Rispondi a: LA MIA PARTE INTOLLERANTE

Home Forum L’AGORÀ LA MIA PARTE INTOLLERANTE Rispondi a: LA MIA PARTE INTOLLERANTE

#107244

iniziato
Partecipante

nella vita di tutti i giorni abbiamo infinite possibilità di non accettare un offesa, una cattiveria , una parola detta al momento sbagliato perchè mossa da ignoranza , paura, chiusura o invidia.

Tu mi pesti un piede, metaforicamente parlando, io osservo, comprendo perdono e non accetto il tuo “dono” e vado avanti.

Esistono però delle scale di intensità, una cosa è il ragazzino che ti riga la macchina nuova, una cosa è lo scippatore di vecchiette.

E vero quale storia c'è dietro lo scippatore, mudilas ci potrebbe giustamente dire , che vita ha vissuto per arrivare a questo.. ci sta, ci sta tutto e il discorso diventa ancora più ingarbugliato e di difficile risoluzione.

Dare l'esempio e vivere con coerenza è un buon inizio, il tema della tollerenza a 360 è invece un altro paio di maniche …

:hfg: