Rispondi a: 2012 L'ultima profezia

Home Forum MISTERI 2012 L'ultima profezia Rispondi a: 2012 L'ultima profezia

#10573
Richard
Richard
Amministratore del forum

In realtà, potremmo non comprendere mai veramente questo evento, o anche credere che qualcosa stia veramente per accadere, finché non sarà già accaduta. E a quel punto, in qualsiasi momento accada, tutto ciò che è accaduto prima di quel momento sembrerà niente più che un capitolo sbiadito di vita in una noiosa monocromia. Le nostre nuove vite esploderanno di colori in un modo che probabilmente potremo non aver mai compreso. È piuttosto difficile da immaginare, per esempio, il giorno in cui ogni stazione TV, ogni testata di giornale e rivista, ogni leader di governo e ogni persona pensante in tutto il pianeta finalmente dirà all’unisono: “Non siamo soli”. O meglio ancora: il giorno della pace nel mondo, quando tutte le persone, tutte le nazioni e tutte le razze si guarderanno l’una con l’altra, guarderanno la Terra e tutte le altre forme di vita intelligente nell’universo e diranno: “Vi amo e vi rispetto per chi e per quello che siete, così come amo e rispetto me stesso per chi e per quello che sono. Mi dispiace per tutto quello che posso aver mai fatto per ferirvi e spero che possiate perdonarmi. Lavoriamo insieme per creare un nuovo mondo, un mondo senza ferite, un mondo senza dolore, un mondo senza bambini che piangono marcendo di fame, un mondo dove siamo veramente un tutt’Uno con tutti gli altri, con la Terra e con l’Uno Creatore. Così sia”.

Il nostro sé collettivo femminile Lunare, simbolizzato negli insegnamenti antichi dal numero 1080, deve rovesciare la presa strangolante che il sé maschile solare conosciuto come 666 ha attualmente sul pianeta. (E sì, è la dominazione dell’archetipo maschile sulla Terra che sta dietro alle metaforiche profezie Bibliche per questo periodo). Sia noi stessi sia la nostra società devono ancora abbracciare l’Universo Femminino con amore, dandoci così unità, come rappresenta l’antico numero 1746. I nostri numerosi lavori creativi ci preparano per questo evento di “fusione” a livello di subconscio. Nel film del 1998 Pleasantville, un mondo in bianco e nero diventa a colori quando le persone imparano a vivere oltre le loro credenze fuori moda in stile anni ’50 e raggiungono la vera personale, emozionale ed intellettuale libertà. In The Truman Show, un uomo che simbolizza la mente collettiva dell’umanità giunge alla comprensione sbalorditiva che l’intero mondo intorno a lui è costruito come una gigantesca illusione, dove lui è la star che milioni di persone nel mondo esterno osservano sui loro schermi televisivi.

http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/wilcock_CambioEra_01.htm

Se qualche lettore decidesse di incominciare a dividere 97.200 per i “numeri armonici” fondamentali come ad esempio il 9, accadranno cose interessanti. 97.200 diviso 9 fa 10.800, armonico di 1.080, che è il numero Gematriano fondamentale della Luna. (666 è il numero del Sole, 1080 della Luna e 1.746 il “numero di fusione” fra i due. 666 è il numero che si ottiene se si conta da 1 a 36 e si sommano tutti i numeri insieme, e 36 è anche, come abbiamo mostrato, un numero armonico chiave nella scala musicale Diatonica). 1.080, il numero della Luna, è anche e esattamente la metà del diametro della Luna in miglia regolari inglesi, e questo è un punto molto importante. Il diametro di 2.160 miglia della Luna è quantitativamente identico ad un’era dello Zodiaco, che è di 2.160 anni. Nei prossimi capitoli, discuteremo del fatto che 12 di queste “ere”, sommate, danno 25.920, lo stesso numero del nostro Grande Ciclo Solare e del ciclo a lungo termine dell’oscillazione della Terra, conosciuta come “precessione”. Quindi questo è il nostro primo “suggerimento” che le antiche misure del pollice, del piede e del miglio possono essere direttamente connesse con questo sistema armonico universale. Nel capitolo 17, Carl Munck ci renderà questo punto molto più evidente…

Inoltre, le armoniche del numero di Cathie per la griglia in secondi della Terra, il nostro 97.200, si riduce anche a 972. Questo è un altro multiplo di 36, mostrandoci ancora la sua natura armonica come una frequenza musicale, fondamentalmente connessa alla scala Diatonica. 972 diviso 36 fa 27, il numero di ore in un giorno-Griglia.

Così, possiamo chiaramente vedere come emergano delle armonie planetarie, espresse con eleganti numeri armonici per le loro orbite. Richard Hoagland ha rivelato in una conferenza del MUFON nel 1997 che l'orbita di Marte nel passato è stata lunga esattamente 666 giorni marziani, grazie alle interazioni gravitazionali variabili del pianeta con le sue due lune, sicché questo è ancora un altro modo per noi di osservare questa cosa in funzione…
http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/wilcock_CambioEra_09.htm

ARMONICHE TETRAEDRICHE

Ulteriori informazioni ci vengono incontro riguardo una connessione matematica diretta tra le geometrie Platoniche e la sequenza numerica armonica. Come abbiamo brevemente menzionato in precedenza, al termine di una conferenza del MUFON nel 1997, Richard Hoagland ci ha concesso una sbirciatina su una ricerca inedita che ha rivelato come l’orbita di Marte fosse un tempo lunga esattamente 666 giorni Marziani, che è un palese numero armonico. Sappiamo già che nello stesso momento nel passato l’orbita della Terra potrebbe ben essere stata di 360 giorni esatti, e che questa potrebbe essere una spiegazione del perché abbiamo utilizzato i 360° per il cerchio. Quindi, l’associato della Enterpirse Mission, Erol Torun, ha deciso di verificare cosa accadrebbe se si utilizzassero i 666° per il cerchio invece dei 360°. Avevano già una raccolta di tutte le relazioni angolari significative tra le varie sezioni di un tetraedro inscritto in una sfera, e con poche eccezioni si trattava di valori decimali. Hoagland ha rivelato che quando si utilizzano i 666°, tutti questi valori diventano numeri interi!
http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/wilcock_CambioEra_13.htm