Rispondi a: The Divine Cosmos

Home Forum L’AGORÀ The Divine Cosmos Rispondi a: The Divine Cosmos

#105374
Richard
Richard
Amministratore del forum

continua a lavorare con la luce dentro di te, vedremo se questa palese dimostrazione di pericolosità estrema delle centrali nucleari sul pianeta ci porterà ad un vero nuovo futuro dell'energia sicura e abbondante per tutti
e non utile allo sviluppo di armi letali (ci avete rotto le palle 🙂 )
———

Prologo

Trecento anni fa, il filosofo Francese René Descartes (1596-1650) si prese la libertà di dividere il nostro mondo in due domini, un dominio materiale e un dominio spirituale. Il dominio spirituale divenne il soggetto della religione e il dominio materiale venne dato alla scienza. Questo fu l'inizio di una avventura indipendente della comunità scientifica che si liberava dai dogmi dettati dalla Cristianità con la Bibbia come unica fonte di sacra verità.
Ora dopo trecento anni da Descartes che introdusse la segrerazione della scienza e della religione, la scienza sembra concludere il cerchio, in una piccola ma crescente comunità, la scienza è entrata nel dominio della spiritualità! Il ponte tra scienza e spiritualità è già stato superato!

Quando la fisica quantistica nel 20° secolo non ha potuto escludere ancora la possibilità che la coscienza umana abbia un effetto sulla realtà fisica a livello subatomico, gli scienziati hanno iniziato a scoprire cose sulla nostra realtà che sembravano confermare gli insegnamenti esoterici. Questi insegnamenti sono stati tramandati nelle tradizioni spirituali come le scritture Vediche, la Kabbalah Ebrea e nei circoli Gnostici segreti come la Massoneria, che comprende molti leader e studiosi famosi. (1)
Le cose che state per leggere in questo libro sono le scoperte fatte da molti studiosi in vari campi della scienza, fra loro professori di famose università. Sono arrivato a credere che le scoperte scientifiche rivoluzionarie fatte negli ultimi decenni del ventesimo secolo, di cui solo una frazione sarà discussa in questo libro, cambieranno infine i nostri paradigmi scientifici assieme alle nostre società.

I cambiamenti possono non essere rapidi, dato che la scienza è divenuta dogmatica quanto le radici religiose da cui si è distaccata! Comunque, in una rapidità crescente della nostra evoluzione, i cambiamenti sociali avvengono più velocemente di trecento anni fa al tempo di Descartes. La visione materialistica del mondo di Cartesio, la fede cieca nella causa solo materiale dell'universo è l'eredità della scienza che ha dominato l'Occidente per secoli. Comunque credo che la nostra visione corrente sarà infine rimpiazzata da una nuova visione che sta nascendo in una piccola comunità di pionieri scientifici.
Questa nuova visione scientifica sembra arrivare in un tempo in cui abbiamo disperato bisogno di nuove risposte ai problemi che affrontiamo. L'umanità è ad un bivio. Se continuiamo sulla strada in cui siamo potremmo non sopravvivere alla fine del 21° secolo. Ci troviamo davanti ad immensi problemi ecologici e a cambiamenti del clima che sembrano irreversibili.

Vediamo sollevamenti in ogni angolo del globo e la tendenza sembra un aumento estremo di violenza. Le culture del mondo si sono divise e le polarizzazioni tra le religioni tendono a radicalizzare i gruppi nelle nostre società. La minaccia del terrorismo è un vero pericolo per la stabilità del mondo. Siamo perfettamente capaci di distruggerci se non cambiamo strada. Globablmente la pressione aumenta verso cambiamenti radicali e la deviazione in altro percorso. Però c'è ancora speranza per l'umanità?
A prima vista l'idea sembra pretenziosa data la situazione suddetta, ma le fonti spirituali credono che Gaia, la Madre Terra, sia nel processo di una trasformazione e che stia passando dall'Era dei Pesci all'Era dell'Acquario alla fine di un ciclo di 75000 anni. Tutte le principali religioni del mondo possiedono delle profezie della fine dei tempi e molti profeti ne hanno parlato, Gesù Cristo, Mohamed, Nostradamus ed Edgar Cayce per dirne alcuni. La trasformazione della Terra, in cui si suppone che stia passando, ha preso molti nomi come “Seconda Venuta di Cristo”, l'arrivo della “Nuova Gerusalemme” e “Ascensione”.

