Rispondi a: Giorgio Bongiovanni

Home Forum L’AGORA Giorgio Bongiovanni Rispondi a: Giorgio Bongiovanni

#107022
Richard
Richard
Amministratore del forum

CM ha scritto————

Non poi tanto difficile immaginare il Sole come Dio creatore della vita per questo sistema solare se alla fine senza il Sole la vita non esisterebbe. Il sole è prettamente una fonte di energia (beh ci sarebbe da fare una digressione sul fatto che il Sole non sia una fornace ma un una singolarità da dove fioriesce energia…buco bianco  ) quindi ritornando al fatto che tutto quello che abbiamo visibile e non è energia… trullalero trullalà e guarda un po’ come so semplici i ragionamenti quando si va alla base delle cose…
————

Voglio collegare questo di Wilcock

http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.966

“Il nostro Sole non è una fornace nucleare.

Ricerche suggeriscono che il Sole è come un buco apparso nel campo energetico della Galassia, permettendo all' energia di uscire in una certa area, ecco perchè lo vediamo come una luce splendente.

Hanno anche provato che non ci sia in esso una fornace nucleare. La quantità di neutrini che il Sole emana è troppo bassa per essere prodotta da una reazione nucleare. Mancano dei neutrini. Questo si sa da 30 anni e il problema non è stato risolto; questi neutrini mancanti semplicemente non esistono!

nota: http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.2414

Quindi il Sole non è una fornace nucleare. Il Sole rappresenta energia cosmica, la vera energia della Creazione.

Ciò che questo indica è che il Sole sia come un punto nello spazio da dove l' energia esce, come nel caso della borsa di plastica piena di acqua di cui abbiamo parlato o come nel Triangolo delle Bermuda.

In alti livelli vibrazionali vedete molto di piu', vedete tutte le vibrazioni che circondano il Sole. Questo appaiono come sfere concentriche di energia, come le increspature in una pozzanghera che sono connesse da una bobina a spirale di energia che si espande per guidare le orbite e le rotazioni dei pianeti e della Luna. Tutto si mischia precisamente assieme come un set gigante di ingranaggi. Questa bobina dal Sole è stata studiata e misurata. La NASA vi si riferisce come la “Spirale Parker”.

Per ora possiamo solo rilevare questi campi come una specie di energia magnetica.

Ighina

http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.2427

——
http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.980

– Sì, è così. Gli uomini sono stupidi perché quando si trovano di fronte ad una forza contraria ai loro intenti, cercano di distruggerla o di sfuggirla, mentre le forze della Natura contrarie bisogna accettarle, accoglierle e rifletterle. Tutte le forze esistenti in natura sono il riflesso diretto e indiretto di un’unica forza primordiale che è l’energia che scaturisce dal Sole. Tale irradiazione solare riflettendosi si equilibra con se stessa e condensandosi esplode e quindi s’irradia di nuovo e di nuovo si riflette e così si moltiplica. L’energia solare è una forza positiva che riflettendosi diventa negativa. Il Sole accoglie in sé questi suoi riflessi, li trasforma e li irradia nuovamente in maniera positiva e così via.

Parlando del Sole, lui affermava che era un foro, un buco nella cupola superiore che separava il regno di Dio dall’universo creato, attraverso il quale si manifestava il grande fuoco o Grande Spirito sconosciuto, come Luce del nostro universo, inteso come un’immensa duplice cupola entro la quale riflettendosi, essa poteva dare origine a quel Ritmo Creativo che avrebbe determinato la formazione del nostro Sistema Solare.
Non era facile capire Gigi.

———–
http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.1316

Edgar Cayce: ARCTURUS E IL VIAGGIO DELL’ANIMA

D- E’ stato dato tramite questa fonte che l’entità Edgar Cayce andò nel sistema di Arcturus e quindi ritornò sulla terra. Questo indica un passo comune oppure insolito nell’evoluzione dell’anima?
R- Come indicato o come è stato indicato in altre fonti al di fuori di questa per quanto riguarda questo stesso problema, Arcturus è ciò che può essere chiamato il centro di questo universo, attraverso il quale gli individui passano e nel cui periodo arriva la scelta dell’individuo se deve ritornare per completarsi là—cioè, in questo sistema planetario, il nostro sole, il sole della terra e il suo sistema planetario, o andare oltre verso altri. 5749-14

Non che il sole che è il centro di questo sistema solare sia tutto quello che c’è. Perché l’entità ha raggiunto persino quel regno di Arcturus, o quel centro dal quale ci può essere l’ingresso in altri regni di coscienza. E l’entità ha scelto da sè di ritornare sulla terra per una missione precisa. 2823-1

wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Arturo_(astronomia)

Altro segno dei tempi?
http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.2470

E' un caso che dicano tutti la stessa Cosa?

http://www.altrogiornale.org/news.php?item.3394.10
Giovani stelle nate grazie a un buco nero