Rispondi a: The Divine Cosmos

Home Forum L’AGORA The Divine Cosmos Rispondi a: The Divine Cosmos

#105670

Xeno
Partecipante

[quote1334695664=Richard]
quello che ho pensato è che, come spiega Wilcock, se il tempo diventa il tuo “spazio” nel quale ti muovi, allora quando torni nello spazio-tempo normale, ti puoi trovare ad anni luce di distanza senza averli percorsi linearmente dal punto a al punto b e senza le limitazioni fisiche che avresti nello spazio.
Hai quindi percorso “molto piu spazio”, ma hai viaggiato nell'”invisibile”, perchè fuori dallo spazio-tempo tridimensionale in cui viviamo e più che altro, che la nostra mente conscia percepisce come realtà.

Da quanto ho capito comunque ci sono diverse teorie sul viaggio spaziale superluminale o temporale o tramite wormholes..e probabilmente in effetti ci sono diverse possibilità
la frase di Cayce penso sia più affiancabile a quanto dice Wilcock, cioè al passaggio nell'astrale per poi tornare nel materiale

http://www.gaiacichiama.it/2012/01/28/edst-effetto-distorsione-spazio-temporale-la-possibile-soluzione-per-i-viaggi-interstellari-di-enrico-baccarini/
[/quote1334695664]
Quello che hai scritto è molto interessante……perchè forse c'entra con una domanda che mi pongo spesso riguardo le (eventuali) vite passate ed il concetto di tempo.
Domani mi leggo il tuo link con calma e rifletto su quanto hai scritto.

En passant:
Forte questa di Cayce

La quarta dimensione è quindi quella condizione nella quale, quando viene raggiunta, gli oggetti fisici vengono compresi spiritualmente, gli oggetti spirituali vengono compresi fisicamente. 900-66

:bay: