Rispondi a: 2012 e dintorni

Home Forum MISTERI 2012 e dintorni Rispondi a: 2012 e dintorni

#10763
Richard
Richard
Amministratore del forum

Ben ci propone…

Chiarimenti sull' Ascensione

Di questi tempi si fa un gran parlare di Ascensione. Non c' è blog o sito a contenuti spirituali che non ne parli, ma potete onestamente dire che ne avete capito qualcosa ?

Ora cercherò di mettere insieme alcuni argomenti ed informazioni per permettere una più ampia analisi di questo avvenimento, con la speranza di dare un apporto anche alla comprensione.

Questo avvenimento è essenzialmente un fatto fisico, ha tuttavia anche un risvolto spirituale, per dare una visione complessiva occorre però fare alcune premesse. E il difficile è proprio qui, le premesse riguardano aspetti della conoscenza che ancora pochi sono riusciti a condividere, quindi presenterò delle affermazioni che, nonostante il loro aspetto molto distante dalle nozioni correnti, sono il frutto di lunghi studi miei, corroborati da informazioni via via trasmesse dai nostri amici al di là del velo.

Innanzitutto pensate a questa storiella: Esisteva in una remota regione di un continente sconosciuto uno strano e forse pericoloso e mitico animale che nessuno aveva mai visto, ma che incuteva il terrore al solo parlarne.
Un esploratore va alla sua ricerca e ritorna dichiarando che quell' animale è grigio. Ma non basta, allora un altro va e ritorna dicendo che non è vero, quell' animale ha le zanne bianche. Un terzo, quindi, parte a sua volta e ritorna dicendo no, quell' animale ha la proboscide. Poi si susseguono via via altri, ed uno parla della coda piccola, l' altro dell' orecchio grande, l' altro ancora delle zampe enormi. E tutti si attribuiscono il Sapere perché tutti dichiarano di essere gli unici che conoscono l' animale.

In verità nessuno l' ha visto per intero, tutti hanno torto, ma anche un po' di ragione, perché l' animale è l' elefante, ma tutti ne hanno visto solo un particolare.

Così è per il fenomeno Ascensione, nessuno presenta il quadro nel suo complesso, ma solo un particolare, quindi chi ascolta la descrizione non capisce che una piccola parte ed in modo confuso.

Ora le premesse.

Prima quelle di ordine fisico, poi quelle spirituali.

A) Conviene parlare d' ora in poi di universi e non di galassie. Ogni galassia è l' espressione della parte a noi visibile di un particolare universo. Tutti gli universi fanno parte del Creato.

B) Esistono manifestazioni della realtà che trascendono la materia e l' energia come le intendiamo noi. Per ora non siamo ancora in grado di valutare gli altri aspetti superiori dello spazio, e non siamo ancora in grado di esplorare le realtà alternative che coesistono con la nostra, che sono determinate da particolari parametri che caratterizzano il tessuto dello spazio.

C) Lo spazio non è vuoto, ma fatto della stessa manifestazione del creato, della materia. Ciò che fa la differenza è una diversa carica energetica attiva, viva, che porta quegli elementi che costituiscono lo spazio ad interagire formando la materia. Questa caratterizzazione, però, supera le dimensioni conosciute e coinvolge anche, ad esempio, il tempo.

D) La velocità della luce, il tempo e le dimensioni dello spazio non sono degli assoluti, ma sono valori determinati da precise relazioni con le dimensioni energetiche, che danno la forma e la struttura della materia.

E) Ciò che ci viene presentato come “spirituale”, ad es. “il corpo etereo”, “il corpo astrale” , l' anima, le entità celesti, ecc, è composto di materia, la differenza è il tipo di materia. Tutto il creato è composto di materia, di qualche essenza, che è la divina creazione stessa, la “Luce” primordiale, il pensiero stesso del Creatore. Soltanto la Fonte del Creato non è composto di materia, essendo tutto il creato stesso una emanazione della Sua volontà.

F) Gli universi paralleli sono assolutamente reali, come il nostro, ma la loro consistenza è per così dire, una matrice, ed è possibile passare da un universo all' altro così come ci si può sintonizzare ad una stazione radio o ad un' altra perché tutte le trasmissioni coesistono nello stesso ambiente.

G) Il sole, il nostro e le stelle, non è un ammasso di materia in fusione atomica. E' un ammasso di protomateria, cioè di uno stato di preparazione alla materia, che avviene per scambio di energie elettriche di vario tipo ed orientamento. Il flusso di energia primaria proviene da una rete di interscambio che ha origine al centro dell' universo, cioè secondo la vecchia denominazione, galassia.

Ogni universo al suo centro ha un “Buco Nero” che a differenza di quanto pensi la scienza ufficiale, non attira la materia, ma scambia energia dalla Fonte primaria verso i soli. Attraverso un passaggio nella dimensione energetica di cui è dotato lo spazio. Nei “buchi neri” si può transitare senza nessuna conseguenza, dato che lo scambio dei vettori energetici avviene su una dimensione per così dire laterale. ….
http://www.lanuovaumanita.net/chiarimenti_sull_ascensione_.html