Il tempo attuale presenta molti segni di queste profezie, può davvero essere che ci troviamo nel mezzo di questi cambiamenti ora? Molti ricercatori della New Age credono che sia così. La trasformazione della Terra, si suppone è partita negli anni ottanta e culminerà attorno al 2012.
Quando ho sentito inizialmente queste affermazioni, subito le ho ignorate e probabilmente anche voi, se questo è il primo libro che leggete in merito!
Dopo aver letto e studiato molto materiale a supporto, ho perso molto scetticismo e sono arrivato a credere che viviamo in effetti tempi speciali. L'argomento stesso vibra nel mio essere. Per quanto ricordi, sentivo che queste cose potessero essere molto diverse nel nostro mondo e infine ho scritto questo libro. E' il mio piccolo contributo ad un mondo migliore, condividere questa informazione con voi in un mondo che ne ha tanto bisogno.

Questo libro non parla della “fine del mondo”, l'”Apocalisse”, al contrario parla della fine del vecchio mondo che voi e io conosciamo e la nascita di un mondo più luminoso. Per gran parte questo libro è basato su “prove” scientifiche che possono confermare le affermazioni di sopra, non è basato sulle idee metafisiche della New Age. Comunque introdurrò nel capitolo finale alcune fonti “ortodosse” come il lavoro canalizzato della “Legge dell'Uno” che può non piacervi. Ho incluso questa fonte perchè per molti è convincente. Vi invito ad usare la vostra intuizione nell'assorbire il materiale in questo libro. Molte delle cose che leggerete non sono facilmente accettabili dalle vostre menti materialistiche. Nel mondo Occidentale ci fidiamo dei fatti scientifici (logica masculina del cervello sinistro), mentre in Oriente si dice vero se personalmente sperimentato (intuizione femminina del cervello destro). Vi invito ad usare entrambi i punti di vista per capire cosa sia vero per voi!

Posso immaginare perfettamente il vostro scetticismo in questo materiale. Lo scetticismo è un meccanismo utile nel valutare nuovi concetti. Però vi suggerisco anche che lo scetticismo si usa come meccanismo di difesa dell'ego per evitare di trovarci in errore. Essendo scettici accettiamo il mondo per come è, è un posto sicuro, uno status quo. Se non facciamo entrare alcun credo nuovo, non possiamo sentirci influenzati e andiamo avanti come al solito. Gli scettici spesso sono in buona compagnia dato che si uniscono alla massa. Lo scetticismo comunque può bloccare il nostro apprendimento. Serve coraggio per accettare nuovi concetti che troverete in questo testo. Non è semplice da leggere e richiede mente aperta.

La maggior parte del materiale è ispirata e basata sul lavoro di David Wilcock. Discuteremo di lui più avanti. Penso che David Wilcock giochi un ruolo nella rivelazione della nuova consapevolezza scientifica, un cambiamento globale nella coscienza, dato che è più che un altro scienziato, lo riveleremo più tardi! Ha scritto tre libri importanti disponibili sul suo sito http://www.divinecosmos.com. Il suo lavoro ottiene riconoscimento nei circoli scientifici.
Questo libro si concentrerà anche sulle profezie di Edgar Cayce (1877-1945), l'ultimo grande profeta che ha predetto accuratamente i “cambiamenti del Mondo”, che ora credo siano in corso. Spero che questo libro porti speranza e luce in questo mondo che ne ha bisogno. Personalmente, sono arrivato a credere che ci troviamo vicini ad un futuro brillante, ma serve fede per dargli forma!
Spero che questo libro sia una scintilla di meraviglia e curiosità che vi spinga a cercare da voi la verità!

Jan Wicherink, 25 Giugno 2004
Fonte: http://www.soulsofdistortion.nl/SODA_intro.html