziale per la crescita cancerosa del tessuto. (B2, 108)
DOMANDA: Quindi se una entità polarizzata negativamente non riesce a
controllare la sua rabbia, può avere il cancro. Corretto?
RA: Questo è corretto.
La polarizzazione negativa contiene una grande richiesta di controllo e
repressione.
L'emozione, che per sè è disorganizzata, necessita di essere repressa e quindi
portata in superficie in un uso organizzato in modo da essere utile a una entità
polarizzata negativamente. Per esempio, le entità negative possono controllare e
reprimere il desiderio sessuale in modo che la volontà dell'entità venga usata per
rinforzare il sè sugli altri sè con maggior efficienza, quando il comportamento
sessuale viene permesso. (B2, 109)
VI. LORO HANNO UN PROBLEMA CON LA SEPARAZIONE E
L'ENTROPIA SPIRITUALE
RA: Nel gruppo di Orione ci sono pochi di terza densità, molti di quarta densità e
un numero similmente grande di quinta densità e molto pochi di sesta densità.
I numeri sono forse un decimo dei nostri in quanto il problema dell'entropia
spirituale causa loro lo sperimentare costante disintegrazione dei loro complessi di
memoria sociale. Il loro potere è come il nostro.
La Legge dell'Uno non parteggia nè per la luce e nè per l'oscurità, ma è
disponibile per il servizio al sè così come per il servizio agli altri. (B1,100)
Quelli che cercano l'infinito intelligente tramite l'uso del servizio al sè, creano la
stessa quantità di potere ma hanno difficoltà costanti per il concetto di separazione
che è implicito nel cercare il potere sopra gli altri. (B1, 100)
RA: E' molto raro il complesso di memoria sociale di polarità negativa in grado di
agire totalmente come un solo essere. La perdita di polarità dovuta all'entropia
spirituale è piuttosto grande. (B4, 108)
VII. LA LEGGE DELL'UNO E' DISPONIBILE AD OGNI PERCORSO…

XIV. NON ESISTONO SE' SUPERIORI NEGATIVI

RA: Non ci sono esseri negativi che hanno ottenuto la manifestazione del Sè
Superiore. (B2, 66)..

XVII. ORIONE, COME USA IL CONTROLLO MENTALE PER
SCHIAVIZZARE I POPOLI?
SCARICATO DA http://www.altrogiornale.org 146
RA: L'approccio più tipico delle entità di Orione è scegliere quella che potreste
chiamare entità dalla mente debole che permetta la disseminazione di una grande
quantità della filosofia di Orione. (B3, 21)
RA: Un contatto errato di Orione con una entità polarizzata estremamente in
positivo, può causare il caos nelle truppe di Orione, a meno che questi Crociati
siano in grado di depolarizzare l'entità erroneamente contattata. Di questo
abbiamo poco saputo.
Quindi il gruppo di Orione preferisce prendere contatto solo con entità dalla mente
debole. (B3, 21)
RA: Seguono la Legge dell'Uno, osservano il libero arbitrio. Il contatto viene fatto
con coloro che chiamano. Quelli contattati disseminano la filosofia della loro
particolare comprensione della Legge dell'Uno come servizio al sè. Questi
divengono elite.

Loro (l'elite) iniziano a creare condizioni in cui il resto della popolazione viene
schiavizzata dal loro stesso libero arbitrio.
La tecnologia viene fornita da questo gruppo in forma di vari metodi di controllo o
manipolazione degli altri sè. (B1, 119-120)
DOMANDA: Intendete che scienziati ricevono informazioni tecniche in modo
telepatico, che poi risultano in gadget utilizzabili? (B1, 120)
RA: Questo è corretto.
(Nota: Studi sugli effetti dei campi elettromagnetici sulla coscienza umana sono
ben conosciuti ma raramente discussi.)
DOMANDA: Quali informazioni non tecniche forniscono?
RA: Tramite telepatia la filosofia della Legge dell'Uno con la distorsione al
servizio al sè. Nei gruppi avanzati vengono forniti esercizi e rituali. (B1, 125) ecc…

———–
Cayce
http://www.edgarcayce.it/media/ifiglidellalegge.htm
I FIGLI DELLA LEGGE DELL’UNO

http://www.edgarcayce.it/media/coscienza%20cristica.htm