Rispondi a: crollo in vista

Home Forum L’AGORA crollo in vista Rispondi a: crollo in vista

#110268

elektro
Partecipante

[quote1225569320=michele2007]
[quote1225555048=elektro]
[quote1225553605=michele2007]
[quote1225548150=elektro]
Perchè è facile campare sulle spalle degli altri.
Ma quando riesci ad intuire l' impalcatura di tutto il sistema,
non consideri nemmeno piu' chi non è degno di intrattenere rapporti umani con il prossimo.
Con l' immagine ci moriranno, magari dopo di me, ma, vedendosi crollare tutto il castello addosso.
^_^
[/quote1225548150]

Una domanda: chi è stato il grullo che ti ha detto che tu muori?

[/quote1225553605]

Intendevo la morte in quanto abbandono di questo corpo.
[/quote1225555048]

Scusa se ti ho fatto quella domanda, l'ho posta perchè so Benissimo come hanno fatto a fregarci, usando le parole. Quindi, parliamo in modo non corretto, questo è uno dei trucchi usati per fotterci e tenerci schiavi. Esempio: l'essere umano che pensa di avere un Anima, non potrà esteriorizzarsi con facilità. L'essere umano che pensa di Essere l'anima, si. Può uscire dal suo corpo con una certa facilità e può raggiungere l'esteriorizzazione stabile.

Morale della storia anche il nostro modo di esprimerci funge da catena. Purtroppo le hanno pensate quasi Tutte per tenerci in stato di schiavitù e per arrivare ad annientarci completamente.

La morte per esempio è una Verità in relazione al corpo, perché è vero che il corpo muore. Ma è una BUGIA in relazione all'essere, TU. Quindi, il clero, giocando su queste cose, su queste verità e bugie, ha ingannato molte persone e le ha rese ciò che LUI voleva che fossero. Anime prigioniere della loro ignoranza e stupidità. Destinate alla morte.

[/quote1225569320]

La verità, è che non ho piu' stimoli per vivere con gli altri.
Ho sempre bisogno di “evadere” ma, nonostante tutto, sento sulle mie spalle un peso notevole e, nonostante non abbia mai fatto esperienze “strane”, sono in attesa di qualcosa,
da molto tempo.
Non so perchè, non so quando ma sento che qualcosa sta cambiando.
Dopo il fatidico 2001, ho visto cambiare tutto in peggio.
Razzismo, egocentrismo, incapacità di ascoltare ed apprezzare quello che si ha,
ignoranza verso la natura e gli innumerevoli aspetti in cui essa si manifesta.