Rispondi a: Intervista a JL

Home Forum L’AGORA Intervista a JL Rispondi a: Intervista a JL

#104696

deg
Partecipante

[quote1218653810=farfalla5]
Richard è così che la penso anch'io e che non mi è facile esprimermi in modo limpido tra polacco (che non parlo quasi mai),italiano e mi sforzo anche di capire o tradurre l'inglese….insomma faccio un gran casino.
Però dopo aver letto la 4a parte dell' intervista ho avuto la sensazione di aver aperto un canale a qualcosa che c'era di già dentro me. Come se lo sapessi da bambina e ora cerco le prove scientifiche.
[/quote1218653810]

Farfalla, quello che hai detto è una cosa che ripeto spesso, vale per me allo stesso modo, identico, spiccicato!
Soltanto che, forse il mio lato ancora infantile (sisi cel'ho!) ha bisogno di qualche segno, qualche conferma, che sto cominciando a percepire anche tramite le nuove vie della scienza, meccanica quantistica ad esempio, che, tra mille difficoltà si sta facendo strada, perché, e questo sono le fondamenta del mio pensiero, ciò che è in atto è inarrestabile, inevitabile.
E vorrei viverlo.
“Chi c'è, c'è. Chi non c'è. non c'è!” :hihi: