Rispondi a: The Divine Cosmos

Home Forum L’AGORÀ The Divine Cosmos Rispondi a: The Divine Cosmos

#105252
Richard
Richard
Amministratore del forum

32:20 Però tornando indietro, avevo questi nastri e iniziai a trascriverne il contenuto e descrivevano quello che facevo prima di sedermi al computer, di continuo. Ricorderete negli anni '90, c'era quel gioco chiamato Tamagochi, un oggettino di plastica arancione e le ragazzine li tenevano nella cintura. Era come un piccolo pollo e dovevi nutrirlo con i pulsanti.
32:40 Quindi ero tornato dal negozio dove avevo visto una ragazzina con uno di questi sulla cintura, ci giocava. Torno a casa, attivo il nastro e inizio a trascrivere e nel sogno dico, “Sto vedendo una piccola ragazzina con uno strano giocattolo arancione sulla cintura.”
33:15 Un paio di anni dopo, altra storia incredibile, avevo una ragazza, Sabrina, come la chiamavo sul sito. Viene in casa mentre trascrivevo e dice, “Ho questa fantastica storia! Ti piacerà, ferma il nastro. Ho incontrato questo ragazzo all'associazione “ARE”, l'Istituto di Edgar Cayce…”
Stavo vivendo a Virginia Beach, perchè le letture di Cayce dicevano che era un posto sicuro e io ci credevo, sicuro dai cambiamenti della Terra o altro.
33:47 Allora dice, “Si, questo ragazzo si è fermato per un giorno. Era un mio vecchio amico e mi stava parlando di questa costruzione dove il soffito è stato costruito per sembrare un UFO, con una piccola finestra per guardare fuori, davvero forte!”
Allora dico, “Favoloso”
Allora spingo di nuovo il play e trascrivo, “Sto vedendo una costruzione con un soffitto che sembra un UFO”. Allora dico, “Vieni qua! Spingi play!” Levo le cuffie e ci guardiamo. I peli si rizzano, Oh mio Dio!
34:15 Accorciando, avevo queste sincronicità di continuo. Questi sono dati mondiali, ma pensi che voglia uscire e dire al pubblico che comunico con gli extraterrestri, no! Sto lavorando per 5.77$ all'ora in una struttura per disabilità mentale. L'ultima cosa che voglio fare è tornare all'istituto mentale, ma come paziente e non come impiegato!
34:45 Allora stavo vivendo questa doppia vita. Al giorno lavoro e la notte vado a casa e trascrivo i nastri. Queste letture continuano e sono meravigliose, discorsi favolosi di crescita spirituale, illuminazione, coscienza, ascensione, whew!
Infine ho una esperienza extracorporea. Una delle cose che fai fuori dal corpo, se sei un ragazzo, col tuo subconscio, vuoi fare sesso.
35:15 Allora, cerco una partner. Potevo stare li con i pantaloni abbassati e tutte queste persone che mi guardano ridendo. Era come, “se devo essere umiliato così, allora il sesso non è una buona idea nel piano extracorporeo!”
Però alla fine sembrava avessi trovato questa donna e le cose iniziano ad andare bene. Mi porta nella sua stanza e penso, “Ora arriviamo al punto!” Però ci trovo un domestico nella stanza e la stanza è in confusione.
35:40 Allora cerco di convinverli, “Hey guardate! Sono fuori dal corpo, nulla di questo è reale! Guarda!” Prendo la mia mano e la trasformo in una palla da bowling e la stacco e la mando per il corridoio. Facendo questo loro si dissociavano e non mi guardavano, quando cercavo di dire loro che ero fuori dal corpo, non mi ascoltavano.
36:10 Allora infine dico, “Qualcuno sa cosa diavolo succede qua?”
Mi giro e trovo una donna, mi guarda con viso sereno. Ha i capelli grigi e un vestito porpora e sta li senza parlare. Capisco di essere paralizzato, non posso muovermi.
36:30 Lei sta ferma li e la guardo dicendo, “Ok, cosa succede?” Non posso muovermi e aspetto che accada qualcosa. Mi innervosisco perchè sono paralizzato e lei dice, “Devi muoverti, lo sai?”
“So che hai parlato di Virginia Beach..”
36:50 Appena dico “Virginia Beach”, mi libero..
Allora un'altra donna arriva e io scendo nella sala e ci sono queste porte. Una porta di apre ed esce questa donna e dice, “Vieni da Bloomington, significa che stai fiorendo, vero?” Vivevo in una cittadina chiamata Bloomington.
37:15 Ok, bene, penso che devo andare a Virginia Beach. Non era facile, avevo settecento dollari. Metto tutto in auto, guido fino là, prendo una lista da ARE, l'”Associazione per la Ricerca e l'Illuminazione”, l'organizzazione di Cayce e questo ragazzo con cui mi connetto, Francis Ford, il direttore artistico di “Venture Inward”, un magazine di Edgar Cayce, dice, “Devo incontrarti appena arrivi.”
37:45 Gli avevo detto che facevo queste letture e altro. Arriva alla porta (avevo affittato una stanza da un suo amico che viveva in un condomino vicino al suo), apre la porta e mi guarda e dice, “Mio Dio, è incredibile!”
“Io? Di cosa parli?”
Dice, “Sei uguale ad Edgar Cayce, uguale!”
38:20 Mi era già successo prima di lasciare New York, dove sembrava esserci l'unico gruppo di studio nell'area Nordest, poche miglia dalla mia casa. Questo ragazzo Skip Weatherford lo dirigeva e segretamente, avevamo questi incontri di gruppo in pubblico. Non voleva che ne parlassi con loro, ma stavamo facendo sessioni di ipnosi dove mi ipnotizzava. Potevo finire per canalizzare e stavo leggendo la sua mente. Rispondevo alle domande che voleva fare, prima che le facesse!
38:55 Ad un certo punto, disse, “E' così strano che tu possa farlo”. Evidentemente, nello stato di canalizzazione aprivo gli occhi e lo guardavo e dicevo, “E' per la natura della continuità della coscienza che posso fare questo”. Questo lo spaventò, perchè i miei occhi erano neri, non sembrava normale, era così strano, perchè avevo questi due cristalli sotto le mani quando ho fatto le letture. Ho messo le mani sui cristalli e appena l'ho fatto, due scosse elettriche sono uscite dal muro, da un filo lungo così.
39:30 In seguito mi disse che appena me ne andai, la casa rimase senza energia elettrica per un'ora! Quindi mi accadevano cose del genere. Allora un giorno, disse, “Devi venire a casa mia ora, proprio ora! No, sono serio, proprio ora!” “Ok, bene.” Allora ci vado e aveva questa rivista e in mezzo c'era una immagine, l'immagine di un viso e quel viso era uguale al mio. Lo butta sulla scrivania e dice, “Chi è questo?”
39:57 Ci penso, “Ok, non sono mai stato pubblicato. Non sono mai stato stampato ed è chiaramente la mia faccia. Ok, sembra il magazine ARE, perchè quello stile lo usano sulla copertina.
” Edgar Cayce”
“Si, ma a chi altri assomiglia?”
Allora io ero come..”Non voglio essere Edgar Cayce!”
40:30 Però, in quella esperienza extracorporea, “sai che ti devi muovere, vero?” e “vieni da Bloomington, questo significa che stai fiorendo, giusto?” ed è accaduto tutto questo. Quindi sono andato a Virginia Beach e la prossima la sapete, Francis sta dicendo, “devo prenderti un appuntamento con Robert Smith, il direttore di “Venture Inward” magazine.” Allora andiamo in questo ristorante indiano Nawhab, che si trova a Virginia Beach, poche strade vicino all'Oceano, non ricordo la strada.
41:00 Comunque, stavo seduto nel ristorante, mi sono girato e l'ho guardato così (ecco una figura di Edgar Cayce che lavora alla scrivania, si gira e ride), allora cammina nel ristorante e lo guardo così e sembro l'immagine identica alla fotografia! Lui mi dice, confessò che cercava di rimanere freddo. Disse, “Quando ho visto la tua faccia, sono quasi caduto all'indietro! Sei identico a Edgar Cayce, per come appari!”
