Rispondi a: I nostri libri.

Home Forum L’AGORA I nostri libri. Rispondi a: I nostri libri.

#103794

raistlin
Partecipante

[quote1247315908=raistlin]

Ci trovate anche un accenno ai precursori delle scie chimiche in questo libro…
[/quote1247315908]

Mmm, questa notte mi è venuto un dubbio, in effetti sono passati quasi nove anni e non ricordo se l'accenno a cui mi riferivo è effettivamente in una parte del libro, che tratta di molteplici argomenti, o si trovava nell'appendice sulla biografia di Reich, in questo caso non sono sicura che sia riportato in tutte le edizioni.
Comunque, leggete bene anche le biografie di Reich, chè come per Nikola Tesla, si può parlare di vero martirio verso veri luminari della nostra civiltà, tanto che il loro oscuramento ha condannato effettivamente la civiltà stessa.

[quote1247316228=meskalito]
pochi brani che ho leggiucchiato dei suoi testi (materiale scaricato più che altro da internet) contengono copiosi riferimenti al mondo della massoneria ed esplicitano, spesso con illuminante chiarezza, i fondamenti della filosofia massonica e i loro risvolti nei rapporti interpersonali degli appartenenti alla fratellanza. Si prenda ad esempio questo brano, tratto per l’appunto da Lo Zahir:

“Che cos'è la Banca dei Favori?”

“Lo sai sicuramente. Ogni essere umano la conosce”.

“E' possibile. Tuttavia non riesco ancora a capire di che tu stia parlando”.

“Era citata in un libro di uno scrittore americano. E' la banca più potente del mondo. E opera in tutti i campi”.

“Io vengo da un paese senza tradizioni letterarie. Non potrei fare favori a nessuno”.

“Questo non ha importanza. Posso farti un esempio: io so che tu sei un personaggio destinato ad affermarsi, ad avere molta influenza, un giorno. Lo so perché, un tempo, ero come te: ambizioso, indipendente, onesto. Oggi non ho più l'energia di allora, ma intendo aiutarti perché non posso o non voglio sentirmi inerte: il mio sogno non è la pensione, bensì la lotta intrigante rappresentata dalla vita, dal potere, dalla gloria. Così comincio a fare versamenti sul tuo conto – depositi che non sono in denaro, ma in contatti. Ti presento a questa e a quella persona, facilito determinate trattative, purchè siano lecite. Tu sai che mi devi qualcosa, anche se io non chiedo mai niente”.

“E un giorno…”

[/quote1247316228]

Questo è uno degli aspetti della realtà più agghiaccianti, che può provocare molto sconforto senza la speranza che forze benevole si muovano con eguale efficacia.
Mi è stato raccontato da persone affidabili, di un loro conoscente che stava facendo carriera nell'industria petrolifera. Arrivato ad un certo livello è stato contattato dalla Massoneria, perchè la carica che avrebbe dovuto ricoprire doveva essere data solo a qualcuno che seguisse determinati interessi.
A quanto pare quest'uomo da allora gira con una pistola perchè (parole sue): La Massoneria ti favorisce, ma devi essere pronto a ricambiare il favore.
Ora, io non credo che la Massoneria potrebbe commissionare un omicidio ad un ingegnere, ma rendere plausibile un suicidio, questo si…
Comunque non ho prove, nè riferimenti, prendete questo per quello che è, una confidenza… #fisc