Rispondi a: LA MIA PARTE INTOLLERANTE

Home Forum L’AGORÀ LA MIA PARTE INTOLLERANTE Rispondi a: LA MIA PARTE INTOLLERANTE

#107289

windrunner
Partecipante

[quote1220473989=m.degournay]
E va bene ragazzi!
Mica stiamo facendo il processo a mudilas!
Solo perché ha messo in mezzo la storia dei nazisti, del carcere e della macchina rubata, tanto per far capire come la pensava, tutti addosso….?

Spesso la gente che dichiara di essere non violenta viene accusata di vigliaccheria.
Ora qui dentro lo accusiamo di ingenuità……!
Eh no, eh!

E' più facile predersela con qualcuno che afferma la sua non violenza piuttosto che un provocatore qualunque, come ci è capitato in forum….
Ci possiamo chiedere chi sono i vigliacchi?
Con il provocatore tutti zitti vè? (“ma spiegati meglio” , “ma che intendi con questo?”, etc..). me compresa!

Mudilas spiega, argomenta, non pretende di sapere tutto, almeno così mi pare.
Si confronta con noi.
Il suo entusiamo non si deve confondere con la superbia…

(Altair, ma…..anche tu frequenti i tribunali? Hai il vocabolario preciso preciso, mi sembrava di essere tornata al lavoro! 😉 )

[/quote1220473989]

Sono assolutamente d'accordo con te Deg.

Vedete è vero che le soluzioni non sono applicabili. E' vero che se qualcuno tocca le persone a noi care diventiamo delle belve. E' vero che in questa società in qualche modo “servono” ancora determinati metodi anche possono sembrare “rudimentali” a molti che in questo periodo stanno acquisendo nuova coscienza.

Secondo il mio parere (ed è solo mio e di chi lo condivide) non credo sia questo il punto sul quale discutere.

Sempre secondo me il problema sta nel fatto che continuiamo a considerare certe cose come delle chimere, come un'utopia.
Finchè penseremo in questo modo vedrete… rimarrà un'utopia ma nulla di più…

Ripeto sempre: “Non mangiare questo che non fa bene…”
(Questo può essere lo zucchero, la carne, ecc…)
Mi ripetono sempre: “E ma come fai! Impossibile, non si può fare oggi come oggi.”

Bene potete applicare questo tipo di risposta a tutti i campi…

Secondo me potremmo si considerarle “per ora” non applicabili in base alla coscienza “globale” raggiunta ma non come utopie… nel mio piccolo posso comportarmi in maniera non violenta ed essere tollerante. Nel mio piccolo, nelle piccole cose… e così faranno i miei figli…
e così per la causa effetto potremmo sperare in un futuro migliore…

Questo è quello che penso…

Ciao ciao 🙂