41:35 Riassumendo, alla fine ho incontrato tutti in ARE. Sto vivendo con un ragazzo studente di Cayce e inizia a raccontarmi tutto su Cayce, perchè non ne avevo letto molto. Avevo letto il materiale su Atlantide, che trovavo affascinante, ma oltre a questo, sapevo che era psichico e sentivo che era il suo lavoro era affidabile.
Però non avevo approfondito perchè ci sono 5 o 600 libri di Cayce, ma questo ragazzo con cui vivevo come risultato del contatto in ARE, era grande amico di Gladys Davis, che lavorava per Cayce.
42:10 Quindi ascoltai tutte le storie più personali su di lui, incluso il fatto che inciampando su un bastone, questo gli finì nei testicoli e uno di questi morì. Ho sentito tutte le storie su Atlantide, su come queste persone sono reincarnazioni l'una dell'altra e come continuino a reincarnasi assieme. Quindi continuava a dire che probabilmente io ero Cayce reincarnato.
Arriva poi Tom Johnson, il padrone del negozio, che vende i prodotti di Cayce, entra in casa una notte. “Mio Dio, sembra proprio Edgar Cayce!”
42:45 Ecco di nuovo. Infine il mio contatto Jim, il ragazzo con cui vivo, dice, “Devi chiedere, devi farti una lettura! Non puoi continuare così a lungo!” A questo punto sapevo che potevo fidarmi e lo chiesi in modo strano, perchè quando sei in trance cerchi di restare conscio in modo da fare la domanda.
Chiesi, “Vorrei fare una domanda sulla mia identità, relativamente a Edgar Cayce”
43:05 Non potevo dire, “Ero Edgar Cayce in una vita passata?” La risposta arriva e dice, “Tavolo di roccia” Non so perchè dissero questo e ancora non lo so. “Questo è il nostro boss, in breve, la risposta è sì” Allora tirarono fuori la frase di Spiderman: “Ma con la risposta arriva grande responsabilità”.
43:45 Oh, mio Dio, ero fritto. Dopo aver fatto la lettura, non volevo che questo fosse vero. Più tardi dissi, “Che diavolo, lasciatemi prendere la mappa astrologica di Edgar Cayce, la mappa di nascita, confrontiamola con la mia, è chiamata bi-ruota. Allora lo feci e avevamo luna su luna, Marte su Marte, Mercurio su Mercurio, Venere su Venere, Sole su Sole, così Giove, Saturno, Urano e Nettuno tutti in perfetto rapporto tra loro: 30°, 60°, 90°. Era preciso.
44:30 Abbiamo fatto fare un confronto astrologico ed è risultato che nel periodo i 127 anni dopo la nascita di Cayce, c'è solo un momento in cui è possibile essere nati con questo allineamento identico al suo ed era il mio giorno di nascita, stesso giorno, tempo e luogo. Inoltre, nello Zodiaco cinese era l'anno del Bue. “Il Bue! Oh mio Dio, ancora!” Quando ho visto la mappa di nascita, sono corso al bagno e mi sono messo pronto a vomitare sul gabinetto, perchè…..cosa sappiamo di Edgar Cayce? Cayce fece una lettura e disse che nel 1998, Ra-Ta il sacerdote sarebbe tornato.
44:55 Questa sarebbe una vita passata di Cayce in Atlantide, evidentemente, era stato questo personaggio che aiutò a progettare la Grande Piramide, era uno dei capi architetti della Grande Piramide. Ra-Ta era un profeta che previde la distruzione di Atlantide, andò in Egitto e quindi costruì questo monumento basandosi sulla tecnologia che avevano, creando un passaggio con questa entità superiore che venne chiamata Ra.
45:20 Ora, questo non si trova nelle lettura di Cayce, a parte che in pochi punti dove menziona Ra e Ra-Ta come separate entità in alcune preghiere, che abbiamo nel libro.
La fonte allora mi dice, “Devi andare in ARE e parlarne con loro.”
“Oh mio Dio, no!” Quindi scalciavo e gridavo nel farlo.
45:55 Ho avuto un incontro con una persona e gli raccontai la storia e disse, “Ogni settimana arriva qualcuno che pensa di essere la reincarnazione di Edgar Cayce, tutti parlano di questa cosa del 1998 dove dice che sarebbe tornato. Sei solo un altro numero, esci di qua ragazzo!” Però mi invitò anche ad un gioco che stavano facendo, “The Man of La Mancha”.
“Allora ti portiamo nella comunità e vediamo se qualcuno ti riconosce.”
La storia è molto divertente, un aneddoto, dire che Edgar Cayce ritorna in ARE e loro gli danno un lavoro, vendere caramelle!
46:35 Kerry. Impersonando Edgar Cayce.
Si! L'ultima cosa che volevo era essere un'altra persona, quanti hanno impersonato Elvis che tu sappia? Non è che sia una cosa onorevole per me. La ARE non mi ha preso seriamente, infatti questa persona mi sminuiva molto. Ho poi saputo che le voci in ARE erano tipo, “Sappiamo che questo ragazzo ha usato droghe, sappiamo che bestemmia, è giovane e impressionabile. Non c'è uso che possiamo fare del fatto che sia Edgar Cayce reincarnato. Non ci è utile.”
47:15 Avevo solo 24 anni. Ero giovane, avevo letto 500 libri e avevo iniziato a scrivere su questo materiale e in questo passaggio alla ARE, ero entrato più a fondo nel lavoro con la mia fonte. La mia fonte diceva, “Devi iniziare a fare letture e ad avere clienti e a farle per gli altri. Se non lo fai, perderai l'abilità di canalizzare!”
Io non volevo questo. Però per Luglio 1998 ero a Virginia Beach. Cayce fece un sogno in cui tornava a Virginia Beach nel 1998 e la profezia si era avverata. Stavo pensando, “Questo è meraviglioso” e iniziai a prendere clienti.
47:45 Il secondo. il terzo cliente, questa donna entra, io non sapevo nulla su di lei, si siede e vuole la lettura. Io non volevo farlo, ma ok. Mi sveglio dalla lettura e lei è in lacrime. Dice, “Hai descritto esattamente cosa avviene tra me e mio marito, il fatto che viviamo in lati opposti della casa, il perchè litighiamo e cosa devo fare per migliorare le cose. Non so proprio come ringraziarti.”
48:27 Sai all'inizio spaventa, ma poi ti abitui e ti attraversa. Allora la fonte diceva, “L'altra parte del lavoro è che oltre alle letture per le persone, devi scrivere un libro.” Non volevo nemmeno scrivere un libro. Infine ho creato un sito in Febbraio 1999. Ho scritto parte della mia preliminare ricerca sull'Ascensione nel 1998. Sono andato online nel Febbraio 1999 e in poco tempo ho descritto i fatti, incluso il confronto fotografico con Edgar Cayce. Qualcuno si è interessato su internet, ma non volevo scrivere un libro e non volevo essere conosciuto per questo.
48:55 Sono stato chiamato nel 2000 per questa cosa intitolata “The Time of Global Shift”, un seminario sull'ascensione. Stavo presentando informazioni scientifiche sul 2012 e il cambiamento planetario. Ho iniziato a fare conferenze e sono andato da Art Bell come ho detto. E' stata una breve visita e poi ne ho avuta un'altra.
49:20 Abbreviando, arriva Maggio 2001, il Dr Steven Greer col “Disclosure Project”. Ero stato sa Art Bell. Stavo facendo queste letture e avevo un sito. Guadagnavo grazie ai miei clienti, sopravvivevo diciamo, perchè guadagnavo poco al tempo.
Ora non faccio più letture, questo lo devo sottolineare perchè mi riempono di richieste, che alcuni chiamano problemi felici.
49:50 Ero arrivato al punto da non poter più rispondere al lavoro. Sono andato al Disclosure Project e ho incontrato 39 testimoni in ambito UFO. Uno di loro era il Serg. Clifford Stone, che ha avuto contatti diretti con gli extraterrestri e chiese loro, “Cosa c'è per me in questo?” Risposta, “Un nuovo mondo se lo puoi afferrare”. Me lo ricordo perchè è anche quello che hanno detto a me.
