Rispondi a: The Divine Cosmos

Home Forum L’AGORÀ The Divine Cosmos Rispondi a: The Divine Cosmos

#105529
Richard
Richard
Amministratore del forum

NASA-funded researchers have evidence that some building blocks of DNA, the molecule that carries the genetic instructions for life, found in meteorites were likely created in space. The research gives support to the theory that a “kit” of ready-made parts created in space and delivered to Earth by meteorite and comet impacts assisted the origin of life.
http://www.nasa.gov/topics/solarsystem/features/dna-meteorites.html

dei ricercatori finanziati dalla nasa hanno trovato evidenze che alcune parti del dna trovate nei meteoriti facilmente sono state prodotte nello spazio stesso. Questo supporta una teoria per cui sia presente un “kit” di parti pronte nello spazio, che poi i meteoriti portano sulla Terra.

Queste sono solo le ultime novità aggiunte ad una enorme mole di dati che abbiamo unito dall' anno 2000, quando abbiamo realizzato che “prima del DNA, c' era l' onda che lo ha creato”.
http://www.nexusedizioni.it/apri/Argomenti/Evoluzione/IL-DNA-STA-CAMBIANDO-di-David-Wilcock/

Benche' non siamo dell' idea che il DNA contenga le informazioni, come nell' immagine, questo è ancora un passo sostanziale nella direzione giusta. Infine sentiamo che la stessa energia sia il costruttore, in una vera modalità “frattale” e “olografica”, e il DNA sia solo l' interfaccia.
https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.1399

———
https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.4432
Studi in Russia

Alcuni scienziati Russi ( ) dicono che gli stessi cambiamenti avvengono ora nel nostro sistema solare e nei pianeti, come quelli avvenuti con l'estinzione dei dinosauri, un tempo che ha marcato un gigante cambiamento nel clima della Terra e negli schemi metereologici e forse in cui è avvenuta una inversione dei poli. Il nostro pianeta non inverte i poli magnetici da 780.000 anni.
Scienziati dell''Accademia Nazionale Russa delle Scienze in Siberia, sono arrivati alla conclusione che ci siamo mossi in una area dello spazio differente, con un livello maggiore di energia. I Russi stanno riportando cambiamenti registrati nello spazio e mai visti prima. I Russi hanno osservato l'estremità dell'eliosfera e hanno osservato energia di plasma luminescente.

L'Accademia Nazionale Russa delle Scienze non ci da una linea temporale, ma il cambiamento è dell'ordine di 1000 volte di aumento rispetto a quello che si sapeva e che era accettato. I Russi dicono che questo cambiamento nel Sole sta cambiando il modo di funzionare dei pianeti e il tipo di vita che possono supportare. Riportano persino, ma non spiegano, che si sta alterando la spirale del DNA.
Sentono che una continua espansione della eliosfera ci porterà in un nuovo livello di energia, che probabilmente ci sarà una improvvisa espansione delle lunghezze d'onda armoniche che il Sole emette nell'emanare energia e che questo aumento di emissione energetica cambierà la natura di base di tutta la materia nel Sistema Solare.
https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.4432

http://www.lswn.it/astronomia/articoli/il_dna_galattico
la differenza sostanziale con la maggior parte delle nebulose conosciute nel cosmo che altro non sono che agglomerati di gas senza una forma ben definita, spesso asimmetrici e morfologicamente irregolari ed imprevedibili. Non si tratta quindi di una coincidenza poiché come per il DNA la struttura tridimensionale rappresenta una conformazione di minima energia che rispecchia un alto grado di ordine per nulla casuale. Il nodo saliente risulta quindi capire le origini di una siffatta nebulosa: il candidato principale risulta essere un forte campo magnetico presente al centro della nostra galassia con le linee di forza del campo ordinatamente disposte in maniera perpendicolare al piano galattico e parallele all'asse della nebulosa. Il responsabile di questa conformazione bizzarra risulta essere quindi una forza, che a sua volta crea un'onda torsionale, che attorciglia alla base le linee di forza del campo magnetico, creando la struttura osservata. Il gas all'interno della nebulosa risulta quindi essere un efficiente tracciante dell'onda torsionale in questione.

https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.966
La Galassia è “sintonizzata” per formare il DNA

Nel sistema planetario ottimale, dove non ci sono enormi cataclismi o interruzioni, c'e' una specifica distanza dal Sole dove minuscole onde spiraloidi raccolgono la materia naturale del pianeta assieme per formare le molecole della vita del DNA. Il DNA è l' onda e l' onda è il DNA.
..
Questa è energia cosciente che cambia il funzionamento del pianeta e il tipo di vita che supporta. Le armoniche della spirale del DNA si stanno alterando. Questa è la reale, la causa nascosta dell' evoluzione di massa spontanea avvenuta in epoche passate.