Rispondi a: The Divine Cosmos

Home Forum L’AGORÀ The Divine Cosmos Rispondi a: The Divine Cosmos

#105801
Richard
Richard
Amministratore del forum

Wilcock:
http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/wilcock_TDC_08.htm
Poi, il 14 Luglio 2000, un massiccio brillamento solare investì direttamente la Terra. I protoni provenienti dal Sole ci arrivarono in soli 15 minuti, che la NASA ha indicato come una delle velocità più alte mai osservate [26]. La velocità della stessa luce pura è solamente meno del doppio di questa, a otto minuti di viaggio dal Sole alla Terra. Normalmente, non si pensa che i protoni energetici viaggino così vicino alla velocità osservabile della luce. Dopo questo brillamento, è stata rilasciata una espulsione di massa dalla corona che ha viaggiato a oltre il 200% più veloce di quanto si aspettino i modelli convenzionali. Un buon numero di satelliti ed equipaggiamenti sono stati o disabilitati o completamente spenti, compreso il giapponese “Advanced Satellite for Cosmology and Astrophysics”, che è stato così danneggiato che in realtà è stato lasciato cieco e barcollante nella sua orbita.
http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/wilcock_TDC_08.htm

Secondo Dmitriev queste anomalie sono causate direttamente da una qualità dello spazio interplanetario nuovamente cambiata, che lui sente che sta agendo come un meccanismo di trasmissione per permettere ai pianeti di interagire con il Sole e l’eliosfera a gradi maggiori mai visti in precedenza
lo spazio interplanetario è diventato un migliore conduttore. Questo ci mostra un’altra conseguenza dello spostamento della nostra eliosfera in un’area di maggiore densità di energia eterica.

http://www.colorado.edu/news/features/severe-2012-solar-storm-narrowly-missed-earth
While typical coronal mass ejections from the sun take two or three days to reach Earth, the 2012 event traveled from the sun’s surface to Earth in just 18 hours. “The speed of this event was as fast or faster than anything that has been seen in the modern space age,” said Baker. The event not only had the most powerful CME ever recorded, but it would have triggered one of the strongest geomagnetic storms and the highest density of particle fluctuation ever seen in a typical solar cycle, which last roughly 11 years. – See more at: http://www.colorado.edu/news/features/severe-2012-solar-storm-narrowly-missed-earth#sthash.aQnSn6Hu.dpuf

Le esplusioni solari impiegano tre giorni ad arrivare sulla Terra, l'evento del 2012 ha impiegato 18 ore dalla superficie del sole. “La velocita di questo evento è stata la maggiore di quanto mai visto nella moderna era spaziale.” ha detto Baker. L'evento non solo è stata la cme piu potente mai registrata, ma avrebbe scatenato una delle piu potenti tempeste geomagnetiche con la densita di particelle mai vista.

(evento del luglio 2012)

http://translate.google.it/translate?sl=en&tl=it&js=n&prev=_t&hl=it&ie=UTF-8&u=http%3A%2F%2Fwww.prisonplanet.com%2Fsun-goes-wild-noaa-issues-alert-earth-directed-x-class-flare-is-on-its-way-chance-of-more.html