50:15 Allora, a questo punto avevo una presenza pubblica. Non parlo molto della reincarnazione.
Sono a questa conferenza e incontro tutti questi ragazzi delle Operazioni Oscure e mi diventa sempre più chiaro lo scenario UFO. Sono stato alla riunione del 10 di Maggio, un sommario chiuso e solo per membri del Congresso e VIP.
50:40 Io apparivo come VIP, perchè ero una figura pubblica in ambito UFO. Non avevo soldi, non ero molto conosciuto. Questo evento mi trasformò e mi permise di parlare per la prima volta a ex membri delle Operazioni Oscure.
Una persona a cui feci una lettura, Winn Free, voleva scrivere un libro, ma non è successo fino a qualche anno dopo, quindi permisi di farlo e infine scrivemmo questo libro intitolato “The Reincarnation of Edgar Cayce”.
51:15 Non volevo dare loro una bella foto di me, perchè non volevo la mia faccia sulla copertina, così hanno usato una immagine, ma doveva essere piccola, dentro questa piccola nuvola. (mostra il libro)
Questo libro ha venduto bene per un periodo, per un momento è stato tra i più venduti nel catalogo new age Frog. Continuando e approfondendo il lavoro con la mia fonte, realizzai di essere in contatto con la stessa fonte RA. Se pensate di aver sentito abbastanza ora, allora aspettate, perchè abbiamo solo iniziato.
52:00 Questa fonte disse che si trova in sesta dimensione o sesta densità e che a questo livello abbiamo un sè superiore, parte di noi più evoluta di milioni di anni, che viaggia indietro nel tempo per aiutarci ad arrivare nel futuro. Per aiutarci a crescere spiritualmente. Diciamo che abbiamo un sè nel futuro che dobbiamo raggiungere e dobbiamo fare un numero finito di passi per andare da qua a la. I passi non possono essere cambiati. Però con un aiuto puoi piegare il tempo e puoi fare i passi in meno tempo. Ecco il lavoro del sè superiore, per insegnarti spiritualmente in modo da arrivare più rapidamente.
52:30 Quindi dicono di essere della sesta dimensione. A questo punto hai un intero pianeta di esseri che si fondono in una Coscienza, ma non come i “Borg”, con la cattiva mente centrale. Questa è una cosa positiva dove i pensieri di tutti sono una cosa sola. Dicono che sono partiti dal pianeta Venere 1.5 miliardi di anni fa, che era come la Terra e c'erano persone come noi che sono evolute e sono passate in quarta dimensione, quinta dimensione e ora sono in sesta dimensione.
52:55 Ora non ci sarebbero ragioni per cui dovrei credere a cose così fuori, a parte che i dati in questo libro, parlando scientificamente, sono correlati con molte altre cose in cui ho fatto ricerche e che ho scoperto solo dopo che questo materiale è stato canalizzato nel 1981. Quindi com'è possibile se non stesse davvero accadendo qualcosa?
53:20 Quindi ho iniziato una relazione personale con la fonte. Lasciatemi raccontare una storia interessante. Una donna aveva visite UFO in casa. Poteva trovarsi nel letto col marito di notte e vedere questi raggi di luce dalla finestra e un'entità appariva nella stanza e a volte la portava dentro la navicella. Lei scoprì il mio sito e voleva avere una lettura.
53:45 Al tempo potevo fare sogni la notte e al mattino fare la lettura. Chiamavo la persona e parlavo per 15 minuti, che poi finivano sempre per diventare un'ora, raccontavo la lettura e mandavo loro un nastro per posta. Quindi la chiamai dopo la lettura (sapeva quando) e disse, “hai sognato qualcosa la notte scorsa”.
54:05 Dissi, “Oh si, ho fatto questo sogno dove mi trovavo in una cattedrale gigante”.
Lei rimane colpita e impressionata al telefono e io le chiedo se fosse tutto a posto.
Lei risponde, “La scorsa notte, è accaduto ancora!”
54:25 “Cosa?”
“La luce”
“Fuori dalla finestra?”
“Si. Si mostra quest'uomo nella stanza, aveva una veste bianca e capelli grigi”.
54:45 Dice, “Ti sto per dire qualcosa di importante. Devi scrivere o non ricorderai”.
