Rispondi a: quotidianità e vita di relazione

Home Forum L’AGORÀ quotidianità e vita di relazione Rispondi a: quotidianità e vita di relazione

#108087

deg
Partecipante

Sono anni che mi sento “diversa”. :hihi:

Credo che sia una forza, ma non mi sento superiore agli altri miei compagni umani!

Ci sentiamo tutti diversi in qualche modo.
E anche chi corre dietro agli abiti firmati, alla carriera, alle macchine e alle telenovelas mi può insegnare qualche cosa, e questo mi da gioia.
Anche quelli che noi vediamo come “omologati” si sentono diversi se si scava un poco. Vogliamo tutti le stesse cose ma la fatica per imparare a camminare in questo mondo è tanta.
Mi sono resa conto che non posso pretendere che tutti la pensino come me. La violenza, la prevaricazione, l'ipocrisia mi rattristano ma non bisogna farsi manipolare da chi le mette sempre in evidenza, non tutto il mondo è così ….
Cerco di vedere le somiglianze piuttosto che le differenze, senza perdere il mio spirito critico ma rispettando l'altro (finché mi rispetta .. :hehe: )
Cerco di evitare i condizionamenti, ma mi diverto con le cose semplici.
Non siamo soli, qui su questa terra!
E se abbiamo fratelli nello spazio ben venga!

Chi si sente solo diventa solo, che si sente incompreso diventa incompreso.
Non pecchiamo di senso di superiorità; siamo complessi, imprevedibili, geniali, atroci, penosi, teneri, ma alla fine siamo tutti esseri umani e se ci sono leggi cosmiche piano piano un equilibrio si troverà affinché la Vita possa continuare nel migliore dei modi.
Credo. :kkk:

Imparare aiuta, e imparare è una cosa che non si esaurisce mai!