Rispondi a: LA MIA PARTE INTOLLERANTE

Home Forum L’AGORÀ LA MIA PARTE INTOLLERANTE Rispondi a: LA MIA PARTE INTOLLERANTE

#107212

windrunner
Partecipante

[quote1219961277=pasgal]
[quote1219961070=windrunner2012]Capisco che posso sembrare un pazzo… ne sono consapevole… (non so chi siano Byrne e Tolle mi limito agli insegnamenti di Yogananda e qualche concetto Kabbalistico) ma spero sia chiaro che non voglio imporre la mia visione ma semplicemente portare a conoscenza che la penso così. 🙂

Se mi tirano un cazzotto in faccia? Chiedo perchè se senza motivo ma non mi scaglierei mai e poi mai contro l'altra persona. So dentro di me che quella è una prova che devo superare.
Devi sapere che io nelle altre persone vedo i miei difetti espressi in loro (riprendendo il concetto che noi proiettiamo all'esterno le nostre caratteristiche filtrare in questa dimensione). Inoltre come diceva Yogananda dobbiamo capire che Dio (la Luce, l'energia) è ovunque anche nelle persone che abbiamo davanti.

Non sono il primo e non sarò l'ultimo che dirà “Ama il tuo prossimo come te stesso”.
E' una frase piena di significato per me… e per te?

Ecco perchè considero queste delle benedizioni perchè capisco non solo che Dio è presente in ogni cosa ma sopratutto che sono occasioni per me per capire CHI SONO IO proiettato negli altri e quindi smussare la caratteristiche “negative” che mi sono portato fino in questa vita.

Pensa pure che sono totalmente rincretinito. Non importa… io sto bene con me stesso e con gli altri e questo per me conta tantissimo…

Nuovamente ti ringrazioe e ti saluto 🙂
[/quote1219961070]

Ho ancora parecchi freni e, credo, di essere ancora molto ancorato alla vita materiale.

Mi piace il tuo processo di maturazione, credo sia la strada giusta, quella da percorrere.

[/quote1219961277]

Credo dentro di me, Pasgal, che ognuno stia facendo il proprio percorso… quello che intendo dire è che hai dei freni? Senti che adesso sono giusti?
Ben vengano allora… perchè senza quei freni che senti non potrai mai aspirare a tirare via il piede proprio da quelli… Quando infine sentirai lo stimolo a farlo allora saprai che è il momento giusto…
Sai, sento che sono cose nel quale io mai e poi mai devo insistere anche se sento che sono molto importanti e questo per lasciare il libero arbitrio al singolo ed anche perchè con umiltà io sono soltanto un piccolo granello di sabbia nel grande progetto divino di cui tutti siamo parte… che ne siamo consapevoli o meno…

Quello che vorrei chiedere invece a tutti è almeno di provare per esempio con il caso del parcheggio… o similari… reagire in modo intollerante… poi soffermarsi su sè stessi e sentire che cosa questa esperienza mi ha lasciato dentro… poi l'occasione (benedizione) successiva invece provo a capire e controllarmi senza essere nervoso o intollerante… e di nuovo soffermarmi su che cosa adeso ho dentro di me…

Magari anche riportarlo qui dopo aver provato… tutto qui… sperimentiamo…

Quando un bambino è piccolo non ha necessità fino a quando per la prima volta sperimenta la pappa… da quel momento sente che è buona e che serve… ecco sperimentiamo…
se è il momento ci lascerà qualcosa dentro…

Non prendetemi per matto… non voglio che mi crediate… anzi… VOGLIO CHE VENGA MESSO IN DUBBIO tutto ciò che ho detto…
Sperimentate da per voi e dopo averlo sperimentato allora mi direte: “Wind ho provato e sono tutte grandissime enormi cagate”. Bene io solo in quel momento potrò accettarlo…

A presto 🙂