Lei risponde, “Ok”
“Ricorda la Cattedrale gigante”.
55:30 Quindi era tutto pazzesco! Allora dissi, “Ok, forse questa fonte può fare chiamate in casa in certi casi”
Più tardi, mi trovai nel Nord Carolina, in visita da un amico, una persona di ARE molto convinta del ritorno di Edgar Cayce. Sono fuori in un campo a meditare, quindi entri in stato di divina indifferenza, sapete, dove non vi preoccupate di nulla a parte che della pace e dell'unità del momento. Apro gli occhi e vedo questo disco in aria, va dietro una nuvola, la nuvola sparisce e il disco è andato.
56:00 Oh wow, ora ho visto un UFO, ho sempre voluto vederne uno. La sola unica cosa che ho sempre voluto vedere, che poi è accaduta, era una sfera di luce che mi desse un messaggio intelligente.
Così ho continuato a meditare e non ci ho più pensato.
Chiamo mio padre un paio di giorni dopo e lui dice, “Non immagini chi c'è dall'altra parte del telefono!”
56:20 “Lasciami indovinare…mio fratello? Si papà, sai che questa è abilità psichica vero?”
“Oh si, tu sei quello della ESP…”
Io provai davvero a mio padre che qualcosa stava avvenendo, perchè lavorava in un ufficio e lavorava con una donna di cui non sapevo nulla.
56:40 Mi avvicinai a lei, le presi la mano, la guardai negli occhi e le dissi la sua storia. Posso farlo, quando incontro qualcuno di nuovo, posso andare in questo posto e posso raccontare la sua storia e si mette a piangere! E' una cosa intensa e potente. Quando incontri qualcuno per la prima volta, è il momento più facile per farlo, perchè la tua mente non ne ha appreso nuovi dati.
57:15 Mio fratello parlava dall'altra parte e dico, “Si mi è successo questo, ero nel campo a meditare e vedo questo piccolo disco, un oggetto metallico che va dietro una nuvola e la nuvola si sposta e l'oggetto sparisce. Se fosse stato un aereo avrebbe continuato ad andare, ma è sparito. Sapevo che dovevano esserci gli UFO. Sono sicuro che sia reale ma chi se ne preoccupa. L'unica altra cosa che avrei voluto vedere, era una sfera di luce che entrasse nella mia stanza con un messaggio intelligente.”
57:45 Mio fratello parla, “Cos'hai detto?”
“Una sfera di luce che appaia nella mia stanza e mi dia un messaggio intelligente”.
Rispose, “Oh mio Dio!”
“Cosa succede?”
“L'altra notte ero nella mia stanza e stavo meditando e la mia testa ha iniziato a cadere indietro così e vedo questa sfera di luce che appare nella stanza e rimane 10 minuti,
58:20 emanando un vortice di un colore di varie sfumature del blu, poi inizia ad affievolirsi, ma vedevo questi strati come di ondulature su na pozza. Formavano questo vortice, questo cono che saliva nell'aria. Continuavo a osservare poi infine è svanito lasciando come un alone luminoso tra me e la mia ragazza”
Lei soffriva di insonnia e dopo questo ha potuto dormire senza problemi ogni notte.
58:50 “Mentre svaniva, non volevo che se ne andasse! Ero in estasi. Questa cosa è incredibile! Mentre spariva, ho sentito queste parole nella mia mente e dicevano, l'ascensione di cui scrive tuo fratello, non accadrà in una volta. E' un'esperienza di connessione cosmica verso l'universo, in una sequenza di eventi sempre più incredibili e meravigliosi, avete già vissuto il primo di questi avvenimenti”
59:20 Quindi sono riusciti a portarmi in qualche modo questo messaggio, che ha cambiato il modo in cui parlo dell'ascensione, perchè ho sempre parlato di un grande cambiamento in tutte le direzioni. Nella serie della Legge dell'Uno, la fonte che parla di questo materiale che sto studiando, indica il 2012, un periodo tra il 2011 e il 2013 (questo è stato scritto nel 1981), prima che le persone parlassero del calendario Maya, ma danno le stesse coordinate.