Rispondi a: Universo Organico di Giuliana Conforto

Home Forum L’AGORÀ Universo Organico di Giuliana Conforto Rispondi a: Universo Organico di Giuliana Conforto

#104416
Richard
Richard
Amministratore del forum

lo sto leggendo e lo consiglio a chi è interessato al filone che alcuni seguono sulla trasformazione in corso o che sarebbe in corso forse per alcuni o che non è in corso per altri così rispetto tutti..
Sono rimasto abbastanza sorpreso dai punti che ho trovato in comune con il Ra Material
ovvero la possibile presenza di “Alieni” (soprattutto nel senso di alieni alla Vita, che non percepiscono la forza vitale
emotivamente e si autodistruggono) che in qualche modo corrispondono alle interferenze del gruppo di Orione che stimola chi è portato e cerca il Servizio al Sè.
Questo comunque nel libro della Conforto non esclude la presenza di una moltitudine di altre intelligenze del cosmo che stimolano, nelle parole di Ra, il Servizio al Prossimo.
Tutto questo nel libro della Conforto fa comunque parte di un gioco cosmico dell'evoluzione.
Inoltre parla in questi termini
[youtube=420,347]portalplayer.swf
della trasmutazione in corso prodotta dall'energia della Vita (Forza elettro”debole” come chiamata ora) che muta “materia” e coscienza in varie stagioni cicliche e noi siamo vicini alla Primavera..
Come Ra che indica un passaggio dimensionale per un cambiamento dell'Energia Intelligente …

https://www.altrogiornale.org/_/content/content.php?content.231

Nella tradizione indù, Etere è il primo degli elementi, ciò che tutto contiene, è lo Spazio, il vuoto che permette alle cose di esistere e manifestarsi. In tal senso il VQM sembra coincidere con l'etere. Secondo gli insegnamenti antichi, quest'ultimo è condensazione dell'Akasha, sostanza che riempie lo spazio infinito e che, modificandosi, si converte in etere, il quale, a sua volta, si trasforma per condensazione in ciò che ho definito, in altre sedi, forme anteriori, in definitiva ciò da cui tutto proviene. Akasha è suono primordiale, fuoco superastrale, senza il quale è impossibile concretizzare e cristallizzare il suono stesso.
http://www.leportedelcosmo.org/index.php?option=com_alphacontent&section=32&cat=165&Itemid=138