Rispondi a: Notizia da divulgare prima che accada il peggio a noi, ai bambini, e agli altri esseri viventi.

Home Forum L’AGORA Notizia da divulgare prima che accada il peggio a noi, ai bambini, e agli altri esseri viventi. Rispondi a: Notizia da divulgare prima che accada il peggio a noi, ai bambini, e agli altri esseri viventi.

#104108

Sun_iron
Partecipante

Dicesi ERESIA:

Eresia Dottrina religiosa contraria al dogma di una Chiesa o di una religione. Il termine 'eresia' in origine indicava una convinzione maturata individualmente (dal greco háiresis, 'scelta personale'), ma già negli Atti degli Apostoli e nelle lettere di san Paolo indica un atteggiamento settario. Negli scritti cristiani posteriori la parola è utilizzata nell'accezione negativa di 'opinione sostenuta contro l'insegnamento della Chiesa'.
Con il riconoscimento ufficiale del cristianesimo nell'impero romano, l'eresia divenne un crimine contro lo stato, punibile dalla legge secolare. Anche nel vasto mondo della Riforma, nel quale sono nati e si sono definiti i principi di interpretazione personale delle Scritture e di rifiuto dell'autorità ecclesiastica nel complesso della materia di fede, si mantiene, nel riferimento alla Bibbia, il criterio di una distinzione tra eresia e ortodossia (retta fede), come per altro i casi di Thomas Müntzer e Michele Serveto hanno dimostrato.

In India, nel contesto di un mondo religioso non preoccupato di definire dogmaticamente la verità, la considerazione della particolare natura sacrale dei Veda ha costituito motivo di polemiche e divisioni: in questo senso, il buddhismo negatore dell'importanza dei Veda per la salvezza è stato respinto dall'induismo come falsa dottrina.

http://it.encarta.msn.com/encyclopedia_761557990/Eresia.html